• No ai pesci giganti in acquario
  • No ai pesci rossi nella boccia
  • I pesci pulitori non esistono!
  • No ai pesci colorati artificialmente
  • No ai pesci combattenti nei vasi
  • No alle tartarughe nelle mini vaschette
Tempo di lettura
6 minuti
Letto finora

La Riproduzione dei Labirintidi

Ven, 26/Dic/2008 - 21:34
Posted in:
0 comments

Come favorire e ottenere la riproduzione in acquario dei pesci del gruppo dei labirintidi e come far crescere gli avannotti con successo

Accoppiamento di Macropodus opercularis - Photo © Wiljo Jonsson

I pesci raggruppati nei 'labirintidi' non hanno in realtà tutti le stesse strategie riproduttive, ma possono essere anzi molto diverse.
Inidi di bolle sono spesso una parte intrinseca della strategia riproduttiva delle specie asiatiche. Possono essere grandi o piccoli, stabili o fragili, fluttuanti sulla superficie o ancorati in mezzo alle piante. Le uova, affondanti verso il fondo o fluttuanti nell'acqua, vengono raccolte con la bocca dal maschio o da entrambi i genitori e "sputate" ed incastonate nel nido di bolle, ed è il maschio che si assume l'incarico della custodia e della sorveglianza delle uova e degli avannotti.

Oltre i costruttori di nidi di bolle, vi sono anche gli incubatori orali e i pesci che depongono in cavità (dopo avervi costruito un nido di bolle). Qualunque sia la strategia riproduttiva, comunque, è il maschio che si prende cura della covata.

Alcune specie africane (ad esempio il genere di nuova istituzione dei Microctenopoma) costruiscono nidi di bolle e praticano le cure parentali, mentre altre disseminano uova fluttuanti nell'acqua, e le lasciano al loro destino.

Dimorfismo sessuale

Rimanendo nell'ambito delle specie più diffuse, il sesso dei Trichogaster lalius (ex Colisa lalia) si distingue molto facilmente, in quanto il maschio è molto colorato e più grande della femmina, che è più piccola e dalla colorazione in genere grigio-bianco perla, come si può vedere dalle foto nella scheda.
Per i Trichopodus è leggermente più complicato, perchè hanno la stessa colorazione e le stesse dimensioni, l'unica differenza è nella forma delle pinne: la femmina ha le pinne dorsale ed anale arrotondate, mentre il maschio le ha appuntite. Il maschio di Trichopodus leerii si riconosce anche dal colore rosso sotto la bocca e sul ventre, che diventa particolarmente nel periodo riproduttivo. Ha inoltre la pinna caudale incisa più profondamente della femmina.

Accoppiamento

Per stimolare Trichogaster e Trichopodus alla riproduzione è utile alzare la temperatura di 1-2 gradi, e abbassare il livello dell'acqua a 12-15 cm. E' indispensabile che la superficie dell'acqua sia tranquilla, senza correnti, e che ci siano piante galleggianti, come Salvinia, Pistia, Lemna, e soprattutto la Riccia fluitans, adorata da tutti gli Anabantoidei per la costruzione dei loro nidi di bolle. Utile anche avere piante che arrivino al pelo dell'acqua, dove possono ancorare il nido.

Crescita degli avannotti

Per ora vi propongo solo la lettura di questo articolo: Come accresco gli avannotti degli Anabantidi di Kevin Thurston, con consigli e suggerimenti utili su come alimentare e far crescere con successo i piccoli avannotti di Betta e Gourami; per indicazioni particolareggiate vi rimando alle schede delle singole specie, che qui trovate elencate.

Anabas testudineus - Foto © Zhou Hang
Climbing Perch
Aspettativa di vita: 8-10 anni
Dimensioni massime: 25 cm TL anche se alcune forme non superano i 12 cm

Questa specie non è particolarmente popolare nel commercio acquariofilo, ma è senza dubbio interessante nonostante la sua scialba colorazione. Oltre alla sua capacità di sopravvivere in assenza di acqua è anche in grado di produrre suoni udibili, anche se il loro scopo non è stato completamente studiato.

Temperatura in natura: 22 - 30°C
Belontia hasselti - Photo © Nonn Panitvong

Aspettativa di vita: 7-8 anni
Dimensioni massime: 20 cm TL

Diventa abbastanza grande ed è una specie predatrice piscivora, per cui il suo allevamento non è adatto ai comuni acquari di comunità, ma solo a vasche molto grandi dove venga allevata in compagnia di specie delle pari dimensioni.

Temperatura in natura: 25 - 30°C.
Valori pH in natura: 5.5 - 8.0
Belontia signata - Photo © Zhou Hang
Malay combtail, Java Combtail
Aspettativa di vita: 7-8 anni
Dimensioni massime: 18 cm TL

Bel pesce dalla colorazione rossastra, diventa abbastanza grande ed è un predatore, per cui il suo allevamento non è raccomandato per i comuni acquari di comunità, anche se può essere allevato insieme ad altri pesci dalle pari dimensioni in vasche molto grandi.

Temperatura in natura: 24 - 28°C.
Coppia di Betta albimarginata che sta iniziando il corteggiamento - Foto © Zhou Hang

Aspettativa di vita: 6 - 8 anni
Dimensioni massime: 2.8 cm SL

Dalla livrea inconfondibile, non è facile da trovare in commercio, ed è una specie in cui il padre incuba le uova in bocca e lì custodisce anche gli avannotti fino a che non sono indipendenti.

Betta hendra, maschio - Foto © Sumer Tiwari (reef2rainforest.com)

Aspettativa di vita: 5 anni
Dimensioni massime: 4.2 cm SL

Raramente disponibile nel commercio acquariofilo indicata come Betta sp. 'Sengalang/Palangkayara' o Betta sp. 'Sebangua', è una splendida specie di Betta che costruisce nidi di bolle.

Temperatura in natura: 22 - 28°C
Valori pH in natura: 5.5 - 7.5
Giovane esemplare di Betta midas catturato in una palude di torbavicino ad Anjugan, provincia del Kalimantan occidentale, Borneo - Foto © Michael Lo (Ibanorum.netfirms.com)

Aspettativa di vita:
Dimensioni massime: 6.6 cm SL

Questa specie è stata in passato commercializzata come Betta anabatoides e la maggior parte delle sue foto etichettate allo stesso modo; sembra quindi che in realtà foto e immagini dei veri Betta anabatoides siano abbastanza rare.

Temperatura in natura: 22 - 28°C
Valori pH in natura: 3.5 - 6.5
Betta pardalotos - Foto © Stefan Van der Voort

Aspettativa di vita:
Dimensioni massime: 7.2 cm SL

Un'altra specie di Betta molto poco conosciuta e quasi introvabile in commercio.

Temperatura in natura: 22 - 27°C
Valori pH in natura: 4.0 - 6.5
Betta prima - Foto © Nonn Panitvong

Aspettativa di vita:
Dimensioni massime: 5.0 cm SL

Specie molto rara da trovare in commercio, è stata molto spesso identificata erroneamente come Betta pugnax o Betta taeniata.

Temperatura in natura: 23 - 27°C
Valori pH in natura: 4.0 - 7.0
Betta pugnax dal fiume Lenggor, Malesia - Foto © Zhou Hang
Penang betta
Aspettativa di vita: 3 - 5 anni
Dimensioni massime: 6.7 cm SL

E' una specie che si può allevare in piccoli gruppi, e anzi è proprio così che mostra i comportamenti più interessanti; inoltre essendo anche in natura trovata in un'ampia varietà di habitat, è molto adattabile anche in acquario.

Temperatura in natura: 24 - 28°C
Valori pH in natura: 7.1 - 7.6
Betta siamorientalis - Foto © Frank Schafer (Seriouslyfish.com)

Aspettativa di vita:
Dimensioni massime: 3.6 cm SL

Considerata in passato una forma di colore di Betta imbellis, solo grazie all'analisi del DNA è stata riconosciuta come specie a se stante.

Temperatura in natura: 22 - 28°C
Valori pH in natura: 5.5 - 7.5
Maschio adulto di Betta simplex, tipo 2 con livrea aggressiva - Foto © Zhou Hang

Aspettativa di vita:
Dimensioni massime: 8.0 cm TL

Una tra le più belle specie di Betta incubatori orali, in cui il maschio custodisce le uova in bocca fino alla schiusa.

Temperatura in natura: 22 - 26°C
Valori pH in natura: 7.0 - 8.0
Betta splendens Halfmoon orange - Foto © Jerome Picard
Siamese fighting fish
Aspettativa di vita: 6 - 8 anni
Dimensioni massime: 6.5 cm TL (coda inclusa)

La forma selvatica dei Betta splendens si vede molto raramente nel commercio acquariofilo, mentre ne esistono innumerevoli ceppi ornamentali che variano enormemente in colorazione, pinne, qualità e prezzo. Come tutti gli altri pesci vanno allevati in un acquario degno di questo nome, non in bettiere o loculi inferiori ai 30 litri.

Temperatura in natura: 24 - 30°C
Valori pH in natura: 6.0 - 8.0
Ctenopoma acutirostre
Leopard Bushfish
Aspettativa di vita: 15 - 20 anni
Dimensioni massime: 15 cm TL

Specie molto robusta, che diventa abbastanza grande per i comuni acquari domestici ed è anche un abile predatore... ha un'aspettativa di vita molto lunga (può sopravvivere per oltre 15 anni, se curato adeguatamente) e mostra comportamenti molto interessanti.

Temperatura in natura: 20 - 25°C
Valori pH in natura: 6.0 - 8.0
Ctenopoma weeksii - Foto © Hippocampus-bildarchiv.com
Mottled Bushfish
Aspettativa di vita: 15 - 20 anni
Dimensioni massime: 12 cm TL

Specie tranquillama predatrice, per cui non va allevata con pesci più piccoli. Ha la capacità di cambiare colore molto rapidamente se è spaventato, quando assume un aspetto screziato.

Temperatura in natura: 24 - 28°C
Valori pH in natura: 6.2 - 7.2
Ctenops nobilis, maschio - Foto © Frank Schafer (Aquarium Glaser GmbH)
Frail gourami
Aspettativa di vita: 4 - 5 anni
Dimensioni massime: 10 cm TL

Unica specie del genere Ctenops, di solito è considerata molto difficile da allevare, mentre in realtà è abbastanza adattabile una volta acclimatata, il problema è che quelli in vendita sono spesso in cattive condizioni perché reagiscono molto male allo stress del trasporto e spedizione.

Temperatura in natura: 20 - 24°C
Esemplare adulto di Helostoma temminckii che ha raggiunto i 30 anni di età - Foto © Kjell Nilsson (Fishbase.org)
Kissing gourami
Aspettativa di vita: 25 - 30 anni
Dimensioni massime: 30 cm TL

Anche se i cosiddetti 'sbaciucchioni' sono tra i pesci più diffusi in commercio, non sono in realtà adatti alla maggior parte degli acquari domestici, a causa del loro carattere e delle dimensioni da adulti. Il fatto che si vedano così tanti giovani nei negozi e nelle vasche degli acquariofili ma nessun adulto, la dice lunga su quale sia la loro aspettativa di vita in acquario.

Temperatura in natura: 22 - 28°C
Valori pH in natura: 6.0 - 8.0
Luciocephalus pulcher (Pikehead) - Foto © Hristo Hristov
Pikehead
Aspettativa di vita: 7-8 anni
Dimensioni massime: 20 cm TL

Ha giustamente la fama di essere una specie difficile da allevare in cattività, ed è consigliato solo per gli appassionati in grado di fornirgli la dieta specializzata e le cure di cui ha bisogno per rimanere in salute a lungo termine. In realtà se ben acclimatato e ben nutrito (il cibo vivo è un pre-requisito essenziale per allevarlo con successo in acquario) si rivela molto resistente e insolito.

Temperatura in natura: 22 - 26°C
Valori pH in natura: 3.0 - 5.0
Macropodus ocellatus - Foto © Chen Hung-Jou
Roundtail paradisefish
Aspettativa di vita: 6 - 8 anni
Dimensioni massime: 6.2 cm SL

Macropodus ocellatus, così come Macropodus spechti, è abbastanza conosciuto dagli appassionati di labirintidi ma deve ancora raggiungere una più ampia popolarità, e non è facile da trovare in commercio.

Temperatura in natura: 04 - 25°C
Valori pH in natura: 6.0 - 7.5
Macropodus opercularis - Foto © Hippocampus-bildarchiv.com
Paradise fish, Pesce del Paradiso
Aspettativa di vita: 6 - 8 anni
Dimensioni massime: 7 cm SL (coda esclusa)

Chiamato "pesce del paradiso" per la bella colorazione e le lunghe pinne, è uno dei pesci che hanno fatto la storia dell'acquariofilia, secondo solo al Carassius auratus, il pesce rosso, e come lui non è adatto a molti dei comuni acquari di comunità.

Temperatura in natura: 16 - 26°C
Valori pH in natura: 6.0 - 8.0
Macropodus spechti, Black Paradise Fish, maschio

Aspettativa di vita: 6 - 8 anni
Dimensioni massime: 10 cm SL

Bella specie che si sta diffondendo in commercio soltanto ultimamente, nella letteratura acquariofila più vecchia era nota come Macropodus concolor

Temperatura in natura: 20 - 26°C
Valori pH in natura: 6.5 - 7.8

Aggiungi un commento

Avviso per chi vuole lasciare un commento: Questo è un sito amatoriale, che vuole diffondere una maggiore conoscenza e consapevolezza sulle specie allevate in acquario, ed è gestito da una sola persona. Se avete qualche commento da fare riguardo al sito o a questa pagina siete i benvenuti, ma per richieste d'aiuto e/o consigli per il vostro acquario è meglio rivolgervi dove ci sono più persone in grado di rispondervi, come i forum dedicati, posso consigliarvi i miei preferiti, acquariofiliafacile.it e acquarioacquadolce.it, per serietà ed attendibilità, ma ce ne sono molti altri :)

By submitting this form, you accept the Mollom privacy policy.