• No ai pesci giganti in acquario
  • No ai pesci rossi nella boccia
  • I pesci pulitori non esistono!
  • No ai pesci colorati artificialmente
  • No ai pesci combattenti nei vasi
  • No alle tartarughe nelle mini vaschette
Tempo di lettura
1 minuto
Letto finora

L'Acquario Salmastro nel 2008

Sab, 27/Dic/2008 - 20:27
Posted in:
0 comments

L'Acquario Salmastro - Marzo 2008

E' qualche mese ormai che combatto con un'infestazione di alghe strane, sono filamentose lunghissime che si avviluppano tra loro, ma sono radicatissime alle piante e ai legni, non le riesco proprio a staccare, e da una settimana all'altra mi vengono delle matasse grosse quasi quanto l'acquario... Avevo quasi dato la colpa alla cladophora, che parecchi accusano di provocare infestazioni di alghe strane, ma ormai è tantissimo che l'ho tolta perchè completamente soffocata dalle alghe... pensa che ti ripensa ho dato la colpa ai legni: ho letto da più parti che il legno in acqua salmastra si decompone più in fretta che in acqua normale, in più non avevo quelle radicione massicce di mangrovia, ma dei legni molto sottili e aggrovigliati, che mi piacevano di più ma che quando ho provato a togliere dall'acqua facevano una puzza di marcio... li ho tolti definitivamente, sperando che ora la situazione alghe migliori.

Così questo pomeriggio sono andata al fiume e mi sono portata a casa delle belle pietrone scure, che dopo una bella lavata sono finite in vasca... le potete vedere nella foto, per ora sono ancora abbastanza innaturali così belle pulite, ma fra un po' si mimetizzeranno di più con l'ambiente :-)

Ecco la popolazione attuale:

Purtroppo i Tetraodon biocellatus sono rimasti in due... alla fine del 2006 hanno cominciato a mostrare le pance incavate e una magrezza sui fianchi spaventosa... visto che era dalla metà del 2005 che li avevo, non credo proprio che a distanza di più di un anno potesse essere qualcosa imputabile a prima dell'immissione, è stato forse qualcosa nell'alimentazione, costituita per la maggior parte da surgelati, che ha dato loro problemi intestinali, anche se cercavo di dare in preferenza cozze e gamberetti per uso umano, che pensavo più sicuri del surgelato per pesci...

Ho fatto una cura con il Flagyl, seguendo le indicazioni su ThePufferForum ma anche se in un primo momento è sembrata funzionare, lentamente due palla se ne sono andati... :-(

Adesso i due superstiti hanno compiuto 3 anni di permanenza nella mia vasca, spero di non avere ulteriori problemi. :-(

Le piante:

Aggiungi un commento

Avviso per chi vuole lasciare un commento: Questo è un sito amatoriale, che vuole diffondere una maggiore conoscenza e consapevolezza sulle specie allevate in acquario, ed è gestito da una sola persona. Se avete qualche commento da fare riguardo al sito o a questa pagina siete i benvenuti, ma per richieste d'aiuto e/o consigli per il vostro acquario è meglio rivolgervi dove ci sono più persone in grado di rispondervi, come i forum dedicati, posso consigliarvi i miei preferiti, acquariofiliafacile.it e acquarioacquadolce.it, per serietà ed attendibilità, ma ce ne sono molti altri :)

By submitting this form, you accept the Mollom privacy policy.