• No ai pesci giganti in acquario
  • No ai pesci rossi nella boccia
  • I pesci pulitori non esistono!
  • No ai pesci colorati artificialmente
  • No ai pesci combattenti nei vasi
  • No alle tartarughe nelle mini vaschette
Tempo di lettura
5 minuti
Letto finora

Giungla Amazzonica al "National Aquarium" (M. Galladè)

Dom, 21/Set/2003 - 00:00
Posted in:
0 comments

Descrizione e foto interessanti di come è stato ricostruito un angolo di foresta pluviale amazzonica, che comprende le forme di vita sommerse durante la stagione delle piogge, al National Museum di Baltimora.

Traduzione dell'articolo:
"Amazonian Jungle In The National Aquarium" di Lois e Max Galladè
sul sito di The Digital Aquarium.

National Aquarium - La foresta pluviale amazzonica - Foto © Max Galladé

Il National Aquarium a Baltimora, Maryland (NAIB), da più di vent'anni ha in esposizione la foresta amazzonica, tropicale e pluviale, compresi i suoi abitanti, sotto un futuristico tetto di vetro. Quello che prima mancava era un'esposizione che mostrasse in vetrina l'affascinante mondo subacqueo del Rio delle Amazzoni e dei suoi tributari.

National Aquarium di Baltimora

National Aquarium di Baltimora

Il National Aquarium di Baltimora ha aperto a marzo del 2000 la prima nuova esposizione permanente in nove anni: la "Foresta del Rio delle Amazzoni°. La nuova esposizione dà ai visitatori una vista fantastica di questo habitat dell'America del Sud, che è criticamente in pericolo di estinzione. L'esposizione consta di tre parti differenti. La prima parte, l'esposizione principale, mostra una lunghezza di 20 metri di un tributario tipico del Rio delle Amazzoni, all'inizio della stagione delle piogge. Le due esposizioni più piccole illustrano nella stessa porzione di foresta le differenze che si evidenziano fra la stagione piovosa e quella secca nella foresta pluviale.

National Aquarium - La foresta pluviale amazzonica

National Aquarium - La foresta pluviale amazzonica

Qui troverete due vasche decorate nello stesso identico modo. Le uniche differenze fra loro sono gli abitanti. La prima vasca alloggia vari Symphosodon discus, Paracheirodon axelrodi, Dicrossus filamentosus e Carnegiella strigata come i principali abitanti del suolo sommerso della foresta.

National Aquarium - La foresta pluviale amazzonica

National Aquarium - La foresta pluviale amazzonica

Le rane velenose della specie Dendrobates castaneoticus e D. Galactontus tra altre specie di ragni e serpenti sono gli abitanti principali del suolo della foresta durante la stagione secca.

Il Dendrobates castaneoticus è stato riprodotto con successo in questo ambiente. Osservando molto attentamente si possono trovare i minuscoli girini in piccole pozze costituite da fori negli alberi riempiti di acqua.

L'attrazione più grande è naturalmente costituita dall'esposizione principale di 20 metri. Qui c'è appena qualche numero riassuntivo:

La capienza di circa 75.000 litri è filtrata attraverso un sistema chiuso di filtrazione dell'acqua. L'intera esposizione misura oltre 120 metri quadrati, la parte d'acqua da sola è oltre 30 metri quadrati.

National Aquarium - La foresta pluviale amazzonica

National Aquarium - La foresta pluviale amazzonica

Sviluppare una tale esposizione non era un'operazione facile:
"Prima si è dovuta rimuovere la vecchia esposizione, ed aggiungere aste d'acciaio di rinforzo e uno strato di calcestruzzo per rinforzare il pavimento, in modo da sostenere il peso di 75.000 litri d'acqua. Quindi è stata versata la parete della vasca di calcestruzzo, ed è stata impermeabilizzata con successivi strati di materiali in vetroresina e resina epossidica. I grandi pannelli acrilici per la finestra di osservazione sono stati ordinati dal Giappone°, dice il direttore dell'esposizione Allan Sutherland.

National Aquarium - La foresta pluviale amazzonica

National Aquarium - La foresta pluviale amazzonica

Nel frattempo, l'Aquarium Life Support Department (Dipartimento di Supporto alla Vita nell'Acquario) era occupato ad installare gli impianti idraulici dell'esposizione. "C'è una ciotola di spaghetti di tubi sotto la sponda di fango° aggiunge Sutherland. Sono collegati alle pompe e ai filtri biologici in un adiacente spazio retrostante.

National Aquarium - La foresta pluviale amazzonica

National Aquarium - La foresta pluviale amazzonica

Nello stesso tempo a Seattle, una squadra di esperti nella costruzione di giardini stava sviluppando un modello in grande scala dell'esposizione nel loro negozio, per cominciare il lavoro sugli elementi dell'habitat quali gli alberi, le piante e le forme della terra. Le forme approssimative in vetroresina sono state quindi spedite al National Aquarium, in cui gli artisti dell'habitat le hanno strutturate con resine epossidiche per ricreare le superfici naturali. L'esposizione è destinata non soltanto a dare la vista e il tatto dell'habitat, ma anche a fornire agli animali le loro condizioni di vita preferite. I tocchi di rifinitura includono le piante, lo sfondo, una sensazionale illuminazione murale ed i suoni ambientali della foresta pluviale. "E' un'esposizione complessa, perché stiamo ricreando un ecosistema molto dinamico e perché dobbiamo renderlo abitabile per un'ampia varietà di animali°, commenta Allan Sutherland.

National Aquarium - La foresta pluviale amazzonica

National Aquarium - La foresta pluviale amazzonica

Anche se l'esposizione principale apparirà ai visitatori come una distesa continua di foresta sommersa, in realtà è divisa in tre sezioni, con alberi e pannelli acrilici che separano i predatori dalle potenziali prede.

National Aquarium - La foresta pluviale amazzonica

National Aquarium - La foresta pluviale amazzonica

L'esposizione principale è assolutamente sbalorditiva! Troverete nell'acqua rettili ed oltre 50 specie di pesci, dal Tambaqui gigante (Colossoma macropomum) ad un banco gigantesco di Cardinali che nuotano in mezzo a Pseudoras niger, Peckoltia sp., Corydoras sp., Satanaperca sp., Osteoglossum bicarrhosum, Pygocentrus natteri, Potamotryon henlei e naturalmente l'esposizione include inoltre i più importanti per i lettori di "Apisto-Gramm°, le forme selvatiche Apistogramma cacatuoides, A. bitaeniata e Dicrossus filamentosus. Abbiamo visto davvero una grande quantità di Apistogramma, combattere e mostrare attività relative alla riproduzione intorno ad un grande ceppo d'albero nel mezzo dell'acqua.

National Aquarium - La foresta pluviale amazzonica

National Aquarium - La foresta pluviale amazzonica

Sorprendente per me è stato vedere nell'esposizione una coppia di ciclidi di medie dimensioni che proteggevano un grande gruppo di avannotti molto piccoli contro un enorme Peacock Bass (pesce del genere Cichla). C'erano inoltre innumerevoli specie di enormi Plecostomus e Hydrosaurus che vagavano in giro per l'intera esposizione.

National Aquarium - La foresta pluviale amazzonica

National Aquarium - La foresta pluviale amazzonica

CAIMANI E TARTARUGHE

National Aquarium - La foresta pluviale amazzonica

National Aquarium - La foresta pluviale amazzonica

La decorazione dell'esposizione subacquea farà morire d'invidia ogni hobbista acquariofilo. Le radici ed i rami d'albero raggiungono grandi profondità nell'acqua ed offrono ai pesci molti punti in cui nascondersi. Si trovano palme vive ed artificiali e folti cespugli intorno a molte delle zone di riva fangosa. Uno sguardo più vicino rivelerà l'abbondanza di bellissimi uccelli e rettili. Il visitatore si trova realmente trasferito in una foresta pluviale amazzonica, con una piccolissima differenza: Non troverete in Amazzonia bambini che gridano spaventati da una Anaconda da 100 Kg. (Eunectus murinuss) che si nasconde negli argini fangosi.

Mia moglie Lois, una appassionata di "bird watcher "(osservare la vita degli uccelli) durante la nostra visita si era portata il binocolo. Questa è stata una buona idea. Abbiamo osservato realmente da vicino una coppia di uistitì pigmei (Cebuella pygmaea, piccola scimmia nativa del Sud America, in inglese pygmy marmosets) molto piccoli, delle dimensioni di un pugno, (la più piccola specie di scimmia nel mondo) che si stavano divertendo in uno dei molti alberi vivi dell'esposizione.

PESCI DAL RIO NEGRO

Tutti i pesci nell'esposizione sono stati pescati nell'ottobre del 1999 durante una escursione al Rio Negro di da una squadra del NAIB. La squadra in una settimana ha catturato oltre 1000 pesci di 20 specie differenti, nel fiume principale e nei suoi tributari. Alcune delle specie erano ancora non descritte scientificamente e saranno valutate dai biologi del NAIB. Più tardi diventeranno parte dell'esposizione.

 


 

Un'Altra Esposizione Amazzonica...

Non dovreste perdervi la vasca sudamericana piantumata da circa 12.000 litri alla Libreria Barnes & Noble, adiacente al NAIB a Baltimora.

National Aquarium - La foresta pluviale amazzonica

Libreria Barnes & Noble

National Aquarium - La foresta pluviale amazzonica

National Aquarium - Acquario alla Libreria Barnes & Noble

Questa vasca è mantenuta dal National Aquarium e secondo un comunicato stampa del NAIB, è la più grande vasca piantumata negli Stati Uniti. In essa sono inoltre alloggiati oltre 1000 pesci sudamericani.

National Aquarium - La foresta pluviale amazzonica

National Aquarium - Acquario alla Libreria Barnes & Noble

La vasca è posizionata al secondo piano, sulla cima della scala mobile.

National Aquarium - La foresta pluviale amazzonica

National Aquarium - Acquario alla Libreria Barnes & Noble

La libreria da sola vale la visita. La città di Baltimora ha riportato in funzione una vecchia centrale elettrica per situare lì parecchie nuove attività commerciali, quali ESPN Zone, Hard Rock Café e la Libreria Barnes & Noble.

National Aquarium - La foresta pluviale amazzonica

National Aquarium - Acquario alla Libreria Barnes & Noble

© Testo e foto di Max Gallade

Riferimenti
Riferimenti & Link
National Aquarium “Amazon River Forest” Press Release Kit
Watermarks: Member Magazine of The National Aquarium Spring 2000 issue
National Aquarium in Baltimore Website
Fish Identification was made with the help of: Aquarium Fish of the World by Atusushi Sakurai, Yohei Sakamato and Fumitoshi Mori

Aggiungi un commento

Avviso per chi vuole lasciare un commento: Questo è un sito amatoriale, che vuole diffondere una maggiore conoscenza e consapevolezza sulle specie allevate in acquario, ed è gestito da una sola persona. Se avete qualche commento da fare riguardo al sito o a questa pagina siete i benvenuti, ma per richieste d'aiuto e/o consigli per il vostro acquario è meglio rivolgervi dove ci sono più persone in grado di rispondervi, come i forum dedicati, posso consigliarvi i miei preferiti, acquariofiliafacile.it e acquarioacquadolce.it, per serietà ed attendibilità, ma ce ne sono molti altri :)

By submitting this form, you accept the Mollom privacy policy.