• No ai pesci giganti in acquario
  • No ai pesci rossi nella boccia
  • I pesci pulitori non esistono!
  • No ai pesci colorati artificialmente
  • No ai pesci combattenti nei vasi
  • No alle tartarughe nelle mini vaschette
Tempo di lettura
5 minuti
Letto finora

Pesci che vivono fuori dall'acqua

Dom, 06/Dic/2015 - 10:02
Posted in:
0 comments

American eel (Anguilla rostrata) strisciano su un masso bagnato nel Maine - Foto © National Geographic

Vi segnalo oggi questo articolo: Which Fish Can Live Out of Water? sul sito del National Geographic, in cui si parla dei pesci che hanno sviluppato la capacità di respirare aria atmosferia e di muoversi anche sulla terraferma, e che a dispetto del detto "pesce fuor d'acqua" hanno fatto di questa loro abilità

Kryptolebias marmoratus
Tra i pesci che possiedono questa particolare abilità, vengono citati i killi delle mangrovie (Kryptolebias marmoratus) che presentano, tra altri straordidari adattamenti, anche l'abilità di uscire dall'acqua per rnfrescarsi quando questa diventa troppo calda e quindi povera di ossigeno. La loro pelle è altamente vascolarizzata e svolge in parte la stessa fuzione delle braanchie, assorbendo l'ossigeno.
Periophthalmus
I saltafango, o mudskipper, le specie del genere Periophthalmus, escono abitualmente dall'acqua per cacciare o durante la stagione dei corteggiamenti, riuscendo a spostarsi agevolmente grazie alle pinne, modificate per sostenere il corpo, e la coda, che puntando al suolo dà la spinta necessaria per avanzare.
Clarias batrachus
I "walking catfish" (pesci gatto camminanti), Clarias batrachus, sono una specie del Sud-est asiatico che ha invaso anche la Florida, ed hanno un organo extra che supporta le branchie nella respirazione di aria atmosferica. Anche le loro pinne sono fatte per camminare: non è insolito dopo un forte temporale vedere questi pesci a spasso per la terraferma.
Anableps anableps
Anche i pesci quattr'occhi del genere Anableps non solo scrutano attentamente quello che succede al di fuori del loro elemento naturale, l'acqua, ma possono lasciarla per cercare cibo nelle distese fangose.
Anguilla rostrata
Anche gli American eel della specie Anguilla rostrata escono dall'acqua per scavalcare dighe ed altri ostacoli che si presentano loro davanti mentre risalgono i terrenti, tranedo ossigeno dall'aria atmosferica tramite la pelle, altamente vascolarizzata.
Dipnoi
I "lungfish", i pesci polmonati dell'Africa occidentale, possiedono un organo respiratorio simile ad un rudimentale polmone. Durante i periodi di siccità si scavano una stretta tana nel fango, e lì dormono in attesa di tempi migliori, talvolta anche per anni.
Leuresthes tennis
i grunion della California sono famosi perchè escono in massa dall'acqua del mare per andare a deporre le uova sulla spiaggia, all'asciutto. Impressionante il video nell'articolo del National Geographic, ma in questa pagina della wikipedia italiana ci sono foto e descrizione di questo affascinante e insolito comportamento.

Perchè questi pesci lasciano l'acqua? I motivi, come abbiamo visto, possono essere diversi: dalla ricerca di ossigeno, alla ricerca di un ambiente più ospitale, alla ricerca di cibo, ai tentatvi di sfuggire ai predatori, ma anche alla ricerca di un compagno/a.

Naturalmente, le caratteristiche particolari di questi pesci, oltre a renderli affascinanti, li rende anche NON ADATTI all'allevamento nei comuni acquari domestici, dove le loro esigenze non hanno speranza di essere rispettate, ma molte specie secondo me sono del tutto inadatte all'allevamento in acquario, per quanto grande possa essere.

Anabas testudineus - Foto © Zhou Hang
Climbing Perch
Aspettativa di vita: 8-10 anni
Dimensioni massime: 25 cm TL anche se alcune forme non superano i 12 cm

Questa specie non è particolarmente popolare nel commercio acquariofilo, ma è senza dubbio interessante nonostante la sua scialba colorazione. Oltre alla sua capacità di sopravvivere in assenza di acqua è anche in grado di produrre suoni udibili, anche se il loro scopo non è stato completamente studiato.

Temperatura in natura: 22 - 30°C
Anableps anableps - Foto di Quartl (Wikipedia)
Largescale foureyes, Pesce quattrocchi
Aspettativa di vita: 6-8 anni
Dimensioni massime: 30 cm TL

Tra le specie più particolari e di difficile allevamento nell'acquario salmastro, ci sono questi pesci straordinari, detti anche pesci "quattrocchi" per la particolarissima conformazione dei loro occhi, praticamente "sdoppiati" per poter avere una visione perfetta allo stesso momento sia sopra che sotto la superficie dell'acqua. Sono adatti solo a vasche molto grandi, pensate per soddisfare le loro esigenze.

Temperatura in natura: 24 - 28°C
Clarias batrachus,  walking catfish: lo stesso pesce  da giovane e da adulto
Walking Catfish, Pesce gatto che cammina
Aspettativa di vita: 20 - 25 anni
Dimensioni massime: 60 cm TL (ma secondo alcune fonti 100 cm); peso massimo pubblicato: 2 kg

Specie incredibilmente resistente ed adattabile, Clarias batrachus è conosciuto come il pesce gatto che cammina, perché grazie alla sua capacità di respirare aria atmosferica e alle pinne pettorali irrobustite è in grado di camminare sulla terraferma. Il temperamento predatorio ed aggressivo, unito alle notevoli dimensioni, non lo rendono assolutamente adatto ai normali acquari di comunità, anche se è regolarmente in commercio.

Temperatura in natura: 10 - 28°C
Copella arnoldi - Foto © Peter and Martin Hoffmann (Fishbase.org)
Splash Tetra
Aspettativa di vita: 3 - 5 anni
Dimensioni massime: 3.5 cm SL

Lo 'Splash Tetra' ha la straordinaria particolarità di essere finora l'unica specie di pesce conosciuta che depone le uova fuori dall'acqua.

Temperatura in natura: 25 - 29°C
Valori pH in natura: 6.0 - 8.0
Kryptolebias marmoratus, mangrove rivulus - Foto di D. Scott Taylor (Wikimedia)
Mangrove rivulus
Aspettativa di vita: 5 - 6 anni
Dimensioni massime: 7.5 TL

E' una specie molto poco diffusa in acquariofilia, e anche molto poco conosciuta, anche se ha delle caratteristiche uniche: è una tra le poche specie in grado di uscire dall'acqua, anche per lunghi perodi, e soprattutto è l'unico vertebrato conosciuto che si riproduce in natura tramite auto-fecondazione di individui ermafroditi, che fanno tutto da soli.

Lepidosiren paradoxa - Immagine di Francis de Laporte de Castelnau (Wikipedia.org)
South American lungfish
Aspettativa di vita: 20 - 30 anni
Dimensioni massime: 125 cm TL

E' discutibile se questa specie debba essere considerata davvero un pesce da acquario, date le sue dimensioni finali. Troppo spesso i piccoli vengono venduti senza le necessarie informazioni riguardanti la loro assistenza a lungo termine.

Temperatura in natura: 24 - 28°C
Neoceratodus forsteri - Foto © Opencage.info
Australian lungfish
Aspettativa di vita: 100 anni
Dimensioni massime: 170 cm TL - Può arrivare ai 20 kg d peso

Neoceratodus forsteri è molto resistente, di facile allevamento e può diventare piuttosto domestico, anche se è improbabile vederlo in vendita per sua fortuna: è discutibile se questa specie debba essere considerata davvero un pesce da acquario, date le sue dimensioni finali.

Temperatura in natura: 22 - 28°C
Periophthalmus argentilineatus, il colore delle pinne non è molto diverso tra maschi e femmine - Foto © Marli Tanabe (mudskipper.partials.net)
Barred mudskipper, Saltafango
Aspettativa di vita: 5-6 anni
Dimensioni massime: 9,3 cm TL

I saltafango sono molto interessanti e affascinati da osservare, ma il loro allevamento in acquario non è alla portata di tutti, richiedendo un allestimento del tutto particolare, a loro dedicato. Periophthalmus argentilineatus tra le specie che talvolta si trovano in commercio, rimane più piccola, ma mantiene l'aggressività e la territorialità proprie dei saltafango

Periophthalmus novemradiatus - Foto © Dietmar Scholtz
Dwarf Indian Mudskipper, Saltafango
Aspettativa di vita: oltre 6 anni
Dimensioni massime: sembra che possa arrivare ai 10 cm SL ma il più grande esemplare registrato dalla scienza misurava 5.1 cm.

E' una tra le più piccole specie di Saltafango, pesci interessanti e affascinanti che hanno bisogno di un allestimento molto particolare, a loro dedicato, d'acqua salmastra con zone emerse. Sono anche incredibilmente divertenti, curiosi e intelligenti.

Protpterus annectens - Photo © Hippocampus-bildarchiv-de
West African lungfish
Aspettativa di vita: 20 - 30 anni (si dice possa vivere anche fino a 100 anni!)
Dimensioni massime: 100 cm TL - peso massimo pubblicato: 4 kg

E' la specie di dipnoo che si trova più comunemente in commercio, essendo di dimensioni leggermente più gestibili rispetto alle altre. E' molto resistente e facile da allevare, ma è comunque consigliabile solo agli appassionati più esperti.

Temperatura in natura: 25 - 30°C
Protopterus dolloi - Foto © Giorgio Ricci (Fishbase.org)
Slender lungfish
Aspettativa di vita: 20 - 30 anni (si dice possa vivere anche fino a 100 anni!)
Dimensioni massime: 130 cm TL - peso massimo pubblicato: 11 kg

Difficile da trovare in commercio, diventa molto grande e da adulto è meglio lasciarlo alle grandi vasche degli acquari pubblici. E' molto resistente, ma è comunque consigliabile solo agli appassionati più esperti, anche perchè può infliggere morsi molto dolorosi.

Aggiungi un commento

Avviso per chi vuole lasciare un commento: Questo è un sito amatoriale, che vuole diffondere una maggiore conoscenza e consapevolezza sulle specie allevate in acquario, ed è gestito da una sola persona. Se avete qualche commento da fare riguardo al sito o a questa pagina siete i benvenuti, ma per richieste d'aiuto e/o consigli per il vostro acquario è meglio rivolgervi dove ci sono più persone in grado di rispondervi, come i forum dedicati, posso consigliarvi i miei preferiti, acquariofiliafacile.it e acquarioacquadolce.it, per serietà ed attendibilità, ma ce ne sono molti altri :)

By submitting this form, you accept the Mollom privacy policy.