• No ai pesci giganti in acquario
  • No ai pesci rossi nella boccia
  • I pesci pulitori non esistono!
  • No ai pesci colorati artificialmente
  • No ai pesci combattenti nei vasi
  • No alle tartarughe nelle mini vaschette

Erpetoichthys

Il genere Erpetoichthys contiene un'unica specie, Erpetoichthys calabaricus, un predatore piscivoro notturno incredibilmente resistente. Come i Polipteridi sono gli ultimi superstiti di specie antichissime ed hanno adattamenti tali da farli considerare l'anello di congiunzione tra anfibi e pesci.

E' strettamente legato al genere Polypterus ed entrambi sono gli ultimi superstiti di specie antichissime. Sono stati trovati fossili dei loro antenati risalenti al periodo Triassico, durante lo sviluppo precoce dei dinosauri, più di 200 milioni di anni fa.

Hanno diversi adattamenti interessanti. La vescica natatoria è suddivisa in 2 parti, di cui la sezione destra è considerevolmente più grande. Funziona come un organo accessorio di respirazione e significa che i pesci possono sopravvivere fuori dall'acqua per un certo tempo, a condizione che sia tenuto umido. Come alcune specie degli Ananbantoidei, questo pesce può effettivamente soffocare se gli viene negato l'accesso all'aria atmosferica. Gli esemplari giovani hanno branchie esterne simili a quelle degli anfibi, che perdono quando maturano. Questo, insieme al loro sistema notturno di caccia, in cui emergono dai loro rifugi diurni a caccia di invertebrati e piccoli pesci in acque poco profonde, li rivela chiaramente come un anello di congiunzione tra pesci e anfibi.

Elenco delle Specie comprese nel Genere

Erpetoichthys

Erpetoichthys calabaricus
Reedfish, Pesce corda -

E' l'unica specie del genere Erpetoichthys, ed è un predatore piscivoro notturno incredibilmente resistente. Raggiungendo i 90 cm di lunghezza non è decisamente adatto a tutti gli acquari. Come i Polipteridi sono gli ultimi superstiti di specie antichissime ed hanno adattamenti tali da farli considerare l'anello di congiunzione tra anfibi e pesci.

Aspettativa di vita: 20 - 30 anni
Dimensioni massime in natura: 90 cm TL
Temperatura in natura: 22 - 28°C
Valori pH in natura: 6.0 - 8.0
  • Specie che diventa grande: fino a 37 cm di lunghezza, alcune fonti dicono fino a 90 cm
  • Specie predatrice piscivora
  • Specie non riprodotta in cattività, gli esemplari in commercio provengono dalla cattura in natura. Chiedete al negoziante se i pesci che state per prendere sono d'allevamento o di cattura.

Elenco delle Specie presenti nel sito e appartenenti al Genere

Erpetoichthys calabaricus
Reedfish, Pesce corda
Aspettativa di vita: 20 - 30 anni
Dimensioni massime: 90 cm TL

E' l'unica specie del genere Erpetoichthys, ed è un predatore piscivoro notturno incredibilmente resistente. Raggiungendo i 90 cm di lunghezza non è decisamente adatto a tutti gli acquari. Come i Polipteridi sono gli ultimi superstiti di specie antichissime ed hanno adattamenti tali da farli considerare l'anello di congiunzione tra anfibi e pesci.

Temperatura in natura: 22 - 28°C
Valori pH in natura: 6.0 - 8.0
SL (Standard Lenght)
Lunghezza standard, è la lunghezza del pesce calcolata dalla punta del muso al peduncolo caudale (esclusa quindi la coda)
TL (Total Lenght)
Lunghezza totale, è la lunghezza del pesce calcolata dalla punta del muso alla punta della coda (quindi coda compresa)
Demerso
specie che vive in prossimità del fondo del mare. I pesci demersi si dividono principalmente in due tipi: Bentonici e Bentopelagici
Bentonica
specie che vive e che è legata al fondo
Bentopelagica
specie che vive sia sul fondo o vicino ad esso, sia nel livello medio dell'acqua
Pelagica
specie che vive lontano dal fondo, in acque aperte
Diadroma
specie che migrano tra acque salate e acque dolci
Anadroma
specie che che vive per la maggior parte del tempo in acque salate e si riproduce in acque dolci
Catadroma
specie che vive in acque dolci e si riproduce in acque salate
Anfidroma
specie che si muove indifferentemente da acque dolci ad acque salate
Potamodroma
specie che migra all'interno di acque dolci
Oceanodroma
specie che migra all'interno di acque salate

Aggiungi un commento

Avviso per chi vuole lasciare un commento: Questo è un sito amatoriale, che vuole diffondere una maggiore conoscenza e consapevolezza sulle specie allevate in acquario, ed è gestito da una sola persona. Se avete qualche commento da fare riguardo al sito o a questa pagina siete i benvenuti, ma per richieste d'aiuto e/o consigli per il vostro acquario è meglio rivolgervi dove ci sono più persone in grado di rispondervi, come i forum dedicati, posso consigliarvi i miei preferiti, acquariofiliafacile.it e acquarioacquadolce.it, per serietà ed attendibilità, ma ce ne sono molti altri :)

Il contenuto di questo campo è privato e non verrà mostrato pubblicamente.
By submitting this form, you accept the Mollom privacy policy.