• No ai pesci giganti in acquario
  • No ai pesci rossi nella boccia
  • I pesci pulitori non esistono!
  • No ai pesci colorati artificialmente
  • No ai pesci combattenti nei vasi
  • No alle tartarughe nelle mini vaschette

Bedotiidae

Informazioni e notizie sulle specie appartenenti alla famiglia dei bedotidi, i pesci arcobaleno del Madagascar

Rheocles alaotrensis-© Paul V. Loiselle (Arkive.org)

La famiglia dei Bedotiidae è distribuita nell'isola del Madagascar. Esiste una stretta relazione tra i Bedotiidae del Madagascar e i Melanotaeniidae dell'Australia e della Nuova Guinea, che può sembrare sorprendente data la rispettiva distribuzione moderna. L'origine precisa e la successiva dispersione delle due famiglie è stata oggetto di dibattito, con alcuni paleontologi che ritengono che i pesci d'acqua dolce del Madagascar derivino dalla dispersione trans-oceanica durante il Cenozoico, ma le argomentazioni più convincenti attualmente indicano una radiazione di acqua dolce che si è verificata durante la rottura di Gondwana nel Mezozoico.

La Tassonomia

FishBase attualmente elenca come facenti parte della famiglia 16 specie, suddivise in 2 generi:

  1. Bedotia
  2. Rheocles

Qui sotto i generi di cui potete trovare qualcosa in questo sito:

Elenco dei Generi compresi nella Famiglia

Bedotiidae

Bedotia madagascariensis, maschio - Foto © Paul Loiselle (Arkive.org)
-

Informazioni e notizie sulla tassonomia e sulle specie appartenenti al genere Bedotia, i pesci arcobaleno del Madagascar.

Elenco delle Specie presenti nel sito e appartenenti alla Famiglia

Bedotia madagascariensis - Foto © Peter Cottle (Arkive.org)

Aspettativa di vita: 5 anni
Dimensioni massime: 9 cm SL

Importata in acquariofilia già dal 1950, questa specie continua ad essere erroneamente identificata e scambiata come Bedotia geayi, e come quest'ultima delve vivere in gruppo e in acquari grandi.

SL (Standard Lenght)
Lunghezza standard, è la lunghezza del pesce calcolata dalla punta del muso al peduncolo caudale (esclusa quindi la coda)
TL (Total Lenght)
Lunghezza totale, è la lunghezza del pesce calcolata dalla punta del muso alla punta della coda (quindi coda compresa)
Demerso
specie che vive in prossimità del fondo del mare. I pesci demersi si dividono principalmente in due tipi: Bentonici e Bentopelagici
Bentonica
specie che vive e che è legata al fondo
Bentopelagica
specie che vive sia sul fondo o vicino ad esso, sia nel livello medio dell'acqua
Pelagica
specie che vive lontano dal fondo, in acque aperte
Diadroma
specie che migrano tra acque salate e acque dolci
Anadroma
specie che che vive per la maggior parte del tempo in acque salate e si riproduce in acque dolci
Catadroma
specie che vive in acque dolci e si riproduce in acque salate
Anfidroma
specie che si muove indifferentemente da acque dolci ad acque salate
Potamodroma
specie che migra all'interno di acque dolci
Oceanodroma
specie che migra all'interno di acque salate

Aggiungi un commento

Avviso per chi vuole lasciare un commento: Questo è un sito amatoriale, che vuole diffondere una maggiore conoscenza e consapevolezza sulle specie allevate in acquario, ed è gestito da una sola persona. Se avete qualche commento da fare riguardo al sito o a questa pagina siete i benvenuti, ma per richieste d'aiuto e/o consigli per il vostro acquario è meglio rivolgervi dove ci sono più persone in grado di rispondervi, come i forum dedicati, posso consigliarvi i miei preferiti, acquariofiliafacile.it e acquarioacquadolce.it, per serietà ed attendibilità, ma ce ne sono molti altri :)

Il contenuto di questo campo è privato e non verrà mostrato pubblicamente.
By submitting this form, you accept the Mollom privacy policy.

Problemi con i Pesci Arcobaleno? Leggete qui... (D. Wilson)

Articolo che sottolinea come la dieta sia il fattore più importante per allevare pesci arcobaleno sani, senza ulcere e deformazioni. Scrivendo dall'Australia, la casa dei pesci arcobaleno, Dave sottolinea che infatti anche in natura i pesci arcobaleno consumano una grande percentuale di sostanze vegetali - traduzione in italiano di un articolo di Dave Wilson