• No ai pesci giganti in acquario
  • No ai pesci rossi nella boccia
  • I pesci pulitori non esistono!
  • No ai pesci colorati artificialmente
  • No ai pesci combattenti nei vasi
  • No alle tartarughe nelle mini vaschette

Danionella

Danionella dracula, il pesce dracula - Foto © Khor Harn Sheng (Arkive.com)

Le piccole dimensioni degli adulti nelle specie di Danionella si sono evolute attraverso un processo noto come miniaturizzazione, caratterizzato da adulti sessualmente maturi con dimensioni sensibilmente ridotte, inferiore ai 20 mm SL. Tra pesci ossei dell'ordine dei Cypriniformes sono uno dei pochi gruppi in cui questo fenomeno si verifica più volte, rappresentano infatti taxa miniaturizzati tutte le specie dei generi Barboides, Danionella, Microdevario, Microrasbora, Horadandia, Boraras, Sawbwa e Sundadanio, a fianco di alcuni membri dei generi Brachydanio, Celestichthys, Laubuca e Rasbora.

Tutti mostrano una preferenza per le acque ferme o lente, spesso in ambienti poveri di nutrienti, come le foreste delle torbiere. La struttura anatomica dei ciprinidi miniaturizzati può variare notevolmente; ci sono due gruppi putativi, con alcune specie che possiedono caratteristiche intermedie.
Il primo gruppo contiene i pesci che anche se piccoli sono essenzialmente versioni nane proporzionali dei loro parenti più grandi.

L'altro gruppo comprende quelli in cui lo sviluppo anatomico si ferma in un punto dove l'adulto ancora assomiglia ad una forma larvale di un antenato più grande, come nei Danionella. Tali pesci sono generalmente indicati come 'evolutivamente troncati' o 'pedomorfici' e si pensa che si siano sviluppati attraverso un processo noto come 'pedomorfosi progenetica', vale a dire, pedomorfosi causata dalla maturazione accelerata. Di norma, presentano una struttura scheletrica semplificata con caratteristiche morfologiche specifiche, come ad esempio le sporgenze dentali del maschio di Danionella dracula.

Britz et al. (2009) ritengono che il troncamento dello sviluppo possa aver favorito lo sviluppo di tali novità, liberando grandi parti dello scheletro da vincoli di sviluppo, dissociando i percorsi evolutivamente legati e creando un maggiore potenziale di cambiamenti più drammatici. Ad esempio, in aggiunta alla sua straordinaria struttura della mascella, Danionella dracula ha in meno quarantaquattro ossa (o parti di osso) rispetto al Danio zebra, Danio rerio.

La posizione filogenetica del genere Danionella è difficile da stabilire, ma la maggior parte degli studi moderni hanno concordato che sia più strettamente legato al genere Esomus. o come gruppo correlato di tutti gli altri danionini (Fang et al. 2009).

Elenco delle Specie comprese nel Genere

Danionella

Maschio adulto di Danionella dracula © Peter Macguire
Dracula minnow -

Il pesce dracula è un piccolo pesce d'acqua dolce dal corpo in gran parte trasparente, chiamato così per gli impressionanti denti simili a 'zanne' del maschio. E' una specie disponibile solo occasionalmente in commercio ed è tra le più piccole del mondo, superando a malapena il cm e mezzo quando pienamente sviluppata.

Aspettativa di vita: 2 anni
Dimensioni massime in natura: 1.7 cm SL
Valori pH in natura: 6.5 – 7.5
Dimensioni massime in natura: 1.41 SL
Le Danionella priapus sono molto delicate e di grande effetto, un branco di questi pesci in acquario attirerà sicuramente l'attenzione - Foto © Sumer Tiwari (Streamlined Sparkles)
Dimensioni massime in natura: 1.6 cm SL

Elenco delle Specie presenti nel sito e appartenenti al Genere

Maschio adulto di Danionella dracula © Peter Macguire
Dracula minnow
Aspettativa di vita: 2 anni
Dimensioni massime: 1.7 cm SL

Il pesce dracula è un piccolo pesce d'acqua dolce dal corpo in gran parte trasparente, chiamato così per gli impressionanti denti simili a 'zanne' del maschio. E' una specie disponibile solo occasionalmente in commercio ed è tra le più piccole del mondo, superando a malapena il cm e mezzo quando pienamente sviluppata.

Valori pH in natura: 6.5 – 7.5
SL (Standard Lenght)
Lunghezza standard, è la lunghezza del pesce calcolata dalla punta del muso al peduncolo caudale (esclusa quindi la coda)
TL (Total Lenght)
Lunghezza totale, è la lunghezza del pesce calcolata dalla punta del muso alla punta della coda (quindi coda compresa)
Demerso
specie che vive in prossimità del fondo del mare. I pesci demersi si dividono principalmente in due tipi: Bentonici e Bentopelagici
Bentonica
specie che vive e che è legata al fondo
Bentopelagica
specie che vive sia sul fondo o vicino ad esso, sia nel livello medio dell'acqua
Pelagica
specie che vive lontano dal fondo, in acque aperte
Diadroma
specie che migrano tra acque salate e acque dolci
Anadroma
specie che che vive per la maggior parte del tempo in acque salate e si riproduce in acque dolci
Catadroma
specie che vive in acque dolci e si riproduce in acque salate
Anfidroma
specie che si muove indifferentemente da acque dolci ad acque salate
Potamodroma
specie che migra all'interno di acque dolci
Oceanodroma
specie che migra all'interno di acque salate

Aggiungi un commento

Avviso per chi vuole lasciare un commento: Questo è un sito amatoriale, che vuole diffondere una maggiore conoscenza e consapevolezza sulle specie allevate in acquario, ed è gestito da una sola persona. Se avete qualche commento da fare riguardo al sito o a questa pagina siete i benvenuti, ma per richieste d'aiuto e/o consigli per il vostro acquario è meglio rivolgervi dove ci sono più persone in grado di rispondervi, come i forum dedicati, posso consigliarvi i miei preferiti, acquariofiliafacile.it e acquarioacquadolce.it, per serietà ed attendibilità, ma ce ne sono molti altri :)

Il contenuto di questo campo è privato e non verrà mostrato pubblicamente.
By submitting this form, you accept the Mollom privacy policy.