• No ai pesci giganti in acquario
  • No ai pesci rossi nella boccia
  • I pesci pulitori non esistono!
  • No ai pesci colorati artificialmente
  • No ai pesci combattenti nei vasi
  • No alle tartarughe nelle mini vaschette

Cynops orientalis

(David, 1873)

Piccolo tritone che non supera i 10 cm di lunghezza, è abbastanza diffuso in commercio grazie alla bella livrea scura con il ventre arancio/rosso vivo, anche se teme abbastanza le alte temperature (superiori ai 20°C), il che spiega anche come mai sia abbastanza difficile da riprodurre.

Cynops orientalis - Foto © mdezemery (Flickr)

sinonimi
Triton orientalis, Triton pyrrhogaster orientalis, Diemictylus orientalis, Triturus orientalis
dimensioni massime in natura
10 cm
aspettativa di vita
20 anni

E' un piccolo tritone (6-10,3 cm di lunghezza) con una colorazione che varia dal marrone scuro al nero sul dorso, e con il ventre da arancio a rosso scarlatto con numerose macchie nere. Possono essere presenti anche piccole macchie arancioni/rosse sul dorso e in particolare sulla superficie superiore degli arti. Alcuni individui presentano un debole striscia dorsale da arancione a marrone.
La pelle è relativamente liscia, e presenta ghiandole parotidi distinte. I maschi sono complessivamente più piccoli e snelli delle femmine e in sezione trasversale tendono ad avere una forma quadrata rispetto alle femmine, con forma più grande e rotonda. Il dimorfismo sessuale si può notare anche dalla coda, in quanto i maschi hanno code più corte con la pinna della coda leggermente più alta. Come la maggior parte tritoni, i maschi hanno una regione cloacale gonfia che è particolarmente pronunciata durante la stagione riproduttiva.

Alcuni individui di Cynops orientalis periodicamente sbiadiscono la colorazione, diventando di un colore di fondo che può variare dal bianco cenere al grigio, al marrone chiaro, o anche leggermente bordeaux. Questo cambiamento di colore è spesso accompagnato dalla comparsa di una debole striscia dorsale arancio, rossa o marrone e di marmorizzazioni scure lungo i fianchi che si estendono fino alla coda. La brillante colorazione ventrale rimane invece invariata. Attualmente non è stata ancora trovata una spiegazione coerente del perché questo accada, e la durata del fenomeno può varare da qualche ora a molti mesi. Alcuni individui presentano permanentemente questa colorazione.

Viene spesso purtroppo etichettato e venduto sotto altri nomi. Spesso è identificato erroneamente come il tritone giapponese Cynops pyrrhogaster. Cynops orientalis può essere distinto da Cynops pyrrhogaster per le sue dimensioni più piccole, per la pelle più liscia, e per la forma arrotondata della coda. Altre caratteristiche che possono essere analizzate per distinguere queste due specie possono essere trovate nell'articolo in inglese What Kind of Firebelly Is It?.

Nella Red List è segnalato come LC (Least Concern) cioè poco conosciuto, la sua larga distribuzione , la sua tolleranza ad una vasta gamma di habitat, la popolazione che si presume abbastanza vasta, fanno pensare che per adesso non vada ascritto alle categorie minacciate, almeno a breve termine.

La distruzione ed il degrado del suo habitat sono i maggiori pericoli che corre la specie. E' molto diffuso nel commercio di animali domestici sia in Cina che in ambito internazionale, e tutti gli esemplari in commercio provengono dalla cattura in natura.

distribuzione

Asia - Specie distribuita nella Cina meridionale, da 30 a 1,000m slm.

habitat

Ambiente: Abita e si riproduce in stagni, paludi, e nei campi di riso nelle zone collinose, sia nelle foreste che in habitat degradati. E' presente in molte aree protette.
Si trovano nelle province cinesi di Jiangsu, Zhejiang, Jiangxi, Anhui e Hubei. I ricercatori hanno descritto l'habitat naturale come "corpi idrici a varie altitudini, laghetti di montagna, piccoli ruscelli, campi allagati nelle valli montane..." e "stagni calmi e freddi, pozzi, campi terrazzati, e fossi". I primi ricercatori hanno anche affermato "l'acqua è sempre fredda e tranquilla, all'ombra dell'erba, con un fondo di fango privo di pietre, e gli animali spesso nuotano in superficie, sfrecciando avanti e indietro attivamente." Anche se queste informazioni sono limitate, danno chiari suggerimenti su come allevare questa specie in cattività.

allevamento

Dimensioni minime dell'acquario: 50 cm di lunghezza È necessario un acquario fresco (14-20°C) e piantumato con una piccola zona emersa. Questa specie apprezza molto una fitta vegetazione acquatica e la forte presenza di piante galleggianti. La zona emersa può essere costituita da rocce impilate (ben ferme!) che arrivino e superino la superficie dell'acqua o da aree territoriali più elaborate e coltivate, tipo paludario. Devono essere evitate temperature superiori a 23°C. Una volta stabiliti e completamente adattati al nuovo ambiente, gli adulti tendono ad essere altamente acquatici, e spesso si spostano sulle rocce o sulla vegetazione emersa solo per brevi periodi di tempo durante la notte. La profondità dell'acqua è generalmente una scelta del proprietario, non hanno grandi preferenze.

Non si sa bene se questa specie sia terrestre per lunghi periodi di tempo in natura, ma alcuni individui, in particolare quando sono appena acquistati, comunemente rifiutano di entrare in acqua per lunghi periodi di tempo. Questo comportamento può essere causato generalmente dal tenerlo in condizioni non adatte in cattività, ma spesso anche dallo stress sperimentato prima dell'acquisto, come acqua sporca, alte temperature, ed essere alloggiati con specie più grandi e/o aggressive di pesci e/o anfibi. Anche se questo può essere il comportamento di un tritone malato, è comune anche in individui sani, quindi se il vostro tritone non mostra segni evidenti di malattia in concomitanza con questo comportamento, e se la vasca è allestita tenendo conto delle sue esigenze, non è il caso di preoccuparsi eccessivamente. E' spesso più un inconveniente per il proprietario che un problema di salute reale e una volta risolto, la maggior parte dei tritoni alla fine trovano la loro strada verso l'acqua e non ne escono più, se non raramente. Possono essere convinti a tornare in acqua anche fornendo zone non completamente asciutte, in cui i tritoni non possano emergere completamente dall'acqua o aree di riposo con solo 1-2 mm di acqua. Se il tritone non può mantenere la pelle completamente asciutta, spesso inverte la voglia "terrestre".

alimentazione

Molto poco si sa sulle prede di questi tritoni nel loro habitat naturale, ma probabilmente si nutrono di una grande varietà di invertebrati e uova e larve di anfibi. Per quanto riguarda i metodi di catturare le prede si è mostrato come un predatore attivo e/o d'agguato. In cattività mangiano una varietà di prodotti alimentari tra cui lombrichi, girini, gamberetti, vermi vari, chironomus (vivi e congelati), e Tubifex liofilizzati.

Anche se alcuni esemplari mangiano i pellet per tritoni o altri mangimi secchi, molti non accettano, almeno inizialmente, per cui se il vostro animale non appare interessato al cbo che offrite dovete provare qualcosa di diverso. Gli esemplari appena acquistati possono rifiutarsi di mangiare per diversi giorni. Anche se questo può essere un segno di malattia, può anche essere un comportamento comune di tritoni sani di fronte allo stress di un nuovo ambiente in cattività. Se il vostro tritone non sembra malato, allora la cosa migliore da fare è di rimanere pazienti. Alla fine, l'istinto di notrirsi prevarrà.

  • Specie d'acqua fredda
  • Specie che va allevata in gruppo in acquario monospecifico
  • Specie che spesso non accetta mangime secco, solo vivo o congelato (chironomus)
  • Specie talvolta riprodotta in cattività, ma gli esemplari in commercio provengono quasi sempre dalla cattura in natura. Chiedete al vostro negoziante se gli esemplari che state per comprare sono d'allevamento o di cattura.
riproduzione

Non se ne ottiene molto spesso la riproduzione in cattività, anche se è probabilmente la specie più comunemente allevata di tritone. Probabilmente questo è dovuto al fatto che molte persone li tengono ad alte temperature, che per loro sono innaturali.

Il comportamento di corteggiamento è costituito dai maschi che seguono attivamente le femmine, sbattendo la coda ea volte mordendole. Le uova sono deposte singolarmente sulla vegetazione acquatica e, quando possibile, le femmine piegano le foglie delle piante acquatiche sopra l'uovo per nasconderlo, in modo simile al genere Triturus. Sembra che un vero letargo non sia indispensabile per ottenerne la riproduzione, a patto che in inverno siano tenuti a temperature più fresche (5-15°C), il che senza dubbio contribuisce a promuovere l'attività corteggiamento.

Osservazioni di questi tritoni in natura, nella regione cinese di Changsha, mostrano che questi tritoni si riproducono da marzo a luglio, quando le temperature dell'acqua variano tra 15 e 23°C. Le femmine sono state viste deporre le uova, da 10 a 236 in una sola stagione, con una media di 96 uova per femmina e un tasso medio di 2,8 uova prodotte al giorno. Il tasso medio di schiusa era di circa il 74%. Uova, larve, e Cynops orientalis da metemorfosare sono abbastanza facili da far crescere. 

I giovani sono fondamentalmente terrestri e ci possono volere da 1 a 3 anni perché raggiungano la maturità sessuale. Alcuni allevatori preferiscono allevare i metamorfici semiaquatici, in vasche con acqua molto bassa (1-2 cm) con un sacco di piante acquatiche come muschio di Giava ed Elodea.

Tutto Quello Che Avreste Sempre Voluto Sapere Ma Non Avete Mai Osato Chiedere...
i messaggi più interessanti tratti da it.hobby.acquari

Aggiungi un commento

Avviso per chi vuole lasciare un commento: Questo è un sito amatoriale, che vuole diffondere una maggiore conoscenza e consapevolezza sulle specie allevate in acquario, ed è gestito da una sola persona. Se avete qualche commento da fare riguardo al sito o a questa pagina siete i benvenuti, ma per richieste d'aiuto e/o consigli per il vostro acquario è meglio rivolgervi dove ci sono più persone in grado di rispondervi, come i forum dedicati, posso consigliarvi i miei preferiti, acquariofiliafacile.it e acquarioacquadolce.it, per serietà ed attendibilità, ma ce ne sono molti altri :)

Il contenuto di questo campo è privato e non verrà mostrato pubblicamente.