• No ai pesci giganti in acquario
  • No ai pesci rossi nella boccia
  • I pesci pulitori non esistono!
  • No ai pesci colorati artificialmente
  • No ai pesci combattenti nei vasi
  • No alle tartarughe nelle mini vaschette
Tempo di lettura
4 minuti
Letto finora

Vendetta nel Pahang meridionale, Malesia

Ven, 13/Apr/2007 - 00:00
Posted in:
0 comments

Zhou Hang ritorna nella penisola malese, alla ricerca di specie selvatiche di Betta e del Gourami liquirizia, Sphaerichthys nagyi. Descrizione e foto dei biotopi naturali di molte altre specie di pesci.

Traduzione dell'articolo
"Revenge on Southern Pahang, Malaysia" di Zhou Hang
su Aquarticles.com, al link seguente nella versione originale in inglese.

Torrente d'acqua nera nel Pahang meridionale, Malesia - Foto di Zhou Hang

Il 15 e 16 maggio 2004 finalmente ho potuto visitare di nuovo questi luoghi. Avevo catturato Betta waseri e Betta tussyae durante il mio viaggio precedente, ma solo un esemplare di ciascuno. Questa volta, così come i Betta, speravo anche di trovare Parosphromenus nagyi (dwarf licorice gourami - gourami liquirizia nano).

L'itinerario del viaggio  nel Pahang meridionale, Malaysia - Foto di Zhou Hang - www.ikanpemburu.com

Questa è l'area da noi coperta nel corso dei due giorni

In questo viaggio mi hanno affiancato Edwin, Simon e Marcus di AquaticQuotient (Singapore forum). Ci siamo incontrati sabato di prima mattina (ero in ritardo) e abbiamo scelto un’auto a noleggio a Johor Baru. Marcus è stato il nostro principale autista, con Edwin di riserva. Simon è stato il fotografo.

Non ho nessuna foto del primo giorno, che non è stato interessante.

 
15 MAG 2004

Il primo giorno, come sempre, ci siamo fermati dal punto delle Cryptocoryne cordata vicino a Mersing, ma non abbiamo bagnato le nostre reti. Dopo un po' di discussioni durante il pranzo a Padang Endau, abbiamo deciso di spostarci in alto verso nord, lungo la costa.

Quindi ci siamo fermati in una risaia abbandonata più o meno vicina a Kampong Lebang Condong. A causa della folta vegetazione ci è stato molto difficile catturare qualche pesce, tutto quello che siamo riusciti a trovare erano una Boraras maculata e un piccolo Betta imbellis.

Abbiamo guidato verso Kuantan sull’autostrada Highway 40. Talvolta riuscivamo a vedere sulla destra il Mar Cinese Meridionale, ma per la cattura di pesci d'acqua dolce dovevamo stare lontano dal mare.

Il secondo punto dove ci siamo fermati è stata un’altra risaia. Potevamo vedere in lontananza una foresta paludosa e abbiamo deciso di camminare ai suoi confini. Ma è stato uno sbaglio. La lunga camminata sotto il sole caldo ci ha fatto sprecare un sacco di tempo ed ha intaccato la nostra resistenza. Quando abbiamo finalmente raggiunto il bordo della foresta, abbiamo scoperto che l'intera area era già prosciugata. Eravamo stanchi e frustrati.

Abbiamo continuato il nostro viaggio. Presto siamo giunti ad una strada che girava a sinistra. Sembrava buona, ma il piccolo ruscello che scorreva lungo la strada era d’acqua salmastra. Tuttavia abbiamo proseguito, e finalmente abbiamo trovato un bel torrente d’acqua nera. Ovviamente i collezionisti professionisti iniziavano la raccolta di pesci da qui.

Mentre i miei tre compagni erano felici di catturare i loro favoriti Puntius hexazona (barbus a sei bande), sono entrato nel bosco e ho trovato un piccolo ruscello. Bingo! Sono riuscito a catturare una decina di Betta tussyae in un piccolo laghetto e anche due giovani Betta waseri. Ero felice, ed erano felici anche loro!

L'hotel - Foto di Zhou Hang - www.ikanpemburu.com

L'hotel - Foto di Zhou Hang

Questo era il nostro hotel. RM80 (US $ 21) per una camera doppia con 1 letto matrimoniale e 2 letti singoli, doccia calda e condizionatore. Di cos'altro avevamo bisogno?

16 MAG 2004

Nella seconda giornata abbiamo percorso Road 63. Dopo la prima colazione abbiamo visitato l’indaffarato mercato della mattina.

l’indaffarato mercato della  mattina - Foto di Zhou Hang - www.ikanpemburu.com

l’indaffarato mercato della mattina - Foto di Zhou Hang

l’indaffarato mercato della  mattina - Foto di Zhou Hang - www.ikanpemburu.com

Foto di Zhou Hang

l’indaffarato mercato della  mattina - Foto di Zhou Hang - www.ikanpemburu.com

Foto di Zhou Hang

Un uomo  anziano che vendeva farmaci tradizionali - Foto di Zhou Hang - www.ikanpemburu.com

Un uomo anziano che vendeva farmaci tradizionali - Foto di Zhou Hang

Gourami essiccati (probabilmente Trichogaster trichopterus) ed Helostoma temminckii erano venduti come prodotti alimentari. Erano venduti anche Pangasius sp. vivi (erano riprodotti in farm, e potevano essere ibridi).

il primo punto dove ci siamo fermati - Foto di Zhou Hang - www.ikanpemburu.com

il primo punto dove ci siamo fermati - Foto di Zhou Hang

Questo è il primo punto dove ci siamo fermati in mattinata. Era uno stagno in cui le vacche andavano ad abbeverarsi. L'acqua non aveva un buon odore ed io in realtà non volevo bagnare la rete lì. Ma presto mi sono accorto che stavo sbagliando.

In questo minuscolo stagno abbiamo raccolto molti pesci: Rasbora einthovenii, Boraras maculata (dwarf rasbora - rasbora nana), Belontia hasselti (malay combtail), Betta waseri, Betta tussyae!, Sphaerichthys osphromenoides (chocolate gourami - gourami cioccolato), Betta imbellis, Kryptopterus macrocephalus (pesce gatto di vetro), anguille di palude ed altro.

Era ancora molto presto. Avevo già abbastanza Betta waseri, e potevo chiamarmi fuori in qualunque momento!

Torrente d'acqua chiara - Foto di Zhou Hang - www.ikanpemburu.com

Torrente d'acqua chiara - Foto di Zhou Hang

Così abbiamo commutato il nostro radar nel Crypto-mode.

Come abbiamo iniziato a muoverci, abbiamo visto una piccola montagna alla nostra destra. C’era una piccola strada che conduceva ad essa e questo è un piccolo stagno che abbiamo trovato, usato dalla gente del posto per farsi il bagno e lavare i panni. Era d’acqua chiara, ed abbiamo trovato soltanto un paio di rasbora.

Cryptocoryne - Foto di Zhou Hang - www.ikanpemburu.com

Cryptocoryne - Foto di Zhou Hang

Sono entrato per un piccolo tratto nella foresta ed ho visto in terra questa Cryptocoryne. Presto gli altri si sono uniti a me. Malgrado le nostre ricerche, non siamo riusciti a trovare nessun fiore. Molte delle crypto stavano sopravvivendo sotto le foglie cadute dagli alberi. Abbiamo dovuto rimuovere le foglie per osservare le crypto.

Tutto stava andando un po’ troppo bene. Semplicemente avevamo tutto quello che volevamo. Ma qualcosa mancava! I Parosphromenus!!

Torrente d'acqua nera - Foto di Zhou Hang - www.ikanpemburu.com

Torrente d'acqua nera - Foto di Zhou Hang

Torrente d'acqua nera - Foto di Zhou Hang - www.ikanpemburu.com

Torrente d'acqua nera - Foto di Zhou Hang

Non ci è voluto troppo per raggiungere un piccolo ruscello d’acqua nera. Siamo riusciti a catturare Belontia hasselti, Betta waseri, Trichogaster trichopterus (gourami blu), Anabas testudineus (climbing perch), Kryptopterus macrocephalus, Boraras maculata, Rasbora einthovenii, Rasbora pauciperforata (red-stripe rasbora), Sphaerichthys osphromenoides e Wallago leeri (un pesce gatto)!

Parametri dell'Acqua: pH: 4.5; KH: < 1; temperatura: 26.8

Parosphromenus nagyi - Foto di Zhou Hang - www.ikanpemburu.com

Parosphromenus nagyi - Foto di Zhou Hang

Finalmente, qualcosa è rimasto impigliato nella mia rete - un Parosphromenus nagyi morto! (gourami liquirizia nano).

Siamo tornati al corso inferiore del torrente, coperto di Barclaya. Abbiamo raccolto qualche altro Parosphromenus nagyi!

C’erano altri torrenti che sembravano promettenti, ma ci siamo solo segnati la loro posizione e siamo tornati velocemente a Johor Baru.

Vorrei ringraziare tutti. E’ stato un grande divertimento viaggiare con voi!!!!!!!!!

© Testo e foto di Zhou Hang

Aggiungi un commento

Avviso per chi vuole lasciare un commento: Questo è un sito amatoriale, che vuole diffondere una maggiore conoscenza e consapevolezza sulle specie allevate in acquario, ed è gestito da una sola persona. Se avete qualche commento da fare riguardo al sito o a questa pagina siete i benvenuti, ma per richieste d'aiuto e/o consigli per il vostro acquario è meglio rivolgervi dove ci sono più persone in grado di rispondervi, come i forum dedicati, posso consigliarvi i miei preferiti, acquariofiliafacile.it e acquarioacquadolce.it, per serietà ed attendibilità, ma ce ne sono molti altri :)

By submitting this form, you accept the Mollom privacy policy.