• No ai pesci giganti in acquario
  • No ai pesci rossi nella boccia
  • I pesci pulitori non esistono!
  • No ai pesci colorati artificialmente
  • No ai pesci combattenti nei vasi
  • No alle tartarughe nelle mini vaschette
Tempo di lettura
4 minuti
Letto finora

Apteronotus, il Pesce Coltello: tutto quello che...

Lun, 18/Gen/2010 - 21:28
Posted in:
0 comments

Tutto quello che avreste sempre voluto sapere ma non avete mai osato chiedere... i messaggi più interessanti di it.hobby.acquari

Apteronotus albifrons - Foto © Per Erik Sviland (flickr.com)

Ho raccolto qui le domande e le risposte che ho trovato sul Newsgroup it.hobby.acquari relative al cosiddetto pesce coltello, o pesce coltello fantasma nero, Apteronotus albifrons. Come sempre, per quanto mi riguarda le esperienze vissute in prima persona sono quelle che insegnano più di mille pagine di teoria e di schede precompilate; per cui qui troverete i messaggi "di vita vissuta", da cui ho tolto saluti e convenevoli vari per lasciare solo le cose essenziali, evidenziando le frasi a mio parere più importanti.

Ringrazio innanzitutto tutti i partecipanti ai gruppi di discussione, vecchi e nuovi, sia chi dà le risposte, sia chi fa le domande, ringrazio Google che con la ricerca avanzata nei gruppi mi ha permesso di ricercare nei vecchi messaggi quelli che avevano più attinenza a questo argomento, ringrazio coloro che citerò riportando il loro messaggio... non vorrei comunque che qualcuno pensasse ad uno "sfruttamento" dei newsgroup a fini personali, il mio intento è solo quello di dare una mano a chi cerca informazioni su internet; se qualcuno si sentisse disturbato da quanto scritto, o per essere stato citato, non esiti a scrivermi.

Stai pensando di comprarli?
Vai alla pagina con i pro e contro dell'allevamento dei pesci coltello

Silvio Gori (17 gen 2002)
Ho appena acquistato un Apteronotus albifrons e volevo saper cosa devo somministrargli come cibo, visto che non sonon riuscito a trovare nulla in rete.
Poi volevo sapere se questa specie è adatta al mio acquario si comunità costituito da ciclidi nani e poecilidi.
Gege
Purtroppo non saprei risponderti, ma... perche' non hai cercato informazioni PRIMA di comprarlo??
Paolo Oliveri
è un pesce interessante e simpatico, ne ho uno di circa 20 cm, mangia di tutto..... purchè sia depositato sul fondo, questo che è nel mio acquario da circa 4 mesi, spesso mangia anche di giorno, quello che avevo sino a 2 anni fà, prima che mi rifilassero un pesce che mi impestò la vasca ;-(( , usciva dalla sua tana solo quando si spegnevano le luci, allora avevo l'accortezza di immettere del cibo a tarda sera.
Dalle mie osservazioni ho notato che questi simpatici pesci sono ciechi ma sono in grado di distinguere la luce dal buio.
> Poi volevo sapere se questa specie è adatta al mio acquario si comunità costituito da ciclidi nani e poecilidi
anch'io questi pesci li ho sempre tenuti in acquari "fritto misto", non ho mai avuto problemi di convivenza; tieni solo presente che crescono molto, anche se molto lentamente, di conseguenza se non hai una vasca molto grande mettila in preventivo ;-))
Giovani Gardini
L'Apteronotus Albifrons o Sternarchus Albifrons è un pesce elettrico sud americano che diventa in natura attorno ai 40cm. E' praticamente cieco in quanto ha una specie di membrana che gli ricopre gli occhi e si orienta con delle piccole scariche elettriche (1volt) a mo' di radar.
La sua alimentazione è almeno inizialmente costituita da chironomus e artemie congelate, ma si riesce abbastanza facilmente ad abituarlo a mangiare mangime secco in fiocchi o granuli.
Nell'abbinamento eviterei sicuramente lebistes e piccoli caracidi (neon,cardinali ecc) a cui potrebbe causare seri problemi.
Una cosa importante: fai attenzione a curare in vasca, stai sempre molto sottodosaggio perchè questa specie come quasi tutti i pesci selvatici un pò particolari tollerano poco verde malachite e blu di metilene
LiGaBuE
Come ti hanno fatto giustamente notare Paolo e Giovanni valuta con attenzione le dimensioni di questo pesce.
Riguardo alle sue capacita' "elettriche" in Francia hanno usato questo pesce per monitorare l'inquinamento di alcuni corsi d'acqua nei dintorni di Nancy. Sfruttando le notevoli capacita' di adattamento di questo pesce, esso e' stato immesso nei corsi d'acqua con successo; vengono poi monitorate le scariche elettriche emesse, che si caratterizzano in caso di stabilita' delle condizioni ambientali, per frequenza piu' o meno costante. In caso variazioni (es presenza di nuove sostanze inquinanti) queste bio-frequenze variano, registrando cosi' una anomalia nei sensori sparsi lungo il corso del fiume (nell'ordine dei millivot, a fronte di emissioni nell'ordine di quakche volt nei pressi del pesce). Tra l'altro essendo frequenze prossime al Megahertz hanno scarsi disturdi da parte di correnti parassite che invece si attestano sui 50hz classici.
Sarebbe interessante capire se tali emissioni siano piu' o meno costanti in vasca al variare della concentrazione dei composti azotati e non presenti nelle nostre vasche.
Massi
> Ho appena acquistato un Apteronotus albifrons
Stupendo !
> e volevo saper cosa devo somministrargli come cibo
Manca poco che mangi anche i sassi ! Dagli più variato possibile , anche pezzi di pesce o di mollusco.
visto che non sono riuscito a trovare nulla in rete.
é un pesce praticamente cieco , se lo vuoi vedere spesso dovresti tenere la luce spenta ( io avevo un 8 w in 120 lt ! ) diventa molto grande , la femmina raggiunge i 30 cm , il maschio arriva a mezzo metro , per orientarsi emette piccole scariche elettriche.
é un pesce robusto una volta acclimatato in vasca , agli inizi il mio ha sofferto un po' di "cotone" , ma non l'ho neppure curato , in due giorni è sparito da solo.
Poi volevo sapere se questa specie è adatta al mio acquario si comunità costituito da ciclidi nani e poecilidi.
Direi proprio di no , quando diventa grandicello va a caccia di notte di pescetti !
Io l'ho tenuto per poco più di un anno , era favoloso , mi riconoseva dai passi mentre mi avvicinavo !
Poi l'ho regalato ... era arrivato a 30 cm ! ( quello che me l'aveva venduto mi aveva preventivato 20 cm max per i maschi e che fosse molto tranquillo ! )
Specie nel sito
Apteronotus albifrons, il pesce coltello da giovane e da adulto
Black ghost, Pesce coltello fantasma
Aspettativa di vita: 15-20 anni
Dimensioni massime: 50 cm TL

Il Black ghost, fantasma nero o pesce coltello nero, è un predatore notturno che possiede un organo elettrico, raggiunge dimensioni notevoli, ha bisogno di molto spazio per nuotare e preferisce ambienti con forte corrente; il minimo indispensabile per non vederlo morire dopo poco tempo per lo stress è una vasca di almeno 3 metri di lunghezza.

Temperatura in natura: 23 - 28°C
Valori pH in natura: 6.0 - 8.0

Aggiungi un commento

Avviso per chi vuole lasciare un commento: Questo è un sito amatoriale, che vuole diffondere una maggiore conoscenza e consapevolezza sulle specie allevate in acquario, ed è gestito da una sola persona. Se avete qualche commento da fare riguardo al sito o a questa pagina siete i benvenuti, ma per richieste d'aiuto e/o consigli per il vostro acquario è meglio rivolgervi dove ci sono più persone in grado di rispondervi, come i forum dedicati, posso consigliarvi i miei preferiti, acquariofiliafacile.it e acquarioacquadolce.it, per serietà ed attendibilità, ma ce ne sono molti altri :)

By submitting this form, you accept the Mollom privacy policy.