• No ai pesci giganti in acquario
  • No ai pesci rossi nella boccia
  • I pesci pulitori non esistono!
  • No ai pesci colorati artificialmente
  • No ai pesci combattenti nei vasi
  • No alle tartarughe nelle mini vaschette

Attenzione alle Ampullarie

Da alcuni anni in Europa e quindi anche in Italia è vietata la vendita e la diffusione delle Ampullarie del genere Pomacea. Il divieto è dovuto ai gravi problemi causati alla flora e fauna locali dal proliferare senza controllo delle ampullarie che sono state liberate in natura, nei corsi d'acqua spagnoli, probabilmente da incauti acquariofili che volevano disfarsene, e che hanno evidentemente trovato un ambiente adatto alla loro riproduzione.
DECISIONE DI ESECUZIONE DELLA COMMISSIONE dell’8 novembre 2012 relativa alle misure per impedire l’introduzione e la diffusione nell’Unione del genere Pomacea

Pomacea

(Perry 1810)

Informazioni e notizie sulla tassonomia e sulle specie del genere Pomacea

Pomacea diffusa - Foto © Stijn Ghesquiere

nome comune
Apple snail, Ampullaria

Dal 1758 sono state descritte nel genere Pomacea oltre 100 specie. Tuttavia, la validità di molte specie è dubbia, e in realtà il numero di specie è molto più basso. Il problema con la tassonomia del genere Pomacea è che le descrizioni delle specie si basano per lo più solo sullo studio di poche conchiglie, senza un decente studio anatomico dettagliato come discriminante tra le specie. Inoltre gli autori spesso non hanno preso in considerazione la distribuzione geografica e la possibile variabilità all'interno di una singola specie.

Un buon esempio di questo è il complesso flagellata: sono state descritte oltre 30 specie, che attualmente sono tutte considerate come varietà di una singola specie, eventualmente da suddividere in 4 sotto-specie.

Molti autori hanno tentato di ridurre il numero specie valide e hanno cercato di riclassificare specie simili in singole specie. Attualmente sono note circa 50 specie nominali, ma anche questo numero è probabilmente maggiore del numero reale di specie. La domanda inevitabile è: "Come si definisce una specie?". Nella conchiliologia vecchio stile, non era raro classificare ogni variazione della conchiglia come una nuova specie. Questo trascura completamente la variabilità delle specie e le relazioni genetiche.

Le intuizioni attuali nel campo della genetica, l'evoluzione e la variabilità delle specie richiedono un approccio nuovo, in cui si utilizzano nuove tecniche per affrontare la classificazione del genere Pomacea. Questo implica l'uso degli studi sul DNA e sui cromosomi, il confronto della morfologia interna, la comparazione incrociata dei diversi esperimenti, test immunologici e più analisi statistiche basate su dati disponibili.

Le conoscenze più recenti riducono il numero di specie attuali e suddividono il genere Pomacea in diversi clade. All'interno di questi clade sono riconosciuti diversi gruppi, composti da specie che sono molto simili e che potrebbe alla fine rivelarsi una singola specie. Ecco una panoramica della nuova classificazione del genere Pomacea. Tenere presente che è solo una ipotesi e sarà soggetta ad ulteriori variazioni.

Uno dei cambiamenti più sorprendenti è stato il riconoscimento che Pomacea bridgesii in realtà consiste di due specie diverse: Pomacea bridgesii (Reeve, 1856) e Pomacea diffusa (Blume, 1957). Questa differenziazione si basa sull'analisi del DNA mitocondriale. L'effetto di questa modifica è che la 'apple snail', l'ampullaria più comune nel commercio acquariofilo, in base ai luoghi da cui provengono le esportazioni, dovrebbe ora essere considerata Pomacea diffusa (Blume, 1957).

Per chi vuole identificare le Ampullarie in commercio

Caratteristiche del genere Pomacea:

pomacea.gif

Conchiglia:

  • Superficie: da liscia a grezza (linee di crescita)
  • Forma: conica, da ovoidale a quasi discoidale
  • Direzione: a destra (destrorsa)
  • spire: rotonde
  • apertura: ovale
  • Ombelico: da stretto ad ampio
  • colore: giallo, da marrone scuro a quasi nero, con o senza fasce a spirale
  • Opercolo: corneo

Corpo:

  • tentacoli cefalici: lunghi
  • tentacoli labiali: lunghi
  • sifone respiratorio: lungo (2,5 volte la lunghezza del corpo)
  • colore: da grigio a giallo-grigio con o senza macchie più scure

Uova: deposte sopra la linea di galleggiamento

Elenco delle Specie comprese nel Genere

Pomacea

Pomacea bridgesii - www.applesnail.net
Apple snail, Ampullaria -

Si pensava che fosse questa specie la più diffusa in commercio come "apple snail", mentre attualmente è riconosciuto che non viene affatto esportata, quella che si pensava fosse Pomacea bridgesii è in realtà Pomacea diffusa.

Aspettativa di vita: 4-5 anni
Dimensioni massime in natura: La dimensione della conchiglia varia da 4 a 5 cm. di larghezza e 4,5 - 6,5 cm. d'altezza.
Pomacea bridgesii - www.applesnail.net
-

Bella e grande ampullaria, mangia quasi tutti i tipi di pianta e non è quindi adatta per nulla ad acquari piantumati; va evitata, a meno che l'acquario sia privo di piante o altra vegetazione.

Aspettativa di vita in acquario: 4-5 anni
Dimensioni massime in acquario: La dimensione della conchiglia di queste lumache va da 4 a 6 cm in larghezza e da 4,5 a 7,5 cm in altezza.
Pomacea diffusa - www.applesnail.net
Apple snail, Ampullaria -

Bella e grande ampullaria, preferisce piante morte e in decomposizione, e cibo artificiale come quello per i pesci; non mangia piante sane, a meno che non ci sia altro cibo disponibile. Questo la rende una buona scelta per gli acquari piantumati.

Aspettativa di vita: 4-5 anni
Dimensioni massime in natura: La dimensione della conchiglia varia da 4 a 5 cm. di larghezza e 4,5 - 6,5 cm. d'altezza.
distribuzione
Il genere Pomacea abita una vasta area geografica, che va dal sud degli Stati Uniti fino al bacino del Rio La Plata in Argentina.

Elenco delle Specie presenti nel sito e appartenenti al Genere

Pomacea bridgesii - www.applesnail.net
Apple snail, Ampullaria
Aspettativa di vita: 4-5 anni
Dimensioni massime: La dimensione della conchiglia varia da 4 a 5 cm. di larghezza e 4,5 - 6,5 cm. d'altezza.

Si pensava che fosse questa specie la più diffusa in commercio come "apple snail", mentre attualmente è riconosciuto che non viene affatto esportata, quella che si pensava fosse Pomacea bridgesii è in realtà Pomacea diffusa.

Pomacea bridgesii - www.applesnail.net

Aspettativa di vita:
Dimensioni massime:

Bella e grande ampullaria, mangia quasi tutti i tipi di pianta e non è quindi adatta per nulla ad acquari piantumati; va evitata, a meno che l'acquario sia privo di piante o altra vegetazione.

Pomacea diffusa - www.applesnail.net
Apple snail, Ampullaria
Aspettativa di vita: 4-5 anni
Dimensioni massime: La dimensione della conchiglia varia da 4 a 5 cm. di larghezza e 4,5 - 6,5 cm. d'altezza.

Bella e grande ampullaria, preferisce piante morte e in decomposizione, e cibo artificiale come quello per i pesci; non mangia piante sane, a meno che non ci sia altro cibo disponibile. Questo la rende una buona scelta per gli acquari piantumati.

SL (Standard Lenght)
Lunghezza standard, è la lunghezza del pesce calcolata dalla punta del muso al peduncolo caudale (esclusa quindi la coda)
TL (Total Lenght)
Lunghezza totale, è la lunghezza del pesce calcolata dalla punta del muso alla punta della coda (quindi coda compresa)
Demerso
specie che vive in prossimità del fondo del mare. I pesci demersi si dividono principalmente in due tipi: Bentonici e Bentopelagici
Bentonica
specie che vive e che è legata al fondo
Bentopelagica
specie che vive sia sul fondo o vicino ad esso, sia nel livello medio dell'acqua
Pelagica
specie che vive lontano dal fondo, in acque aperte
Diadroma
specie che migrano tra acque salate e acque dolci
Anadroma
specie che che vive per la maggior parte del tempo in acque salate e si riproduce in acque dolci
Catadroma
specie che vive in acque dolci e si riproduce in acque salate
Anfidroma
specie che si muove indifferentemente da acque dolci ad acque salate
Potamodroma
specie che migra all'interno di acque dolci
Oceanodroma
specie che migra all'interno di acque salate

Aggiungi un commento

Avviso per chi vuole lasciare un commento: Questo è un sito amatoriale, che vuole diffondere una maggiore conoscenza e consapevolezza sulle specie allevate in acquario, ed è gestito da una sola persona. Se avete qualche commento da fare riguardo al sito o a questa pagina siete i benvenuti, ma per richieste d'aiuto e/o consigli per il vostro acquario è meglio rivolgervi dove ci sono più persone in grado di rispondervi, come i forum dedicati, posso consigliarvi i miei preferiti, acquariofiliafacile.it e acquarioacquadolce.it, per serietà ed attendibilità, ma ce ne sono molti altri :)

Il contenuto di questo campo è privato e non verrà mostrato pubblicamente.
By submitting this form, you accept the Mollom privacy policy.

Le Lumache d'Acqua Dolce & Salmastra

Capita praticamente in tutti gli acquari, specialmente in seguito all'introduzione delle piante, di scoprire in vasca qualche piccola lumachina... non è il caso di gridare subito all'orrore e alla catastrofe, spiaccicandole subito o peggio, ricorrendo a lumachicidi o a pesci spacciati per "divoratori di lumache", comprati per farsele mangiare senza considerare le loro specifiche esigenze... Le lumache non solo non sono pericolose, ma secondo me fanno molto bene al "sistema" acquario, svolgendo molte funzioni utili e positive.