• No ai pesci giganti in acquario
  • No ai pesci rossi nella boccia
  • I pesci pulitori non esistono!
  • No ai pesci colorati artificialmente
  • No ai pesci combattenti nei vasi
  • No alle tartarughe nelle mini vaschette

Bacopa caroliniana

Una pianta decisamente robusta e di ottima crescita, se messa nelle giuste condizioni. Di facile reperibilità sul mercato, deve essere piantata singolarmente e coi fusti ben separati per evitare che gli steli si facciano ombra e possano perdere tutte le foglie basse. Può raggiungere lunghezze davvero notevoli. Adatta a tutti.

Bacopa caroliniana

Bacopa caroliniana e Bacopa monnieri sono due piante appartenenti alla famiglia delle Scrophulariaceae, la prima è diffusa negli Stati Uniti meridionali e centrali, la seconda è molto diffusa nelle regioni tropicali e subtropicali di Africa, Asia, America e Australia.

La Bacopa caroliniana richiede una buona illuminazione, ma non è molto esigente, è robusta e cresce bene e molto velocemente sia negli acquari tropicali che in quelli temperati, ma non sopporta per lunghi periodi temperature superiori ai 25°C. Se tenuta con poca luce si limita a vegetare, e non dà molta soddisfazione.
Cresce meglio in acqua tenera che in quella dura, e non necessita di una forte fertilizzazione del fondo, che è preferibile sia costituito da sabbia. Di facile reperibilità sul mercato, deve essere piantata singolarmente e coi fusti ben separati per evitare che gli steli si facciano ombra e possano perdere tutte le foglie basse.
Se viene fatta crescere fino a superare il pelo dell'acqua, fiorisce facilmente, producendo un fiore dal colore blu tendente al lilla.

La propagazione è molto semplice, ed è identica per i due tipi di Bacopa: basta tagliare il fusto appena sopra una coppia di foglie e ripiantarlo: la parte tagliata ributta nuove radici e inizia a crescere, mentre dalla parte rimasta sul fondo si sviluppano nuove foglie. Per la B. caroliniana, che ramifica più facilmente, si possono tagliare e ripiantare i getti laterali.


Tratto dal sito di Walter Peris, dedicato alla coltivazione delle piante d'acquario:

Una pianta decisamente robusta e di ottima crescita, se messa nelle giuste condizioni. Ama la luce intensa e in condizioni di penombra si limita a vegetare, senza dare la soddisfazione che in genere può dare. In vasche aperte, se lasciata galleggiare, è in grado di fiorire, come potete vedere nella mia pagina dedicata. Di facile reperibilità sul mercato, deve essere piantata singolarmente e coi fusti ben separati per evitare che gli steli si facciano ombra e possano perdere tutte le foglie basse. Può raggiungere lunghezze davvero notevoli. Adatta a tutti.

Tutto Quello Che Avreste Sempre Voluto Sapere Ma Non Avete Mai Osato Chiedere...
i messaggi più interessanti tratti da it.hobby.acquari

Aggiungi un commento

Avviso per chi vuole lasciare un commento: Questo è un sito amatoriale, che vuole diffondere una maggiore conoscenza e consapevolezza sulle specie allevate in acquario, ed è gestito da una sola persona. Se avete qualche commento da fare riguardo al sito o a questa pagina siete i benvenuti, ma per richieste d'aiuto e/o consigli per il vostro acquario è meglio rivolgervi dove ci sono più persone in grado di rispondervi, come i forum dedicati, posso consigliarvi i miei preferiti, acquariofiliafacile.it e acquarioacquadolce.it, per serietà ed attendibilità, ma ce ne sono molti altri :)

Il contenuto di questo campo è privato e non verrà mostrato pubblicamente.