• No ai pesci giganti in acquario
  • No ai pesci rossi nella boccia
  • I pesci pulitori non esistono!
  • No ai pesci colorati artificialmente
  • No ai pesci combattenti nei vasi
  • No alle tartarughe nelle mini vaschette
Tempo di lettura
1 minuto
Letto finora

Ancora su cattura e allevamento

Dom, 26/Feb/2012 - 22:01
Posted in:
0 comments

"Quello che la maggior parte delle persone deve capire, è che questo è un pesce, è un essere vivente, indipendentemente se è di cattura o di allevamento, che deve essere trattato con rispetto e curato nel miglior modo possibile..."

Vivere al limite - Foto © Marcus Wallinder (green.colorize.net)

Riporto solo qualche frase letta oggi cercando informazioni per il sito, postate da Patrick Egger in un vecchio thread sul forum di Acquaportal:

...se prendiamo il commercio italiano penso che siano ben l'80% i pesci che provengono da allevamento. Anche perchè le più grandi percentuali ne fanno parte Guppy, Platy, Neon e Scalari. Sono i tipici pesci "da consumo" (brutta parola ma guardando in giro purtroppo è cosi) per la grande massa. Se vai nei negozi delle catene o garden hai prevalentemente questi tipi di pesci colorati, che costano poco e che vengono buttati nel fritto misto dove non vivono neanche a lungo. Sotto questo aspetto è sicuramente meglio che i pesci vengano allevati in acquario. Almeno non mancano alla popolazione selvatica, se si può definire cosi.
Quello che la maggior parte delle persone deve capire, è che questo è un pesce, è un essere vivente, indipendentemente se è di cattura o di allevamento, che deve essere trattato con rispetto e curato nel miglior modo possibile: che vive una vita lunga e magari può anche riprodursi come previsto da madre natura.

A me queste cose danno molto da pensare, soprattutto per come è considerata l'acquariofilia dalla maggior parte delle persone, e soprattutto da chi ha un acquario... come si può dire di allevare con rispetto una creatura di cui non ci si sforza nemmeno di conoscerne carattristiche e stile di vita, e a volte nemmeno il nome?

Aggiungi un commento

Avviso per chi vuole lasciare un commento: Questo è un sito amatoriale, che vuole diffondere una maggiore conoscenza e consapevolezza sulle specie allevate in acquario, ed è gestito da una sola persona. Se avete qualche commento da fare riguardo al sito o a questa pagina siete i benvenuti, ma per richieste d'aiuto e/o consigli per il vostro acquario è meglio rivolgervi dove ci sono più persone in grado di rispondervi, come i forum dedicati, posso consigliarvi i miei preferiti, acquariofiliafacile.it e acquarioacquadolce.it, per serietà ed attendibilità, ma ce ne sono molti altri :)

By submitting this form, you accept the Mollom privacy policy.