• No ai pesci giganti in acquario
  • No ai pesci rossi nella boccia
  • I pesci pulitori non esistono!
  • No ai pesci colorati artificialmente
  • No ai pesci combattenti nei vasi
  • No alle tartarughe nelle mini vaschette
Tempo di lettura
3 minuti
Letto finora

Colisa labiosa "Sunset" (T.Lindstrom-Peters)

Gio, 09/Gen/2014 - 20:45
Posted in:
0 comments

Esperienza di allevamento e riproduzione di questi gourami, che nonostante siano molto più adatti dei loro cugini Trichogaster lalius all'allevamento in acquario, sono molto rari da trovare in commercio

Traduzione dell'articolo:
"Colisa labiosa, Sunset Thick-lipped Gourami" di Twyla Lindstrom-Peters
sul sito di Aquarticles.com, che potete leggere al link seguente nella versione originale in inglese

Trichogaster labiosa var. "Sunset" - Foto © Atlas.elacuarista.com

Sono originari di Birmania e Indo-Cina, dove si trovano in acque ombreggiate. Raggiungono una lunghezza di 8 cm. in natura. Sono molto tranquilli e possono essere facilmente tenuti con altri pesci di comunità. Spesso però non sono disponibili nei negozi di animali.

Il Sunset Thick-lipped Gourami è una forma di colore del normale Thick-lipped Gourami (gourami "labbra spesse", Trichogaster labiosa). Ha lo stesso corpo sagomato dei "gourami" con la spessa piega della pelle sulla bocca che dà il caratteristico aspetto ispessito al labbro (soprattutto nei maschi). Ha anche le estensioni delle pinne ventrali simili ad antenne, dove si trovano le papille gustative. Si differenzia principalmente per il colore. Le femmine presentano una bella tonalità dorata quando sono mature. L'addome delle femmine diventa anche abbastanza gonfio e largo in quanto si riempiono di uova. Anche i maschi presentano il colore dorato, ma la parte inferiore diventa marrone cioccolato quando sono nel periodo riproduttivo. I maschi sono più snelli, non hanno il grande addome delle femmine. Hanno anche una leggera depressione sopra l'occhio.

Tendono ad essere abbastanza timidi e apprezzano un acquario ben piantumato con un sacco di angoli riparati e tranquilli in cui riposare. Quando si rilassano mostrano le pinne e la colorazione. Accettano il mangime secco in fiocchi o in pellet, ma sono meglio condizionati se si offrono regolarmente anche alimenti vivi o congelati. Sono abbastanza resistenti e tollerano dai 20 ai 30°C. (l'ideale è 25°C.) e la maggior parte delle condizioni dell'acqua.

Per incoraggiare questi pesci a deporre le uova, mettetene una coppia in una vasca ben piantumata (la Ceratopteris thalictroides è l'ideale) con piante galleggianti come la Pistia o il Limnobium. Abbassate il livello dell'acqua di circa 2 cm. Aumentare la temperatura, che dovrebbe essere compresa tra 26-28°C. Tenere l'acquario ben coperto e aggiungere un filtro a spugna con flusso molto lento. E' meglio utilizzare una vasca abbastanza grande, in quanto le uova vengono deposte in numeri molto grandi (alcune fonti dicono fino a 1.500 uova). Quando la coppia ha deposto, può essere semplicemente rimossa dalla vasca e le uova fatte crescere nella vasca di riproduzione.

I miei pesci hanno deposto dopo 24 ore che erano stati immessi nella vasca da riproduzione. Depongono le uova allo stesso modo della maggior parte degli anabantoidei. Il maschio costruisce un grande e profondo nido di bolle (circa 6 cm circa e 3-4 bolle di profondità). Poi, dopo un paio di civettuoli rendezvous in circolo, la coppia si abbraccia con il maschio che avvolge il suo corpo attorno a quello della femmina e si ribaltano insieme. Mentre rotolano, vengono espulse e fecondate contemporaneamente circa 50-100 uova. La femmina viene poi rilasciata e il maschio raccoglie le uova e le mette nel nido di bolle. L'abbraccio di deposizione delle uova viene ripetuto finché la femmina non esaurisce tutte le uova. Poi, il maschio scaccia la femmina a distanza e sorveglia e cura il nido.

Il maschio di Colisa labiosa non è così aggressivo come il maschio di Colisa lalia e di solito non attacca se la femmina non si avvicina troppo al nido (ho tolto entrambi i genitori una volta che la deposizione delle uova era completa).

Le uova si schiudono in 24-36 ore a 26°C. e gli avannotti rimangono appesi al nido come minuscole virgole per le successive 48 ore, mentre assorbono il sacco vitellino. Lascio la luce accesa per 24 ore, quando gli avannotti sono minuscoli. Una volta che hanno raggiunto il nuoto libero, gli avannotti possono essere alimentati con infusori e Liquifry. Entro la fine della settimana, sono in grado di assumere naupli di artemia appena schiusi. Bisogna fare attenzione a mantenere una buona qualità dell'acqua e uno strato di aria calda e umida sopra l'acqua, soprattutto verso le 4-6 settimane di vita quando si sta sviluppando l'organo del labirinto. Inoltre, evitare cali improvvisi della temperatura dell'acqua e variazioni in durezza o pH in quanto tutto può essere letale per i piccoli pesci.

Crescono abbastanza rapidamente e a 60 giorni di età dovrebbero essere lunghi circa 1,5 cm con una linea dorata fino alla pinna anale, se vengono forniti buon cibo e buone condizioni d'acqua. Gli avannotti sono molto tranquilli, ma richiedono più spazio per crescere, soprattutto se la covata è grande!

La prossima volta che notate questi gourami che non si vedono spesso in negozio, date loro una chance, sono molto gratificanti.

© Twyla Lindstrom-Peters - Aquarticles.com

Specie nel sito
Trichogaster labiosa (era Colisa labiosa) - Foto © Hippocampus-bildarchiv.com
Thick lipped gourami
Aspettativa di vita: 6 - 10 anni
Dimensioni massime: 10 cm TL

Splendido pesce d'acqua dolce, facile da allevare e di indole pacifica, è molto meno diffuso del congenere Trichogaster lalius (ex Colisa lalia), anche se sarebbe molto più adatto di quest'ultimo all'allevamento in acquario.

Temperatura in natura: 22 - 28°C
Valori pH in natura: 6.0 - 7.5

Aggiungi un commento

Avviso per chi vuole lasciare un commento: Questo è un sito amatoriale, che vuole diffondere una maggiore conoscenza e consapevolezza sulle specie allevate in acquario, ed è gestito da una sola persona. Se avete qualche commento da fare riguardo al sito o a questa pagina siete i benvenuti, ma per richieste d'aiuto e/o consigli per il vostro acquario è meglio rivolgervi dove ci sono più persone in grado di rispondervi, come i forum dedicati, posso consigliarvi i miei preferiti, acquariofiliafacile.it e acquarioacquadolce.it, per serietà ed attendibilità, ma ce ne sono molti altri :)

By submitting this form, you accept the Mollom privacy policy.