• No ai pesci giganti in acquario
  • No ai pesci rossi nella boccia
  • I pesci pulitori non esistono!
  • No ai pesci colorati artificialmente
  • No ai pesci combattenti nei vasi
  • No alle tartarughe nelle mini vaschette
Tempo di lettura
2 minuti
Letto finora

Pro e Contro dell'allevamento dei Dipnoi

Ven, 07/Set/2012 - 18:18
Posted in:
2 comments

...piccolo compendio delle cose da sapere prima di comprare questi pesci, per poterli allevare al meglio, o per non comprarli affatto :-)

Neoceratodus forsteri - Foto © Neil Wintzloff (Tripwow.tripadvisor.com)

Fortunatamente i pesci dell'ordine dei Dipnoi, i cosiddetti Lunghfish, pesci polmonati, non sono molto diffusi nel commercio acquariofilo, anche perché non sono adatti all'allevamento nei comuni acquari domestici...

Pro:

  • Sono pesci insoliti e particolari, con le lunghe appendici anteriori e posteriori che muovono quasi come se fossero gambe, e purtroppo ci sono molti acquariofili che li comprerebbero solo per questo, senza preoccuparsi se possano o meno condurre un'esistenza dignitosa in acquario.

Stai pensando di comprare dei Dipnoi?
Vai alle pagine sul loro allevamento

Contro:

  • ATTENZIONE!
    La specie più piccola, Protopterus amphibius, arriva ai 45 cm, le altre vanno da 1 metro a 2 metri... decisamente troppo gradni per essere allevati nei comuni acquari domestici, anche se molto grandi: in natura questi pesci possono raggiungere anche i 15-20 kg di peso. Certo, in acquari piccoli rimarranno piccoli, bloccheranno la crescita diventando più soggetti a malattie e a morte precoce... Che senso ha strappare alla natura pesci che diventano enormi per metterli in acquari troppo piccoli, quando ci sono decine e decine di specie più adatte?
  • Si dice che possano vivere fino a cent'anni, ma è una 'leggenda' che sembra non aver fondamento scientifico, comunque sono pesci che vivono molto a lungo, se non 100 almeno 20 - 30 anni, ed è sconcertante che quelli allevati in acquario non si avvicinino nemmeno a questa età...
  • In acquario non si riproducono, quindi evidentemente troppo bene non ci stanno
  • Sono predatori piscivori, quindi non vanno messi in compagnia di altri pesci, che mangerebbero, e siccome provengono dalla cattura in natura potrebbero avere molte difficoltà ad abituarsi al mangime secco, mentre in genere accettano abbastanza volentieri il cibo congelato e naturalmente quello vivo.
  • Specie che diventano grandi, da 45 a 200 cm
  • Specie predatrici e piscivore
  • Specie non riprodotte in cattività, gli esemplari in commercio provengono dalla cattura in natura. Chiedete al vostro negoziante se i pesci che state per comprare sono d'allevamento o di cattura.

Commenti

Aggiungi un commento

Avviso per chi vuole lasciare un commento: Questo è un sito amatoriale, che vuole diffondere una maggiore conoscenza e consapevolezza sulle specie allevate in acquario, ed è gestito da una sola persona. Se avete qualche commento da fare riguardo al sito o a questa pagina siete i benvenuti, ma per richieste d'aiuto e/o consigli per il vostro acquario è meglio rivolgervi dove ci sono più persone in grado di rispondervi, come i forum dedicati, posso consigliarvi i miei preferiti, acquariofiliafacile.it e acquarioacquadolce.it, per serietà ed attendibilità, ma ce ne sono molti altri :)

By submitting this form, you accept the Mollom privacy policy.