• No ai pesci giganti in acquario
  • No ai pesci rossi nella boccia
  • I pesci pulitori non esistono!
  • No ai pesci colorati artificialmente
  • No ai pesci combattenti nei vasi
  • No alle tartarughe nelle mini vaschette
Tempo di lettura
3 minuti
Letto finora

Il Biotopo d'Origine degli Etroplus, i Ciclidi d'acqua salmastra

Mar, 30/Dic/2008 - 23:40
Posted in:
0 comments

...descrizione, informazioni e immagini degli habitat in cui vivono in natura gli Etroplus

Etroplus canarensis - Il Ciclide indiano più raro - Foto di Ravi Chandran (Indian Aquarium Hobbyist)

Le tre specie appartenenti al genere Etroplus sono distribuite nelle zone costiere di India e Sri Lanka, però mentre Etroplus maculatus e Etroplus suratensis si trovano nelle acque salmastre delle foci dei fiumi vicino al mare, Etroplus canarensis si trova più a monte, in acque esclusivamente dolci.

Vai alle foto dei biotopi naturali degli Etroplus

Etroplus maculatus e Etroplus suratensis sono specie eurialine e abitano soprattutto estuari salmastri, lagune costiere e il basso corso dei fiumi. Si trovano talvolta anche in habitat d'acqua dolce, compresi un certo numero di laghi interni in Sri Lanka, anche se sembra siano stati introdotti intenzionalmente. Condividono esattamente gli stessi habitat ed hanno la stessa distribuzione, questa simpatria non è casuale in quanto le sue specie sono in un rapporto simbiontico, studiato a lungo dagli osservatori, in cui Etroplus maculatus svolge le veci di pesce pulitore nei confronti di Etroplus suratensis, nutrendosi dei parassiti che si trovano su corpo e pinne del pesce. Il vantaggio è reciproco, ma non nello scarso nutrimento che Etroplus maculatus ricava dal cibo così ottenuto, ma dal fatto che così facendo gli Etroplus suratensis vivono meglio, sono più in salute e... si riproducono di più. Infatti Etroplus maculatus è il principale predatore di uova e avannotti di Etroplus suratensis.

Etroplus canarensis, al contrario dei congeneri eurialini Etroplus maculatus e Etroplus suratensis, non si trova in acque salmastre ma esclusivamente in acqua dolce ricca di ossigeno, con il limite a valle della sua distribuzione che appare essere a circa 50 km dalla bocca del fiume Netravati, da questo punto in poi, fino alla foce, è sostituito dai due congeneri eurialini.
I suoi habitat in natura sono fortemente influenzati stagionalmente, con monsoni annuali che si concludono con gravi aumenti della profondità d'acqua, della portata e della torbidità.

In una località di ritrovamento nel fiume Netravati l'acqua era abbastanza chiara e scorreva dolcemente su un substrato roccioso durante la stagione secca. L'altezza era circa 140 m slm, pH 6,5, TDS 50 ppm, conducibilità 94 mS, GH 2.0 e 2.0 KH con una temperatura di 32,6°C a mezzogiorno. Specie ittiche simpatriche includevano Puntius mahecola, Haludaria fasciata, Garra mullya, Mesonoemacheilus triangularis, Devario malabaricus, Esomus danricus, Parambassis wolffii, Carinotetraodon travancoricus, Rasbora daniconius, Barilius gatensis, Hypselobarbus jerdoni, Hyporhamphus limbatus.

Nel bacino Kumaradhara è stato registrato in un punto a quota 150 m slm, pH 6,5, TDS 40 ppm, conducibilità 85 mS, GH 2.0 e KH 2.0 con una temperatura di 33.1°C alle 18,00 h. Il substrato era costituito principalmente da piccole rocce e lettiera di foglie con alcune radici d'albero che sporgevano in acqua lungo l'argine, mentre altri pesci presenti includevano Puntius mahecola, Pristolepis marginata, Garra mullya, Devario malabaricus, Carinotetraodon travancoricus, Rasbora daniconius, Barilius gatensis.

Asia, India: Immagine satellitare della regione indiana - Foto tratta da Wikipedia

Immagine satellitare della regione indiana (Wikipedia)

Asia, India: carta geografica - Foto tratta da Wikipedia

India - carta geografica (Wikipedia)

Carta geografica dell'India - Foto tratta da Wikipedia

India - carta geografica (Wikipedia)

 

Elenco delle Specie presenti nel sito e appartenenti al Genere

Splendido esemplare di Etroplus canarensis - Foto © Vijendra Suryawanshi
Canara pearlspot
Aspettativa di vita: 8 - 10 anni
Dimensioni massime: 11.5 cm TL

In passato ha rischiato l'estinzione nei luoghi d'origine anche a causa del prelievo ai fini acquariofili mentre oggi viene riprodotto in allevamento. Contrariamente ai congeneri è una specie d'acqua dolce, che ama acque molto ossigenate.

Temperatura in natura: 22 - 32°C
Valori pH in natura: 6.0 – 7.5
Etroplus maculatus, maschio - Foto tratta da Cichlids.com
Orange chromide
Aspettativa di vita: 6 - 10 anni
Dimensioni massime: 8 cm TL

Etroplus maculatus appartiene all'unico genere della famiglia Cichlidae presente naturalmente nel sub-continente indiano e in Sri Lanka, ed è un pesce eurialino che per vivere a lungo e in salute necessita di essere allevato in acqua salmastra.

Temperatura in natura: 20 - 25°C.
Valori pH in natura: 8.0 - 9.0
Esemplare subadulto di Etroplus suratanensis - Foto © Hayath
Green chromide
Aspettativa di vita: 6 - 12 anni
Dimensioni massime: 40 cm TL

Questa specie non è particolarmente popolare nell'hobby acquariofilo, a causa delle dimensioni che raggiunge e del fatto che deve vivere in gruppo, cose che lo rendono adatto solo a vasche enormi; è un importante fonte di cibo in tutto il suo range di distribuzione.

Temperatura in natura: 23 - 26°C.
Riferimenti
Riferimenti & Link
FAQ - Domande e Risposte

Tutto Quello Che Avreste Sempre Voluto Sapere Ma Non Avete Mai Osato Chiedere...
i messaggi più interessanti tratti da it.hobby.acquari

Aggiungi un commento

Avviso per chi vuole lasciare un commento: Questo è un sito amatoriale, che vuole diffondere una maggiore conoscenza e consapevolezza sulle specie allevate in acquario, ed è gestito da una sola persona. Se avete qualche commento da fare riguardo al sito o a questa pagina siete i benvenuti, ma per richieste d'aiuto e/o consigli per il vostro acquario è meglio rivolgervi dove ci sono più persone in grado di rispondervi, come i forum dedicati, posso consigliarvi i miei preferiti, acquariofiliafacile.it e acquarioacquadolce.it, per serietà ed attendibilità, ma ce ne sono molti altri :)

By submitting this form, you accept the Mollom privacy policy.