• No ai pesci giganti in acquario
  • No ai pesci rossi nella boccia
  • I pesci pulitori non esistono!
  • No ai pesci colorati artificialmente
  • No ai pesci combattenti nei vasi
  • No alle tartarughe nelle mini vaschette

Attenzione alle Ampullarie

Da alcuni anni in Europa e quindi anche in Italia è vietata la vendita e la diffusione delle Ampullarie del genere Pomacea. Il divieto è dovuto ai gravi problemi causati alla flora e fauna locali dal proliferare senza controllo delle ampullarie che sono state liberate in natura, nei corsi d'acqua spagnoli, probabilmente da incauti acquariofili che volevano disfarsene, e che hanno evidentemente trovato un ambiente adatto alla loro riproduzione.
DECISIONE DI ESECUZIONE DELLA COMMISSIONE dell’8 novembre 2012 relativa alle misure per impedire l’introduzione e la diffusione nell’Unione del genere Pomacea

Tempo di lettura
15 minuti
Letto finora

Come Prendersi Cura delle Ampullarie: Le Malattie

Gio, 19/Ago/2004 - 00:00
Posted in:
0 comments

Traduzione della pagina
"Care - How to keep apple snail?" di Stijn Ghesquiere
su AppleSnail.net, il sito migliore e più completo dedicato alle Ampullarie, che potete leggere al link seguente nella versione originale in inglese.

Guida completa sulle ampullarie e sul loro allevamento in acquario. In questo capitolo indicazioni per riconoscele le patologie da cui possono essere affette e come curarle.

Pomacea bridgesii - Foto tratta da Atlas.acuavida.com

Problemi legati alla crescita

Crescita irregolare della conchiglia

Problema di crescita della conchiglia di una Pomacea bridgesii - www.applesnail.net

Figura 1 - Problema alla crescita della conchiglia, dovuto al bordo del mantello danneggiato (Pomacea bridgesii)

Problema di crescita della conchiglia di un'ampullaria - www.applesnail.net

Figura 2 - Grave problema nella crescita della conchiglia, con tessuti esposti (Pomacea bridgesii)

Problema di crescita della conchiglia in un'ampullaria Marisa cornuarietis - www.applesnail.net

Figura 3 - Una Marisa cornuarietis con la conchiglia completamente deformata

 

La causa più comune delle deformazioni delle conchiglie è un temporaneo arresto della crescita della conchiglia stessa. A causa di una qualche circostanza (mancanza di cibo, temperatura troppo bassa) un'ampullaria può arrestare il suo sviluppo. Questo non sempre significa che la lumaca sia in cattive condizioni, o che bisognerebbe cambiare le condizioni ambientali. Una volta che le lumache raggiungono una certa dimensione, dipendentemente dalla specie e dalle circostanze, iniziano ad usare le loro energie per il gravoso impegno della riproduzione, piuttosto che per la loro crescita.
I problemi riguardanti lo sviluppo della conchiglia spesso iniziano quando la temperatura aumenta improvvisamente, in concomitanza con l'abbondanza di cibo, o con cambiamenti nella chimica dell'acqua (dopo un abbondante cambio d'acqua). In seguito le ampullarie ritornano a crescere regolarmente, e interrompono le fatiche della riproduzione.

Questo non deve essere necessariamente un problema, ma quando la crescita regolare del bordo del mantello (dove viene costruito il nuovo materiale di cui è costituita la conchiglia) viene danneggiata, la situazione cambia. Un danneggiamento nella crescita regolare è spesso indotto dai comportamenti riproduttivi, quando le lumache si salgono sopra l'un l'altra, e i bordi della loro conchiglia cozzano fra loro a vicenda. Una volta che la conchiglia ricomincia a crescere, le parti danneggiate rimangono indietro nello sviluppo, rendendo così irregolare il bordo della conchiglia.

In molte occasioni, la lumaca supera questo problema (figura 1) ma talvolta il danno può essere letale (figura 2).

Oltre ai problemi di crescita dovuti al danneggiamento dei tessuti grazie ai quali si forma la conchiglia, vicini all'apertura della conchiglia stessa, alcune specie di ampullarie quando raggiungono la maturità possono sviluppare un'apertura grande e dilatata, che dà a quest'ultima una forma simile ad una tromba. Questo aspetto è sviluppato particolarmente nei maschi, e probabilmente ciò è dovuto allo spazio occupato dall'apparato del pene. Una forma simile naturalmente non è considerata anormale.

Per prevenire problemi alla crescita della conchiglia è meglio evitare cambiamenti repentini nelle condizioni dell'acqua o dell'alimentazione. E' sempre meglio tenere questi fattori più costanti che è possibile.

Una volta che è sopraggiunto un problema di crescita, può essere abbastanza difficile aiutare la lumaca. Probabilmente la cosa migliore da fare è quella di rallentare la sua crescita, riducendo un po' la quantità di cibo disponibile (non fatele però soffrire la fame) ed abbassando la temperatura di pochi gradi.
Quando osservate che la lumaca sembra in grado di risolvere il problema, potete decidere se aumentare di nuovo la disponibilità di cibo ed aumentare la temperatura, o decidere di mantenere le condizioni attuali. Quest'ultima scelta è preferibile se tali condizioni sono ancora all'interno dei range ottimali per l'allevamento delle ampullarie in salute, e quando le vostre lumache hanno raggiunto la maturità, e non si desidera che crescano ancora in futuro.

Crescita irregolare dell'opercolo

Opercolo danneggiato - www.applesnail.net

Figura 4 - Crescita irregolare dell'opercolo

I problemi con la crescita dell'opercolo hanno cause similari a quelle che provocano problemi alla crescita della conchiglia.
Molto importante è il tessuto della lumaca che allinea l'opercolo all'interno. Se si nota che questo tessuto si è ritratto indietro, questo potrebbe costituire un problema per la lumaca, quantunque sia una cosa normale nelle lumache più vecchie, nelle quali la crescita si è rallentata o perfino fermata.

Decolorazione delle parti più nuove della conchiglia

I pigmenti che determinano il colore della conchiglia si trovano principalmente nel livello di tessuto più esterno (periostraco) della conchiglia.
La velocità con la quale la lumaca si sviluppa determina in larga parte lo spessore del periostraco. Ad una velocità di crescita lenta, si forma un periostraco relativamente spesso, mentre ad un'alta velocità di crescita corrisponde un periostraco più sottile e trasparente.
Non è difficile immaginare che un periostraco più spesso ha come risultato un colore più intenso e scuro e della conchiglia. Questo spiega anche come mai le lumache catturate in natura sono spesso più scure di quelle allevate in acquario, in quanto le condizioni in natura sono spesso meno ottimali e c'è meno disponibilità di cibo, e tutto ciò ha come risultato una crescita più lenta e un colore più scuro. Lo stesso è spesso applicabile alle lumache comprate nei negozi d'acquari. Queste lumache sono spesso riprodotte in larghe vasche esterne, che non possono competere con le condizioni per la crescita offerte dalle vasche hobbistiche.

Conchiglia sottile e fragile

Lo sviluppo della conchiglia ha luogo attraverso parecchi stadi. Nel primo stadio cellule specializzate depositano un sottile e cedevole strato organico (periostraco) vicino all'apertura della conchiglia. Questo spesso è molto ben visibile nelle lumache giovani.
Quando è pronto lo strato organico esterno, la lumaca deposita dei cristalli di calcio carbonato al suo interno, per rafforzare la struttura della conchiglia.
E' quest'ultimo stadio (la deposizione del calcio) che può presentare dei problemi, se la qualità dell'acqua non è appropriata per le lumache. Questo succede in pratica quando l'acqua ha un pH basso (sotto 6,5) e un basso contenuto di calcio. Le lumache in questo caso non sono in grado di costruire una conchiglia robusta e diventano vulnerabili a danneggiamenti della conchiglia, specialmente quando lo strato protettivo più esterno scompare con l'età (cosa molto comune nelle lumache più vecchie di alcune specie).
Di conseguenza è raccomandabile testare il pH quando si notano problemi ai gusci delle lumache. Per molte ampullarie è ottimale un pH tra 7 e 8.
Un pH basso può essere facilmente corretto con l'aggiunta di carbonato di calcio all'acqua. La maggior parte dei negozi per acquari vendono speciali preparati per incrementare il pH e la concentrazione di calcio. Un'alternativa per gli hobbisti fai-da-te è costituita da marmo, conchiglie marine o gusci d'uova spezzettati o polverizzati.
Prima di aumentare il pH, assicuratevi che gli altri abitanti (i pesci) della vasca o del laghetto tollerino un pH di 7-8. Inoltre non incrementate il pH troppo alla volta (al massimo di 0,5 al giorno).

Superficie delle parti più recenti della conchiglia ruvida e rugosa

La qualità del materiale con cui è costruita la parte più nuova della conchiglia dipende da parecchi fattori: la qualità dell'acqua, la disponibilità e qualità del cibo, la temperatura, l'età della lumaca e le condizioni generali di salute della lumaca.
Una crescita veloce non implica un guscio regolare e levigato, ma può essere addirittura che al contrario una conchiglia sviluppata velocemente diventi irregolare, a causa della veloce crescita del tenero strato esterno, in quanto la calcificazione non è riuscita ancora ad avere luogo, il che dà come risultato una superfice malleabile, tenera.
Di fatto la conchiglia più bella è il risultato di uno sviluppo regolare, uniforme ed ininterrotto. Per raggiungere questo obiettivo in cattività, è necessario mantenere una eccellente qualità dell'acqua durante tutto l'anno (cambi d'acqua regolari), la temperatura dovrebbe rimanere per la maggior parte dell'anno come nelle nostre case, e ultimo ma non meno importante, le lumache devono mangiare regolarmente. Quest'ultimo fattore, il cibo, non significa fornire una grande quantità di cibo, ma piuttosto un quantitativo corretto a intervalli regolari.

Nonostante tutte le precauzioni e le cure, può succedere che una lumaca sviluppi un guscio irregolare e rugoso. Questo succede spesso nel caso di lumache vecchie, che ricominciano a crescere a causa di un miglioramento nelle condizioni di vita. In questo caso non c'è molto da fare, ad eccezione di una riduzione del cibo per rallentare la velocità di crescita della conchiglia.

Crescita regolare - www.applesnail.net

Crescita della conchiglia regolare
(Pomacea canaliculata)

Crescita butterata - www.applesnail.net

Superficie butterata a causa della crescita troppo veloce (Pomacea canaliculata)

Deterioramento della conchiglia e dell'opercolo

Deterioramento della conchiglia:

Tarlature superficiali, buchi profondi, mancanza dell'apice della conchiglia. Per avere una buona conoscenza sulle cause del deterioramento della conchiglia, bisogna avere qualche conoscenza di base dell'anatomia della conchiglia stessa. La cosa più importante da ricordare è che la rigidità e durezza del guscio sono fornite da un robusto strato calcificato interno, con uno stato proteico protettivo esterno. E' quest'ultimo che previene la deteriorazione chimica del calcio all'interno.
Quando lo strato protettivo esterno viene danneggiato, lo strato di calcio è esposto all'acqua. Questo non è un grande problema, fino a che l'acqua rimane ricca di calcio e alcalina, ma se il pH scendesse e l'acqua diventasse acida (pH inferiore a 7), il calcio inizierebbe a sciogliersi. Fino a quando questo processo avanza lentamente, la lumaca spesso riesce a rafforzare lo strato di calcio, anche se solo dall'interno. L'esterno della conchiglia è costituito da materiale morto, e non può essere riparato dalla lumaca, così una volta danneggiato rimarrà così.
Le parti più vecchie del guscio (l'apice della conchiglia) e i punti che sono più colpiti quando la lumaca cade sul fondo, sono spesso i punti più vulnerabili, in quanto in queste zone lo strato protettivo esterno è spesso danneggiato.
I problemi si presentano quando la conchiglia è deteriorata a tal punto che si forma un buco vero e proprio, esponendo i tessuti molli sottostanti. In caso di buchi grandi, la lumaca può incontrare problemi nel mantenere la cavità del mantello aperta, con collasso del polmone ed altri problemi come risultato. Ciò nonostante, buchi piccoli possono lo stesso porre dei problemi, specialmente in un acquario sovraffollato, in quanto altre lumache e pesci non esiteranno a mangiare i tessuti esposti.
Fortunatamente, le lumache hanno un modo per mettere riparo a questa situazione: esse semplicemente calcificano i tessuti esposti, per proteggerli.

Buco in una conchiglia - www.applesnail.net

Conchiglia danneggiata severamente
(Marisa cornuarietis)

Vertice della conchiglia corroso - www.applesnail.net

Erosione della conchiglia poco progredita. I tessuti esposti sono già calcificati (Pomacea bridgesii)

 

Cosa fare allora quando una lumaca ha un buco aperto o la superficie della conchiglia deteriorata?
Prima di tutto, controllate la qualità dell'acqua: il pH è 7 o superiore? (mantenerlo tra 7 e 8)
Com'è la durezza dell'acqua? (mantenere alti KH e GH).

Un buon modo per regolare la qualità dell'acqua è aggiungere una sorgente di calcio, sotto forma di gusci d'uovo, preparati specifici, conchiglie sminuzzate, marmo o cose simili.
Quando siete sicuri che l'acqua è a posto abbastanza per evitare futuri deterioramenti, si può decidere se la conchiglia vada riparata o no.
Se la lumaca è attiva, si può presupporre che non soffra per il danneggiamento. In qualche caso una riparazione dovrebbe essere considerata una misura protettiva per prevenire che altre lumache attacchino i tessuti esposti. Se tuttavia non è possibile che i tessuti siano mangiati da pesci e lumache circostanti, o se il buco è talmente piccolo che il tessuto rimane all'interno, si può scegliere di lasciare la situazione come sta. La lumaca calcificherà i tessuti in qualche modo vulnerabili all'esposizione all'acqua.

Pomacea bridgesi - www.applesnail.net

Una Pomacea bridgesii di due anni e mezzo, con conchiglia erosa

Conchiglia riparata - www.applesnail.net

Conchiglia riparata: pezzi di conchiglia incollati sopra i buchi (Pomacea canaliculata)

 

Se tuttavia manca un grande pezzo di conchiglia, e c'è il rischio reale che la lumaca diventi cibo vivo per i coinquilini, si può decidere di riparare i buchi incollandovi sopra pezzi di gusci di lumaca, di uova, o anche di plastica. La colla migliore a questo scopo è quella per uso medicale, ma vanno bene anche le colle domestiche tipo Attack, che però sono tossiche fino a che non sono completamente essiccate. In caso di loro uso, bisogna essere assolutamente certi che la colla non verrà in contatto con i tessuti della lumaca.
Piccoli infossamenti e superfici deteriorate possono essere riparati ricoprendoli con smalto per unghie (assicuratevi che sia resistente all'acqua), resine epossodiche o ancora meglio attack. Quest'ultimo asciuga rapidamente e diventa persino più duro e resistente a contatto con l'acqua.

Deterioramento dell'opercolo: fori o perdita dell'opercolo

Mentre la conchiglia è costituita principalmente di calcio, l'opercolo è costituito da proteine, anche se le specie del genere Pila hanno anche dei depositi di calcio sul lato dell'opercolo a contatto con il corpo.
L'opercolo è molto meno soggetto a deterioramento, ma se una lumaca non è ben alimentata, può comunque succedere che l'opercolo sia sottile e presenti dei fori. In questo caso, non c'è molto da fare, se non prendersi buona cura della lumaca. Bisogna anche ricordarsi che l'opercolo non è essenziale all'ampullaria per sopravvivere in un comune acquario, dove non siano presenti pesci che si nutrono di lumache.
Insieme alla forma e alla levigatezza dell'opercolo, un buon indicatore della buona (o cattiva) salute della lumaca è l'attacco dell'opercolo al retro del piede. In situazione normale, i tessuti della lumaca sono completamente coperti dal lato interno, a contatto con il corpo, dell'opercolo. Se la lumaca non è in condizioni ottimali, questo tessuto è ritratto, e solo il centro dell'opercolo è coperto da tale tessuto. In questo caso bisogna controllare la qualità dell'acqua, ed assicurarsi che sia tutto a posto. Le lumache più vecchie possono mostrare i tessuti ritratti a questo modo, mentre non hanno in realtà nessun problema. Dopo tutto, si può paragonare questo fenomeno all'arretramento delle gengive intorno ai denti negli uomini, che avviene quando non ci se ne prende bene cura (o in caso di vecchiaia).

Occasionalmente, può succedere che manchi del tutto l'intero opercolo. Questo non costituisce di per se stesso un pericolo di vita per la lumaca, ma spesso indica un suo reale e serio problema di salute, così è meglio controllare la qualità dell'acqua ed assicurarsi che la lumaca non sia morta.

Problemi legati al corpo a ai tessuti

Lumaca non attiva

Lumaca fluttuante

invertebrati_lumache_ampullaria fluttuante - www.applesnail.net

Lumaca fluttuante. Nonostante sia spesso un segno di malattia, fa parte del normale comportamento (Pomacea canaliculata)

Lumaca morta - www.applesnail.net

Se la lumaca appare in questo stato e fluttua nell'acqua, avete ragione di preoccuparvi. In questo caso la lumaca era morta pochi giorni prima (Pomacea flagellata)

 

Perdita dei tentacoli

Le cause di tentacoli corti o quasi assenti sono spesso i pesci. Per molte specie di pesci, un tentacolo di ampullaria è una eccellente aggiunta alla dieta giornaliera, e quindi spesso mordono e pizzicano i tentacoli. Nonostante sembri un po' truce, le lumache non sembrano dar segni di sofferenza, almeno fino a che le cose rimangono a questi livelli.
Le ampullarie, così come sono straordinariamente in grado di riparare il loro corpo, sono quasi sempre in grado di far ricrescere i tentacoli persi o danneggiati, anche se spesso i nuovi tentacoli sono più corti e sottili degli originali.
Fortunatamente le ampullarie adattano abbastanza rapidamente il loro comportamento e, nel caso di tentativi dei pesci di morderli, tengono i loro tentacoli o quel che ne rimane al riparo all'interno della conchiglia. Questo è un modo efficace che hanno le lumache per proteggersi, ma toglie a chi le alleva molto del piacere di osservarle, in quanto perdono molto della loro eleganza.
Per evitare tutto questo, è preferibile ridurre il numero dei pesci, alimentarli di piu, e se tutto ciò non basta, trasferire o i pesci o le lumache in un'altra vasca.
Oltre alle ragioni estetiche per prevenire il danneggiamento dei tentacoli, anche il benessere dell'animale è un argomento ragionevole per cercare di impedire il morsicamento dei tentacoli. Bisogna ricordarsi che in natura le lumache hanno molte più opportunità di perdere i tentacoli a causa dei pesci che in un comune acquario domestico.

Collasso del mantello

Collasso del mantello - www.applesnail.net

Cavità del mantello collassata: una condizione letale. Il mantello (1) dovrebbe essere allineato con la conchiglia (2) (Pomacea bridgesii)

Il mantello è una struttura simile ad un sacco, che circonda il corpo della lumaca, e che contiene organi molto importanti, come il polmone e le branchie.
In condizioni normali, il mantello della lumaca è allineato con l'interno della conchiglia. Lo spazio tra il tessuto del corpo e la conchiglia è riempito soltanto da un sottile strato di fluido e bava.
Quando il mantello, per una qualsiasi ragione, si separa dalla conchiglia, si ha il collasso. Con il collasso della cavità del mantello, si ha anche la il collasso del polmone. Viene intaccata severamente non solo la funzione del polmone, ma anche le branchie subiscono un calo della loro funzionalità, in quanto l'acqua non è più in grado di fluire attraverso di esse.
Benchè le lumache possano sopravvivere in queste condizioni per settimane, è una malattia che si rivela spesso fatale.
Sfortunatamente, non è chiaro quali siano le cause per cui il mantello non aderisce più alla conchiglia, e non si conoscono rimedi.
Se una vostra lumaca è in queste condizioni, se non migliora entro qualche giorno, potreste preferire ucciderla.
Un buon modo di uccidere un'ampullaria è di metterla nel frigorifero. Il freddo la rende inattiva velocemente e la morte sopraggiunge entro la giornata. Per essere certi di averla uccisa: dopo averla lasciata in frigorifero per una giornata, mettetela nel congelatore, o frantumatela.
Si spera però che non dobbiate mai intraprendere tali spiacevoli azioni.

Displasie

Problemi del tessuto - www.applesnail.net

Struttura simile a cancro sulla pelle (1) e sifone affetto (2) (Pomacea canaliculata)

 

Edema

Le lumache vecchie talvolta sviluppano edema (fluidi in eccesso nei tessuti) e il corpo della lumaca sembra gonfio come se avesse assorbito troppa acqua.
Qualsiasi possa essere la causa, è chiaro che l'equilibrio dei fluidi della lumaca è disturbato, e se il gonfiore è severo, la cavità del mantello viene riempita dai tessuti gonfiati. In questi casi più gravi, la funzionalità di polmone e branchie è indebolita, il che naturalmente non è di alcun beneficio per la salute della lumaca.
Mentre alcune lumache muoiono, molte rimangono in condizioni relativamente stabili. E se muoiono, non è ben chiaro quale sia stata la reale causa della morte e quale sia il risultato reale della malattia. In altre parole, una disfunzione non evidente potrebbe essere la reale malattia, della quale l'edema è soltanto uno dei sintomi, in comparazione con l'edema nel'uomo, dove è spesso il risultato di problemi a cuore/polmoni.
Appare chiaro che è abbastanza difficile scoprire quale sia il problema della lumaca, e quindi sapere che cosa fare, per cui c'è una cosa sola da fare: aspettare ed avere pazienza.
Potete tentare di giocare con la concentrazione di sale (in base al principio di osmosi) per vedere se le condizioni della lumaca migliorano, o potete provare ad aggiungere medicinali che influenzino lo scambio acqua/minerali delle membrane, ma dovreste cercare di sapere quello che state facendo. Ricordate che sono creature viventi che meritano rispetto e non devono essere considerate come dei giocattoli.

Intossicazioni

Le ampullarie sono molto sensibili ad alcuni prodotti e composti chimici. Sfortunatamente alcuni di questi prodotti chimici vengono usati per trattare malattie dei pesci, come fungosi e parassitosi.
Il principio di base nel combattere un disturbo dei pesci è quello di usare composti chimici che uccidono gli agenti patogeni, mentre non hanno effetti negativi sui pesci, a causa delle differenze neurologiche/metaboliche tra gli organismi.
Tuttavia le lumache hanno molto in comune con molti parassiti, oltre che con i pesci, nel modo di reagire alle sostanze chimiche. E' quindi consigliabile isolare le lumache in una vasca separata durante i trattamenti medicinali ai pesci, a meno che non siate assolutamente sicuri che il prodotto che state usando non contiene sostanze chimiche tossiche per le lumache.
E siccome molte malattie sono causate da organismi che non sopravvivono fuori dal pesce che per pochi giorni, congiuntamente con ripetuti cambi d'acqua nella vasca d'isolamento, si può minimizzare il rischio di reinfezione tramite la reintroduzione delle lumache.
Un'eccezione a questa regola è costituita dai parassiti che hanno un ciclo di vita nelle lumache, e i pesci sono ospiti intermedi (principalmente nel caso di pesci_lumache catturati in natura). Guardate anche qui.

Ecco una piccola lista di prodotti chimici che sono o possono essere tossici per le lumache a dosi terapeutiche:

  • Verde malachite (usato per il trattamento dell'ictio o malattia dei puntini bianchi, funghi, malattia del velluto e Oodinium)
  • Vari pesticidi organofosforosi, come formaldeide, metriphonate, trichlorphon (= dylox, masoten, metriphonate, neguvon, trichlorophon), dichlorvos ed altri, usati per il trattamento di infezioni da vermi, crostacei o pidocchi
  • metaldeide, usato come molluschicida
  • Vari medicinali contenenti rame per trattare infezioni da funghi o protozoi
  • Parricide D (Di-N-Butyl Tin Oxide) usato per eliminare vermi elmintici, trematodi, cestodi ed altri.

Su questo sito è disponibile una lista di medicinali per pesci di varie marche con gli ingredienti attivi. Molti dei preparati elencati possono nuocere alle vostre lumache!

Macchie o puntini bianchi

Lumaca morta - www.applesnail.net

A fianco, una Pomacea flagellata con puntini bianchi su piede e corpo.
Queste lesioni si espandono verso il bordo e lentamente sembrano sparire andando verso il centro. Nel caso dell'autore, molte lumache affette da questo disturbo sono morte.

 

Parassiti

Ci sono parecchi parassiti che hanno le lumache come ospiti intermedi. Tuttavia, le ampullarie sono relativamente resistenti a molti di questi parassiti, i quali hanno spesso ospiti specifici, e non si riproducono in altri.
Comunque vi è almeno un parassita (Angiostrongylus cantonensis, un nematode) che usa le ampullarie come ospite intermedio. Questo parassita ha il ratto come ospite principale, ma possono essere infettati anche gli umani, se mangiano lumache infette crude. In rari casi, questa infezione può causare meningoencefalite, che dà severi disordini neurologici e può causare anche la morte.
Comunque non dovete preoccuparvi se avete comprato le vostre lumache in un negozio d'acquari, il solo modo in cui le lumache possono essere infettate è vivendo in acque dove vivano anche i roditori infetti. E anche se fosse, dovreste bere l'acqua, o mangiare la lumaca o le vostre piante acquatiche (sulle quali i parassiti si attaccano dopo aver finito il loro ciclo di vita nelle lumache ed aspettano di essere mangiati dai loro ospiti principali).

Se sospettate che una vostra lumaca sia infetta, dovete solo tenerla lontano dal loro ospite principale. Questo spezza il ciclo di vita del parassita, provocandone la scomparsa. Guardate comunque che per questo ci può volere molto tempo, perchè molti parassiti sono in grado di avere parecchie generazioni nel loro ospite intermedio. Sarebbe meglio aspettare fino a che la lumaca deponga le uova ed introdurre solo giovani e non infette lumachine.

Problemi Riproduttivi

Deposizione delle uova

Problema con le uova - www.applesnail.net

Deposizione delle uova sopra il livello dell'acqua (Pomacea canaliculata). In questo caso va tutto bene.

Problemi con le uova - www.applesnail.net

Un'ampullaria con un problema nella deposizione delle uova. Le uova si ammucchiano vicino all'apertura della conchiglia e non rimangono attaccate al vetro. (Pomacea canaliculata)

 

Alcune ampullarie non riescono a deporre le uova sulla superficie dove si sono arrampicate. Per qualche ragione, il loro canale ovodepositore non funziona adeguatamente, o le uova non riescono a lasciare il canale. E' quest'ultimo che guida le uova dall'apertura delle tube (sotto la conchiglia) verso la cima del piede.
In caso di una lumaca malata, la massa delle uova viene costruita vicino all'apertura della conchiglia, e lì rimane. Vengono deposte poche uova o nessuna, le altre cadono in acqua, dove annegano o vengono mangiate.

Possibili ragioni (pure ipotesi):

  1. La lumaca ha un difetto genetico che altera il canale depositore, rendendolo inadatto all'uso
  2. Quando la lumaca stava crescendo è successo qualcosa di sbagliato. Il canale dell'ovodepositore così non si è sviluppato completamente.
  3. La lumaca è cresciuta troppo per la sua specie, e a causa del peso della conchiglia i suoi muscoli non possono mantenere per tutto il tempo la conchiglia a contatto con il piede. In questo caso l'apertura della tuba non fa contatto con l'ovodepositore e le uova non seguono il percorso dovuto.

Per risolvere questi problemi sono necessarie ancora molte ricerche. Se qualcuno ha esperienze simili con le ampullarie può contattare l'autore di questo articolo. di questo articolo.

Uova non fecondate

Proprio come le galline, le ampullarie depongono le uova anche quando queste non sono state fecondate. Questo va ricordato se avete una lumaca da sola o parecchie lumache ma non un maschio.
Se le uova non schiudono, anche se non siete sicuri che le lumache si siano accoppiate, si può anche pensare a cattive condizioni per le uova (aria secca, aria troppo umida con conseguente formazione di condensa, temperatura troppo bassa, ecc.).

© Testo originale e foto di Stijn Ghesquiere - www.applesnail.net
Un ringraziamento particolare a Stijn Ghesquiere, l'autore della pagina e di tutto l'ottimo sito, per il suo enorme contributo alla conoscenza delle Ampullarie e delle altre lumache d'acqua dolce.

Elenco delle Specie presenti nel sito e appartenenti alla Famiglia

Marisa cornuarietis - Foto tratta da Gaqua.de

Aspettativa di vita:
Dimensioni massime:

Queste lumache mangiano tutto ciò che trovano (onnivore): piante morte e in decomposizione, molti tipi di piante acquatiche, animali morti, uova di altri animali, sono mangiatrici molto voraci. Non sono adatte per acquari piantumati.

Pomacea bridgesii - www.applesnail.net
Apple snail, Ampullaria
Aspettativa di vita: 4-5 anni
Dimensioni massime: La dimensione della conchiglia varia da 4 a 5 cm. di larghezza e 4,5 - 6,5 cm. d'altezza.

Si pensava che fosse questa specie la più diffusa in commercio come "apple snail", mentre attualmente è riconosciuto che non viene affatto esportata, quella che si pensava fosse Pomacea bridgesii è in realtà Pomacea diffusa.

Pomacea bridgesii - www.applesnail.net

Aspettativa di vita:
Dimensioni massime:

Bella e grande ampullaria, mangia quasi tutti i tipi di pianta e non è quindi adatta per nulla ad acquari piantumati; va evitata, a meno che l'acquario sia privo di piante o altra vegetazione.

Pomacea diffusa - www.applesnail.net
Apple snail, Ampullaria
Aspettativa di vita: 4-5 anni
Dimensioni massime: La dimensione della conchiglia varia da 4 a 5 cm. di larghezza e 4,5 - 6,5 cm. d'altezza.

Bella e grande ampullaria, preferisce piante morte e in decomposizione, e cibo artificiale come quello per i pesci; non mangia piante sane, a meno che non ci sia altro cibo disponibile. Questo la rende una buona scelta per gli acquari piantumati.

Riferimenti
Riferimenti & Link
FAQ - Domande e Risposte

Tutto Quello Che Avreste Sempre Voluto Sapere Ma Non Avete Mai Osato Chiedere...
i messaggi più interessanti tratti da it.hobby.acquari

Aggiungi un commento

Avviso per chi vuole lasciare un commento: Questo è un sito amatoriale, che vuole diffondere una maggiore conoscenza e consapevolezza sulle specie allevate in acquario, ed è gestito da una sola persona. Se avete qualche commento da fare riguardo al sito o a questa pagina siete i benvenuti, ma per richieste d'aiuto e/o consigli per il vostro acquario è meglio rivolgervi dove ci sono più persone in grado di rispondervi, come i forum dedicati, posso consigliarvi i miei preferiti, acquariofiliafacile.it e acquarioacquadolce.it, per serietà ed attendibilità, ma ce ne sono molti altri :)

By submitting this form, you accept the Mollom privacy policy.