• No ai pesci giganti in acquario
  • No ai pesci rossi nella boccia
  • I pesci pulitori non esistono!
  • No ai pesci colorati artificialmente
  • No ai pesci combattenti nei vasi
  • No alle tartarughe nelle mini vaschette

Atractosteus

Informazioni e notizie sulla tassonomia e sulle specie del genere Atractosteus

Atractosteus spatula, luccio alligatore, da giovane e da adulto

Con il genere Lepisosteus, quello degli Atractosteus fa parte degli unici due generi della famiglia Lepisosteidae, unica famiglia del genere Lepisosteiformes. In italiano questi pesci vengono chiamati anche pesci caimano, per il lungo muso simile a quello del rettile, o lucci, come il luccio alligatore, sebbene non siano affatto imparentati con i veri lucci, che appartengono invece alla famiglia degli Esocidi.

Le specie appartenenti al genere Atractosteus:

Elenco delle Specie comprese nel Genere

Atractosteus

Atractosteus spatula, detto Luccio alligatore, da giovane e da adulto
Alligator gar, Luccio Alligatore -

Il pesce alligatore è una delle più grandi specie d'acqua dolce del mondo, e chiaramente non è adatto ai comuni acquari casalinghi, per le sue dimensioni finali e perché può vivere ben oltre 50 anni. Purtroppo però gli individui giovani sono regolarmente in commercio, normalmente senza adeguate informazioni riguardo la loro assistenza a lungo termine.

Aspettativa di vita: 50 anni
Dimensioni massime in natura: 305 cm - Peso massimo registrato: 166 kg
Cuban gar, Luccio cubano
Aspettativa di vita: 50 anni
Dimensioni massime in natura: 100 cm
Lunghezza massima registrata: 2 m
Temperatura in natura: 18 - 23°C
Tropical gar, Luccio tropicale
Aspettativa di vita: 50 anni
Dimensioni massime in natura: 125 cm

Elenco delle Specie presenti nel sito e appartenenti al Genere

Atractosteus spatula, detto Luccio alligatore, da giovane e da adulto
Alligator gar, Luccio Alligatore
Aspettativa di vita: 50 anni
Dimensioni massime: 305 cm - Peso massimo registrato: 166 kg

Il pesce alligatore è una delle più grandi specie d'acqua dolce del mondo, e chiaramente non è adatto ai comuni acquari casalinghi, per le sue dimensioni finali e perché può vivere ben oltre 50 anni. Purtroppo però gli individui giovani sono regolarmente in commercio, normalmente senza adeguate informazioni riguardo la loro assistenza a lungo termine.

Aggiungi un commento

Avviso per chi vuole lasciare un commento: Questo è un sito amatoriale, che vuole diffondere una maggiore conoscenza e consapevolezza sulle specie allevate in acquario, ed è gestito da una sola persona. Se avete qualche commento da fare riguardo al sito o a questa pagina siete i benvenuti, ma per richieste d'aiuto e/o consigli per il vostro acquario è meglio rivolgervi dove ci sono più persone in grado di rispondervi, come i forum dedicati, posso consigliarvi i miei preferiti, acquariofiliafacile.it e acquarioacquadolce.it, per serietà ed attendibilità, ma ce ne sono molti altri :)

Il contenuto di questo campo è privato e non verrà mostrato pubblicamente.
By submitting this form, you accept the Mollom privacy policy.
Riferimenti