• No ai pesci giganti in acquario
  • No ai pesci rossi nella boccia
  • I pesci pulitori non esistono!
  • No ai pesci colorati artificialmente
  • No ai pesci combattenti nei vasi
  • No alle tartarughe nelle mini vaschette

I pesci pulitori NON ESISTONO!

I pesci non vanno comprati per la loro presunta funzione di pulitori, ma perché piacciono e perché sono interessanti da osservare. Dobbiamo essere noi a rispettare le loro esigenze, non loro a dover svolgere un lavoro in vece nostra: i pesci non sono attrezzi, e non possono sopravvivere solo con gli scarti degli altri...

Tempo di lettura
5 minuti
Letto finora

Re e Regine - Gli Hypancistrus (Stevens & Firenzenz)

Gio, 05/Dic/2013 - 08:38
Posted in:
0 comments

Descrizione e bellissime foto delle specie di Hypancistrus più diffuse e conosciute in acquariofila, con indicazioni per distinguerle dalle altre specie

Traduzione dell'articolo:
"Kings and Queens – Hypancistrus" di Darren Stevens e Firenzenz
sul sito della FNZAS, Federation of New Zealand Aquatic Societies, che potete leggere al link seguente nella versione originale in inglese.
Pubblicato la prima volta su Aquarium World, agosto 2010

Hypancistrus L400 - Foto © Firenzenz (FNZAS.org.nz)

Il genere Hypancistrus contiene alcune dei Pleco più belli del mio hobby, tra cui l'iconico Hypancistrus zebra (Zebra pleco), Hypancistrus sp. L066 (King tiger pleco), e Hypancistrus sp. L260 (Queen Arabesque pleco).

Ci sono 6 specie di Hypancistrus scientificamente descritte, e almeno altre 33 varietà in attesa di nome scientifico. Hypo significa "meno" in riferimento al fatto che gli Hypancistrus hanno meno denti rispetto agli Ancistrus. Sono simili ai Panaque e ai Peckoltia, ma possono esserne distinti in base alle loro denti. Sia i Panaque che i Peckoltia hanno un numero simile di denti nella mascella superiore e in quella inferiore, mentre gli Hypancistrus hanno meno denti e molto più grandi nella mascella inferiore, dando a loro un aspetto "sdentato". Gli Hypancistrus si trovano generalmente in acqua dalla corrente da lenta a moderata, spesso in prossimità delle rapide di Rio Negro, Rio Orinoco e affluenti amazzonici meridionali. In genere vivono tra le rocce o nelle fessure tra di esse, nelle acque fino a 15 metri di profondità.

L'esportazione di tutte le specie di Hypancistrus brasiliani (che sono la maggior parte degli Hypancistrus) sono state vietate dall'Agenzia per la protezione dell'ambiente del Brasile, l'IBAMA, per proteggere le popolazioni selvatiche. Fortunatamente la maggior parte delle specie sono stati riprodotte un buon numero di volte in cattività, quindi è probabile che rimangano in questo hobby.

Come per molti Pleco, gli Hypancistrus depongono in caverne. Il maschio custodisce una grotta, vi attira la femmina dentro, e poi la intrappola fino a che non depone le uova. Una volta che hanno deposto il maschio sorveglia le uova nella grotta fino a quando non si schiudono, in 7-10 giorni. Le dimensioni delle uova e il loro numero variano enormemente tra le specie. Gli Hypancistrus vivono in colonie e un allestimento per una riproduzione di successo deve prevedere più femmine. La riproduzione in cattività è generalmente scatenata dalla simulazione dei cambiamenti stagionali: abbassare il livello dell'acqua ed alzarne la temepratura, e facendo cambi d'acqua. Gli Hypancistrus si incrociano facilmente quindi a meno che non vogliate favorire l'ibridazione non tenetene più di una specie nella stessa vasca.

Gli Hypancistrus sono onnivori, con la maggior parte delle specie che hanno una tendenza verso gli alimenti carnosi. Da giovani alcune specie mangiano più materiale vegetale, ma da adulti sono prevalentemente carnivori. Alimentate i vostri Hypancistrus con alimenti ad alto contenuto proteico vivi e congelati (pellets a base di gamberetti, gamberetti, chironomus, artemia salina, Mysis, ecc.) e un po' di verdura (wafer di alghe, zucchine, ecc.)

Gli Hypancistrus seguenti si trovano in Nuova Zelanda, anche se alcune specie sono raramente disponibili e costose.

Hypancistrus zebra L046 (Zebra pleco)

Zebra pleco - Foto © Firenzenz (FNZAS.org.nz)

L'Hypancistrus zebra è uno dei Pleco più riconoscibili e iconici del nostro hobby, con la sua splendida livrea ad ampie strisce bianche e nere. Le strisce bianche hanno una sfumatura blu e hanno gli occhi blu, cosa rara nei Pleco. Ci sono due rarissime varietà con macchie nere (L098) e linee ondulate (L173), invece delle strisce nere, che non si ritiene siano mai stati importati in Nuova Zelanda.
Gli Hypancistrus zebra sono pleco piccoli (fino a 8 cm di lunghezza SL, esclusa la coda), adatti agli acquari di medie dimensioni con pH di 6,0-7,5 e temperatura di 26-30°C. Provengono da Rio Xingu in Brasile, dove sono stati catturati in acque profonde (fino a 20 metri) da subacquei con bombole d'aria. Questo è rischioso e probabilmente ha provocato anche delle vittime. Sono stati i primi Hypancistrus ad essere scientificamente descritti e le prime specie di cui è stata vietata l'esportazione il 1 ° dicembre 2004. Per fortuna sono regolarmente riprodotti in cattività, così dovrebbero essere in grado di rimanere in questo hobby. In Nuova Zelanda, gli Hypancistrus zebra sono stati riprodotti nel 1990. Da allora il loro numero è diminuito e sono ormai rari. Sono stati recentemente importati, anche se sono costosi e probabilmente rimarranno al di fuori delle possibilità economiche della maggior parte degli acquariofili.

Hypancistrus sp. L270, L307, LDA76 (Chocolate zebra pleco)

Chocolate zebra pleco - Foto © Firenzenz (FNZAS.org.nz)

Il Chocolate zebra pleco è un bellissimo piccolo pleco (fino a circa 15 cm di lunghezza SL, esclusa la coda) color caramello e ricoperto di larghe fasce irregolari color cioccolato. Provengono da Rio Curuna, un piccolo fiume tra Rio Tapajós e Rio Xingu, in Brasile. Sono adatti alla maggior parte delle vasche di comunità con pH di 6,5-7,0 e temperatura di 26-30°C. Sono stati riprodotti a più riprese in Nuova Zelanda e sono disponibili a prezzi ragionevoli e relativamente liberamente.

Hypancistrus sp. L066 (King tiger pleco)

King tiger pleco - Foto © Phoenix44 (FNZAS.org.nz)

Il King tiger pleco è un piccolo sorprendente pleco (fino a circa 15 cm di lunghezza SL, coda esclusa) con il corpo bianco coperto da una rete di sottili ghirigori neri. Provengono dal Rio Xingu inferiore e dal Rio Tocantins in Brasile. Sono adatti alla maggior parte delle vasche di comunità con pH di 5,8-7,0 e temperatura di 26-30°C. Sono stati riprodotti un paio di volte in Nuova Zelanda e sono disponibili a prezzi ragionevoli e relativamente liberamente . Sono molto simili agli Hypancistrus sp. L333, che potrebbe essere stati importati in passato.

Hypancistrus sp. L260 (Queen Arabesque pleco)

Queen Arabesque pleco - Foto © Firenzenz (FNZAS.org.nz)

Il Queen Arabesque pleco è un piccolo e delizioso pleco (fino ad almeno 12 cm di lunghezza SL, coda esclusa) bianco coperto con una rete di finissimi ghirigori neri. Proviene dal Rio Tapajós in Brasile. E' adatto alla maggior parte delle vasche di comunità con pH di 6,4-7,6 e temperatura di 26-30°C.
Sono stati riprodotti, ma mentre i maschi sono a volte disponibili, le femmine sono molto rare in Nuova Zelanda. Sono molto simili a Hypancistrus sp. L411 'Monte Dourado' che potrebbe essere stati importati in passato.


Se non è a strisce, allora sarà a pois. L'altro disegno della livrea degli Hypancistrus è a macchie - di solito punti chiari su un corpo scuro.

Hypancistrus sp. L136a-c, LDA05, LDA06 (Demini pleco)

Demini pleco - Foto © Firenzenz (FNZAS.org.nz)

Il Demini pleco è un bellissimo piccolo pleco (fino a 11 cm di lunghezza SL, coda esclusa) marrone ricoperto da macchie bianche da piccole a grandi. La forma e le dimensioni del corpo sono molto vicini a quelle di L046, in contrapposizione ai più grandi L066, L260, e L270. Provengono da Rio Demini nel nord del Brasile. Sono adatti alla maggior parte delle vasche di comunità con pH di 6,5-7,0 e temperatura di 25-29°C. I Demini Pleco sono stati riprodotti in Nuova Zelanda, ma rimangono molto rari.

Hypancistrus L400 - Foto © Firenzenz (FNZAS.org.nz)

Ci sono altri Hypancistrus che sono stati importati in piccole quantità, tra cui il Colombian zebra pleco, Hypancistrus debilittera; Hypancistrus sp. L399/L400, e due specie nere con macchie bianche: il Ventuari Pleco (Hypancistrus contradens) e il snowball pleco (Hypancistrus inspector, L102.). Anche se molto simili, i snowball pleco hanno punti più piccoli sulla testa e le macchie sul lobo superiore della coda combinate per formare delle bande. Il nome comune "snowball" o palla di neve è spesso confuso con "snowflake", fiocco di neve, che è il nome comune usato per Baryancistrus sp. LDA33 - un buon esempio in cui l'uso di nomi comuni senza corrispondenti nomi scientifici può portare a confusione, o peggio, in quanto questi due "neve" non sarebbero buoni compagni di vasca.

Ventuari Pleco - Foto © Jacob Bates (FNZAS.org.nz)

Rispetto alla maggior parte dei pleco fantasia, gli Hypancistrus sono relativamente facili da riprodurre, il che combinato con il loro bell'aspetto e le piccole dimensioni ne fa una scelta popolare tra gli allevatori di pesci. Tuttavia, la maggior parte delle specie di Hypancistrus sono molto rare in Nuova Zelanda, e se non verranno riprodotti o se non verranno aggiunte più specie alla lista delle importazione consentite, molte specie si estingueranno in Nuova Zelanda. In molte delle importazioni precedenti gli esemplari erano principalmente maschi, e femmine di molte specie sono rare. Recentemente il zebra pleco, il Colombian zebra pleco (H. debilittera), e il Queen Arabesque pleco sono stati aggiunti alla lista approvata.

Ringraziamo Krazy Geoff per i suoi commenti e per i miglioramenti alle versioni precedenti di questo articolo.

© Darren Stevens e Firenzenz - FNZAS - Federation of New Zealand Aquatic Societies

Riferimenti
Riferimenti & Link
  • Planet catfish (www.planetcatfish.com)
  • ScotCat www.scotcat.com)
  • Jonathan Armbrusters Loricariidae website
  • Armbruster, JW (2002) ispettore Hypancistrus:. Una nuova specie di suckermouth blindata Catfish (Loricariidae: Ancistrinae) Copeia 2002 (1):. 86-92.
  • Armbruster, JW, Lujan, NK, Taphorn, DC (2007). Quattro New Hypancistrus. (Siluriformes: Loricariidae) da Amazonas, Venezuela Copeia 2007 (1): 62-79.
  • Seidel, I. (2008). Torna alla guida natura per L-Pesci gatto. Fohrman Aquaristik AB, Svezia. 208 p.

Aggiungi un commento

Avviso per chi vuole lasciare un commento: Questo è un sito amatoriale, che vuole diffondere una maggiore conoscenza e consapevolezza sulle specie allevate in acquario, ed è gestito da una sola persona. Se avete qualche commento da fare riguardo al sito o a questa pagina siete i benvenuti, ma per richieste d'aiuto e/o consigli per il vostro acquario è meglio rivolgervi dove ci sono più persone in grado di rispondervi, come i forum dedicati, posso consigliarvi i miei preferiti, acquariofiliafacile.it e acquarioacquadolce.it, per serietà ed attendibilità, ma ce ne sono molti altri :)

By submitting this form, you accept the Mollom privacy policy.