• No ai pesci giganti in acquario
  • No ai pesci rossi nella boccia
  • I pesci pulitori non esistono!
  • No ai pesci colorati artificialmente
  • No ai pesci combattenti nei vasi
  • No alle tartarughe nelle mini vaschette
Tempo di lettura
5 minuti
Letto finora

Diario di un Viaggio in Borneo 9: Il Viaggio in cerca di Crypto

Mer, 11/Apr/2007 - 00:00
Posted in:
0 comments

Continua la descrizione dei biotopi naturali del Borneo, in questo articolo le foto e la descrizione degli habitat naturali di pesci e piante, in particolare delle Cryptocoryne, in una remota zona di Sarawak.

Traduzione dell'articolo:
"Borneo Field Trip Diaries IX: The Crypt. Hunting Trip" di Michael Lo
raccolta di articoli dedicati all'esplorazione degli habitat naturali del Borneo, un'isola con un'incredibile biodiversità, su Aquarticles.com, al link seguente nella versione originale in inglese.

Torrente Sungai Layar in Borneo. La maggior parte dei pesci sono Brachygobius (pesci ape) - Foto di Michael Lo

Il 12 febbraio era il quarto giorno di celebrazione del Capodanno cinese. Ho deciso andare in cerca di alcune piante di Cryptocoryne vicino alla zona centrale di Sarawak, con il mio amico Andrew. La mia zona di esplorazione era molto larga. Ho deciso infatti di esplorare da Seri Aman a Bintangor, per cui stavo progettando di trascorrere due giorni e una notte nella città di Sarekei.

12 FEB 2005
Danza del leone verde (celebrazione del Capodanno cinese) - Foto di Michael Lo

Danza del leone verde (celebrazione del Capodanno cinese)

Arte del Borneo - Foto di Michael Lo

Arte del Borneo

Dopo 4 ore di guida, abbiamo raggiunto una piccola divisione di Sarawak, chiamata Saratok. Ci sono molte strade sterrate nella parte interna di Saratok. La mia auto non era adatta a percorrere questo genere di strade, perciò abbiamo dovuto guidare molto lentamente.
Dopo 20 minuti di guida abbiamo raggiunto un torrente. Andrew trasportava la sua video-camera, mentre io ho preso rete e macchina fotografica e sono andato giù verso il torrente. Era un torrente d’acqua chiara. Ho catturato moltissime Rasbora tuberculata, ed inoltre gamberi Atya e Puntius kuchingensis.

Habitat dei coccodrilli mangia-uomini - Foto di Michael Lo

Habitat dei coccodrilli mangia-uomini

Una risaia in collina - Foto di Michael Lo

Una risaia in collina

Hemiramphidae (Halfbeak) - Foto di Michael Lo

Hemiramphidae (halfbeak)

Gambero Atya - Foto di Michael Lo

Gambero Atya

Un piccolo torrente nella parte interna di Saratok - Foto di Michael Lo

Un piccolo torrente nella parte interna di Saratok

Dopo avere fotografato tutti i pesci che abbiamo raccolto, abbiamo continuato il nostro viaggio verso una remota zona di Saratok. Abbiamo incontrato un fiume in cui l'acqua era leggermente nera e non sembrava essere un buon habitat per le piante acquatiche. Tuttavia, abbiamo deciso di scendere verso il fiume per cercare pesci e piante acquatiche.

Abbiamo scoperto che lungo il fiume passava una pista della foresta. Inizialmente l'acqua era troppo profonda, così attraverso i cespugli abbiamo cercato una parte del fiume meno profonda. Quando ho attraversato il fiume ho visto con sorpresa Egeria densa. Mi sono stupito nell’osservare che può crescere bene in questo genere di habitat.

L'acqua di questo fiume è un po' torbida - Foto di Michael Lo

L'acqua di questo fiume è un po' torbida

Eleocharis (hairgrass) - Foto di Michael Lo

Eleocharis (hairgrass)

A quel tempo, non ho notato che a circa 3-4 metri da dove ho visto l’Egeria densa c’era anche la Cryptocoryne bullosa, che ho trovato tempo dopo!!!
Abbiamo camminato lungo il corso superiore del fiume, ma non abbiamo trovato niente, perciò abbiamo deciso di tornare indietro. Nel punto dove avevamo parcheggiato la nostra automobile ho visto un torrente. L'acqua scorreva velocemente e c’erano molte rocce sul fondo del fiume, con muschi ed alcune piante che crescevano sulle rocce. Somigliava ad un giardino bonsai. Allora ho visto qualcosa crescere nell'acqua - una pianta di Cryptocoryne! Era la prima volta che vedevo delle Cryptocoryne crescere su una superficie rocciosa!! Inizialmente pensavo fosse Cryptocoryne bullosa, ma esaminando le foglie, ho scoperto che non erano increspate. Era la Cryptocoryne più comune in Borneo, Cryptocoryne striolata!

L'habitat di Cryptocoryne striolata - Foto di Michael Lo

L'habitat di Cryptocoryne striolata

Cryptocoryne striolata, la specie più comune - Foto di Michael Lo

Cryptocoryne striolata, la specie più comune

Cryptocoryne striolata emersa e Piptospatha sp. - Foto di Michael Lo

Cryptocoryne striolata emersa e Piptospatha sp.

Improvvisamente è cominciato a piovere forte. Siamo andati a ripararci sotto un albero. Eravamo bagnati e stanchi, ma eravamo felici perché non eravamo mai stati prima in un posto così remoto.

Quando la pioggia si è fermata, siamo tornati di nuovo nel punto in cui abbiamo trovato l’Egeria densa. Andrew era davanti e non ha notato nulla sotto i piedi, mentre io sono trasecolato, quando ho notato qualcosa davanti a me. Era una sorta di pianta acquatica in cui le foglie erano quasi nere! Era Cryptocoryne bullosa!
Fortunatamente la mia vista era abbastanza aguzza da vedere questa Cryptocoryne bullosa nera. Sono stato sorpreso dal vedere due specie di Cryptocoryne nello stesso fiume a meno di 500 metri di distanza.

Habitat di Cryptocoryne bullosa, Il pH dell'acqua è 6.7! - Foto di Michael Lo

Il pH dell'acqua è 6.7!

Cryptocoryne bullosa, le spate sono rosse! - Foto di Michael Lo

Cryptocoryne bullosa, le spate sono rosse!

Capodanno cinese (Bintangor) - Foto di Michael Lo

Capodanno cinese (Bintangor)

Dopo aver raccolto le Crypto, ci siamo diretti a nord della città di Sarekei. Abbiamo fatto una visita ai nostri amici di Sarekei e Bintangor. Sono stati felici di vederci e ci hanno invitato a pranzo a casa loro. Stava diluviando, ma abbiamo potuto sentire il calore della loro ospitalità nei nostri cuori.


13 FEB 2005

Dopo avere fotografato la periferia ed il centro di Sarekei, ci siamo diretti verso est in una zona paludosa di Bintangor. Abbiamo esaminato la zona senza lasciare l'automobile per raccogliere nulla. Nei fossati abbiamo notato Cabomba aquatica e Salvinia auriculata.

Sungai Sarekei - Foto di Michael Lo

Sungai Sarekei

Barca a Sibu. (proveniente da Sarekei) - Foto di Michael Lo

Barca a Sibu. (proveniente da Sarekei)

Traghetto da Sungai Nyelong a Sarekei - Foto di Michael Lo

Traghetto da Sungai Nyelong a Sarekei

Zona paludosa di Sarekei e Bintangor - Foto di Michael Lo

Zona paludosa di Sarekei e Bintangor

Ponte di Bintangor - Foto di Michael Lo

Ponte di Bintangor

Dopo più di mezz'ora, abbiamo visto un fiume dal bel colore ambrato. C’era dell’Eleocharis (hairgrass) che cresceva sulle rive. Siamo andati giù dal fiume ed abbiamo visto un gruppo di Cryptocoryne auriculata crescere nella penombra. L'acqua era un po’ inquinata in quanto vi erano dei villaggi a monte (la gente locale tratta il fiume come pattumiera e fognatura). Fortunatamente le crypto possono sopravvivere tranquillamente.

Una spata immatura di Cryptocoryne auriculata - Foto di Michael Lo

Una spata immatura di Cryptocoryne auriculata

Sulla strada verso Kuching, abbiamo visto un cartellone con una mappa vicino alla città di Betong. Era una semplice mappa che mostrava che c’erano alcune zone di giungla nelle aree più remote di Betong. Abbiamo svoltato con l’auto in una piccola strada segnata sulla mappa come "Avventura sul fiume d’acqua chiara Spak"

La mappa che mostra la strada per andare verso la  giungla di Bukit Sadok e verso l’Avventura sul fiume d’acqua chiara Spak - Foto di Michael Lo

La mappa che mostra la strada per andare verso la giungla di Bukit Sadok e verso l'Avventura sul fiume d’acqua chiara Spak'

La folta giungla nella divisione di Betong - Foto di Michael Lo

La folta giungla nella divisione di Betong

Siamo passati dal Sungai Layar, dal colore giallo. C’era una strada collinosa e una grande parte era ancora in costruzione. Ritorneremo ad esplorare questa zona. Ci siamo fermati presso un piccolo torrente sulla via del ritorno. In questo torrente ho catturato dei Brachygobius (bumblebee gobies), ma ne ho liberati la maggior parte.

Sungai Layar. La maggior parte dei pesci sono Brachygobius  (bumblebee gobies) - Foto di Michael Lo

Sungai Layar
 

Sungai Layar. La maggior parte dei pesci sono Brachygobius  (bumblebee gobies) - Foto di Michael Lo

Sungai Layar. La maggior parte dei pesci sono Brachygobius (bumblebee gobies)

Brachygobius (bumblebee gobies) - Foto di Michael Lo

Brachygobius (bumblebee gobies)

In questo piccolo fiume crescono abbondantemente le  ninfee. - Foto di Michael Lo

In questo piccolo fiume crescono abbondanti le ninfee

Corso superiore del fiume  Skrang - Foto di Michael Lo

Corso superiore del fiume Skrang

Sulla strada per Seri Aman, ci siamo fermati presso un fiume d’acqua chiara.

Ho catturato Rasbora sumatrana, Puntius banksi, Puntius kuchingensis, Nemacheilus saravacensis, Hemirhamphodon pogonognathus, Homaloptera sp., Nandus nebulosus e Atya. Non sono riuscito a trovare nessun Gastromyzon in questa acqua dalla corrente veloce.

Un fiume d’acqua chiara a Seri Aman - Foto di Michael Lo

Un fiume d’acqua chiara a Seri Aman

Gambero - Foto di Michael Lo

Gambero

Andrew ha visto improvvisamente un pesce nascondersi dietro una piccola roccia. Ho tolto la roccia e sono rimasto shockato nel vedere che era un pesce combattente selvatico! Quando ho cercato di acchiapparlo ha nuotato via per nascondersi.

Ho catturato pochi minuti più tardi un giovane vicino alla riva. Non sono riuscito ad identificarlo, ma sono riuscito a vedere che non era il comune Betta ibanorum, in quanto aveva le guance colorate di verde!

Mi sono spostato verso il corso superiore del fiume ed ho catturato un betta maschio incubatore orale che si nascondeva sotto le radici sommerse degli alberi... Ero sicurissimo che fosse il mio preferito, Betta taeniata! Poco dopo, ho catturato un altro betta maschio incubatore orale nello stesso punto.

Betta taeniata Seri Aman - Foto di Michael Lo

Betta taeniata 'Seri Aman'

Betta taeniata Seri Aman - Foto di Michael Lo

Betta taeniata 'Seri Aman'

E’ stato un giorno fruttuoso.
Tornerò di nuovo in quelle zone in futuro, per cercare nuova specie di pesci e di piante acquatiche.

© Testi e foto di Michael Lo

Aggiungi un commento

Avviso per chi vuole lasciare un commento: Questo è un sito amatoriale, che vuole diffondere una maggiore conoscenza e consapevolezza sulle specie allevate in acquario, ed è gestito da una sola persona. Se avete qualche commento da fare riguardo al sito o a questa pagina siete i benvenuti, ma per richieste d'aiuto e/o consigli per il vostro acquario è meglio rivolgervi dove ci sono più persone in grado di rispondervi, come i forum dedicati, posso consigliarvi i miei preferiti, acquariofiliafacile.it e acquarioacquadolce.it, per serietà ed attendibilità, ma ce ne sono molti altri :)

By submitting this form, you accept the Mollom privacy policy.