• No ai pesci giganti in acquario
  • No ai pesci rossi nella boccia
  • I pesci pulitori non esistono!
  • No ai pesci colorati artificialmente
  • No ai pesci combattenti nei vasi
  • No alle tartarughe nelle mini vaschette
Tempo di lettura
4 minuti
Letto finora

Anomalochromis thomasi: Tutto Quello Che...

Mar, 22/Gen/2013 - 16:55
Posted in:
0 comments

Tutto Quello Che Avreste Sempre Voluto Sapere Ma Non Avete Mai Osato Chiedere... i messaggi più interessanti di it.hobby.acquari

Anomalochromis thomasi - Foto © Véronique Ivanov (Ivanov.ch)

iha.pngHo raccolto qui come al solito le domande e le risposte più interessanti e più frequenti in cui mi sono imbattuta frequentando il Newsgroup it.hobby.acquari che riguardano gli Anomalochromis thomasi. Come sempre, per quanto mi riguarda le esperienze vissute in prima persona sono quelle che insegnano più di mille pagine di teoria e di schede precompilate; per cui qui troverete i messaggi "di vita vissuta", da cui ho tolto saluti e convenevoli vari per lasciare solo le cose essenziali, evidenziando le frasi a mio parere più importanti.

Ringrazio innanzitutto tutti i partecipanti ai gruppi di discussione, vecchi e nuovi, sia chi dà le risposte, sia chi fa le domande, ringrazio Google che con la ricerca avanzata nei gruppi mi ha permesso di ricercare nei vecchi messaggi quelli che avevano più attinenza a questo argomento, ringrazio coloro che citerò riportando il loro messaggio... non vorrei comunque che qualcuno pensasse ad uno "sfruttamento" dei newsgroup a fini personali, il mio intento è solo quello di dare una mano a chi cerca informazioni su internet; se qualcuno si sentisse disturbato da quanto scritto, o per essere stato citato, non esiti a scrivermi.

Cristiano
Anomalochromis thomasi
Vi espongo brevemente il problema : da quest'estate una coppia di A. thomasi depone abbastanza con regolarità ogni 15-20 gg.
La coppia sembra parecchio affiatata e porta avanti la covata fino al secondo o terzo gg di nuoto libero degli avannotti...
Poi, puntualmente i piccoli cominciano a diradarsi fino a sparire del tutto :(
L'unico dubbio è che forse sbaglio ad alimentarli (naupli + mangime in polvere)
Avranno mica bisogno di qualcosa di più piccolo dei naupli di artemia?
P.S.: li tengo in un 60L (fondo sabbioso molto plantumato) tutto x loro ed escludo il cannibalismo da parte dei genitori (per lo meno non li ho mai visti all'opera in tal senso) :)
HELP !!! e grazie
EC
> L'unico dubbio è che forse sbaglio ad alimentarli (naupli + mangime in polvere
In vasca c'e' solo la coppia? Forse li nutri poco.
> Avranno mica bisogno di qualcosa di più piccolo dei naupli di artemia?
No, vanno bene i naupli e i piccoli dovrebbero crescere abbastanza facilmente.
> P.S.: li tengo in un 60L (fondo sabbioso molto plantumato) tutto x loro ed escludo il cannibalismo da parte dei genitori (per lo meno non li ho mai visti all'opera in tal senso) :)
Se depongono a questi ritmi e' probabile che il maschio mangi i piccoli.
Alla prossima prova ad alimentarli tante volte al giorno.
Cristiano
> In vasca c'e' solo la coppia? Forse li nutri poco.
Effettivamente rispetto alle altre vasche li tengo un po' più a stecchetto, ma 2 somministrazioni quotidiane non gliele leva nessuno...
> Se depongono a questi ritmi e' probabile che il maschio mangi i piccoli. Alla prossima prova ad alimentarli tante volte al giorno.
Con loro immensa gioia ed approvazione, seguirò i tuoi consigli e ti farò sapere :-)
EC
> Effettivamente rispetto alle altre vasche li tengo un po' più a stecchetto, ma 2 somministrazioni quotidiane non gliele leva nessuno...
2 somministrazioni sono poche nei primi giorni di vita. Dovrebbero essere almeno 6/12. Se non hai tempo (come tutti del resto), alla mattina fermi la pompa e gli fai cadere il mangime in polvere sugli arredi e sul fondo.
Quando si e' depositato riaccendi la pompa tenendola al minimo (io spesso la dimentico spenta per giorni). Cosi' riescono ad alimentarsi continuamente per tutto il giorno. In 2 o 3 giorni ti partiranno anche infestazioni di planarie o altro che faranno contenti i pescetti. Poi alla sera, se sei in casa, li rialimenti altre 3 o 4 volte magari con artemie (non sono indispensabili). Chiaramente un acquario cosi' "sporco" implica qualche cambietto d'acqua ogni tanto. Il thomasi non e' un pesce problematico come alimentazione dei piccoli.
EC
> Molto probabilmente è come dice Enrico, e cioè per i neo-genitori (ai quali non do mai cibo vivo) è una tentazione troppo forte il ritrovarsi tanto ben di Dio guizzargli intorno...un avannotto tira l'altro, e dopo un paio di gg non ce ne sono più :(
Non mi sono spiegato bene. Io parlavo dei piccoli sottoalimentati. I genitori se hanno fame non mangiano i piccoli. Li mangiano solo in caso di nuova riproduzione nel caso pensino che possano essere un pericolo per i nuovi nati.
Cristiano
> Non mi sono spiegato bene. Io parlavo dei piccoli sottoalimentati. I genitori se hanno fame non mangiano i piccoli. Li mangiano solo in caso di nuova riproduzione nel caso pensino che possano essere un pericolo per i nuovi nati.
In effetti io avevo proprio capito fischi per fiaschi...hai fatto bene a precisare ! :-)
Già che ci sei però, toglimi una curiosità : nel post precedente mi suggerisci addirittura di spegnere la pompa per qualche giorno e di sopperire con cambi d'acqua più frequenti.
L'unica mia perplessità è la sorte del filtro biologico (interno).
Rischio di far morire il filtro o vado tranquillo così?
Preferisco richiederti 2 volte la stessa cosa prima di fare qualche bel casino :)
EC
> Già che ci sei però, toglimi una curiosità : nel post precedente mi suggerisci addirittura di spegnere la pompa per qualche giorno
Qualche minuto. Vabbe' che poi i o me la dimentico spenta per giorni...
> e di sopperire con cambi d'acqua più frequenti.
Esatto, per via della maggiore alimentazione.
> Già che ci sei però, toglimi una curiosità : nel post precedente mi suggerisci addirittura di spegnere la pompa per qualche giorno
Qualche minuto. Vabbe' che poi i o me la dimentico spenta per giorni...
> > L'unica mia perplessità è la sorte del filtro biologico (interno). Rischio di far morire il filtro o vado tranquillo così ?
Se sono pochi minuti non muore niente o almeno non hai effetti negativi.

Lavori in corso!!!

Aggiungi un commento

Avviso per chi vuole lasciare un commento: Questo è un sito amatoriale, che vuole diffondere una maggiore conoscenza e consapevolezza sulle specie allevate in acquario, ed è gestito da una sola persona. Se avete qualche commento da fare riguardo al sito o a questa pagina siete i benvenuti, ma per richieste d'aiuto e/o consigli per il vostro acquario è meglio rivolgervi dove ci sono più persone in grado di rispondervi, come i forum dedicati, posso consigliarvi i miei preferiti, acquariofiliafacile.it e acquarioacquadolce.it, per serietà ed attendibilità, ma ce ne sono molti altri :)

By submitting this form, you accept the Mollom privacy policy.