• No ai pesci giganti in acquario
  • No ai pesci rossi nella boccia
  • I pesci pulitori non esistono!
  • No ai pesci colorati artificialmente
  • No ai pesci combattenti nei vasi
  • No alle tartarughe nelle mini vaschette
Tempo di lettura
2 minuti
Letto finora

L'Acquario di Tanya Husak

Dom, 25/Lug/2010 - 16:14
Posted in:
0 comments

L'Acquario di Tanya Husak

Ecco la descrizione dell'acquario, fatta da Tanya Husak:

Il mio acquario è un Lido 120lt della Juwel, con filtro, riscaldatore e neon di serie, senza CO2 (per scelta). Avviato in febbraio 2010.

Ha una popolazione in crescita di Silver molly, Black molly ballon e Molly arancio ballon (tutti Poecilia sphenops).
In più ci sono 2 maschi di guppy, 10 neon 10 Hemigrammus bleheri, e una enorme squadra di pullitori composta da 3 Corydoras panda, 1 Ancistrus, 2 Pangio kuhlii, una lumaca Neritina, 2 Crossocheilus siamensis e 1 gamberetto (Caridina multidentata).
Poi ci sono 4 tipi diversi di lumachine che io non ho invitato, vediamo come procede, se diventano troppe provvederò a prendere una di quelle cestine dove entrano da sole, per controllare un po' la popolazione.

Di piantine ho provato con un pò di tutto. Le Cryptocoryne vanno abbastanza bene, ma quelle che mi danno più satisfazioni sono le Hydrocotyle verticillata, che hanno già formato un piccollo pratino, le Anubias barteri nane, un muschio "nostrano" raccolto in un parco, Pogostemon helferi e il mio enorme cespuglio di Limnophila sessiliflora, detto "asilo nido" per i più piccoli.
Il fondo è fertilizzato e in più una volta alla settimana dò il fertilizzante della Elos 1 e 2.

Cambio il 15% d'acqua ogni 2 settimane (preparata così: metà rubinetto - metà demineralizzata + aereatore per 2 giorni prima del cambio). Al momento del cambio tolgo il 30% dell'acqua tramite sifonatura del fondo, poi ne filtro il 15% e la faccio rientrare con l'acqua nuova, cosi riesco a passare l'aspirarifiuti per più tempo sul fondo.

Adesso per l'estate ho incorporato un ventilatore doppio per acquari, e tramite il tubicino e il contagocce di una flebo + un contenitore di 10 litri d'acqua demineralizzata posto su un piano rialzato gestisco abbastanza precisamente il problema dell'evaporazione (un fai da te molto economico che mi eviterà di comprare un altro apparecchio elettrico, quello del rabbocco automatico, da lasciare accesso solo durante le vacanze).

Per quanto riguarda il "giardinetto di anfore": le anforine sono mezze bucate sotto, nel senso che ho ampiato il buco dei vasi con una forbice finchè non è diventato di almeno 3 cm di diametro, quindi volendo le piantine come le Cryptocoryne possono raggiungere il fondo lo stesso. Le altre, come la Pogostemon helferi (quelle palmettine verde frizzante) si nutrono quasi solo dell'acqua, quindi vanno bene interrate dovunque.

Per l'Hydrocotyle, è da sola davanti, in acqua molto profonda (il Lido120 è alto), e cresce meglio dove la corrente è al massimo. poi le fogliettine che hanno raggiunto il fondo fertile (non è pari pari, ci sono zone di fondo meno alte dove il fondo fertile è a 2-3 cm di profondità) sono più grandi e forti di quelle nelle zone dove il fondo fertile è magari a 5cm di profondità. Tutte le piantine "madri" sono morte, il tappetino è composto da quelle nate in acquario (una foglia nuova a settimana per ogni stolone). Mi sono resa conto che soffre particolarmente la mancanza di ferro, perchè a volte le foglie che sono nate alla fine della settimana, prima della concimazione settimanale, sono morte, mentre quelle nate nello stesso giorno della fertilizzazione, o nei giorni subito dopo, crescono meglio.

Aggiungi un commento

Avviso per chi vuole lasciare un commento: Questo è un sito amatoriale, che vuole diffondere una maggiore conoscenza e consapevolezza sulle specie allevate in acquario, ed è gestito da una sola persona. Se avete qualche commento da fare riguardo al sito o a questa pagina siete i benvenuti, ma per richieste d'aiuto e/o consigli per il vostro acquario è meglio rivolgervi dove ci sono più persone in grado di rispondervi, come i forum dedicati, posso consigliarvi i miei preferiti, acquariofiliafacile.it e acquarioacquadolce.it, per serietà ed attendibilità, ma ce ne sono molti altri :)

By submitting this form, you accept the Mollom privacy policy.