• No ai pesci giganti in acquario
  • No ai pesci rossi nella boccia
  • I pesci pulitori non esistono!
  • No ai pesci colorati artificialmente
  • No ai pesci combattenti nei vasi
  • No alle tartarughe nelle mini vaschette

I pesci pulitori NON ESISTONO!

I pesci non vanno comprati per la loro presunta funzione di pulitori, ma perché piacciono e perché sono interessanti da osservare. Dobbiamo essere noi a rispettare le loro esigenze, non loro a dover svolgere un lavoro in vece nostra: i pesci non sono attrezzi, e non possono sopravvivere solo con gli scarti degli altri...

Loricariidae

I pesci della famiglia dei Loricaridi sono tra i più diffusi nelle comuni vasche domestiche, ma il più delle volte vengono comprati solo come "mangia-alghe", senza informarsi ulteriormente sulle loro esigenze, sulle loro dimensioni finali, sulla loro aspettativa di vita.

Splendida variante di Pseudacanthicus sp. L24 proveniente dal Rio Itacaiúnas - Foto tratta da Reef2rainforest.com

L'idea che i "pesci pulitori" siano indispensabili per mantenere l'equilibrio dell'acquario o che siano in qualche modo "necessari" è totalmente falsa e senza alcun fondamento.

Queste pagine, per il momento ancora in lavorazione, sono dedicate ai loricaridi, pesci tra i più diffusi in tutte le vasche, chiamati generalmente con i bruttissimi nomi di "pulitori" o "pulivetro" e comprati proprio per questo, perché puliscano l'acquario da alghe e rifiuti, senza informarsi ulteriormente sulle loro esigenze, sulle dimensioni che potrebbero raggiungere da adulti, e sulla loro aspettativa di vita.

In realtà questa famiglia raccoglie specie molto diverse tra loro, sia in termini di esigenze che soprattutto di dimensioni finali, e naturalmente in commercio le specie più diffuse non sono quelle che rimangono più piccole, ma quelle che diventano più grandi, che da adulte possono superare il mezzo metro di lunghezza... tutte le volte che noto queste contraddizioni il "perché????" mi sale dal cuore, evidentemente ci sono motivazioni e/o interessi commerciali dietro che io umile mortale non riesco nemmeno ad immaginare....

I Generi compresi nella Famiglia

Qui sotto un elenco dei generi compresi nella famiglia Loricariidae secondo Wikipedia; ricordo che comunque al solito la classificazione sistematica dei loricaridi è molto controversa, non tutte le suddivisioni riscuotono l'unanime consenso, e alla confusione si aggiunge il fatto che vengono spesso scoperte nuove specie, non ancora descritte scientificamente.
In generale, i pesaci della famiglia dei loricaridi possono avere comportamento diurno o notturno, sono in genere pacifici ed hanno un dieta onnivora o erbivora. Alcune specie hanno una forte territorialità intraspecifica.

Sottofamiglia: Ancistrinae

  1. Acanthicus
  2. Ancistrus
  3. Baryancistrus
  4. Chaetostoma
  5. Cordylancistrus
  6. Dekeyseria
  7. Dolichancistrus
  8. Exastilithoxus
  9. Hemiancistrus
  10. Hopliancistrus
  11. Hypancistrus
  12. Lasiancistrus
  13. Leporacanthicus
  14. Leptoancistrus
  15. Lithoxus
  16. Megalancistrus
  17. Neblinichthys
  18. Panaque
  19. Parancistrus
  20. Peckoltia
  21. Pseudacanthicus
  22. Pseudancistrus
  23. Spectracanthicus
  24. Scobinancistrus
  25. Pterygoplichthys

Sottofamiglia: Hypoptopomatinae

  1. Acestridium
  2. Hypoptopoma
  3. Microlepidogaster
  4. Nannoptopoma
  5. Oxyropsis
  6. Otocinclus

Sottofamiglia: Hypostominae

  1. Aphanotorulus
  2. Cochliodon
  3. Hypostomus (Plecostomus)
  4. Isorineloricaria

Sottofamiglia: Loricariinae

Ramo Farlowellini

  1. Aposturisoma
  2. Cteniloricaria
  3. Farlowella
  4. Harttia
  5. Harttiella
  6. Harttiini
  7. Lamontichthys
  8. Pterosturisoma
  9. Sturisoma
  10. Sturisomatichthys
  11. Metaloricaria

Ramo Loricariini

  1. Dasyloricaria
  2. Hemiodontichthys
  3. Ixindria
  4. Limatulichthys
  5. Pseudoloricaria
  6. Loricariichthys
  7. Brochiloricaria
  8. Crossoloricaria
  9. Loricaria
  10. Paraloricaria
  11. Pseudohemiodon
  12. Rhadiniloricaria
  13. Ricola
  14. Reganella
  15. Rineloricaria
  16. Spatuloricaria

Sottofamiglia: Neoplecostominae

  1. Hemipsilichthys
  2. Isbrueckerichthys
  3. Kronichthys
  4. Neoplecostomus
  5. Pareiorhina

Qui sotto, i generi della famiglia Loricariidae di cui potete trovare qualcosa in questo sito:

distribuzione
Sud America
alimentazione

Quando si parla dell'alimentazione di questi pesci, innanzitutto bisogna sfatare il mito che tutti i pesci con la bocca a ventosa siano dei mangia-alghe: ci sono tra di loro anche gli onnivori e i carnivori, che ovviamente le alghe non le considereranno nemmeno di striscio... secondo, non si può non sottolineare che l'acquario non è un fiume, dove se finiscono le alghe il pesce si sposta un po' più in là... le alghe che crescono in acquario sono insufficienti a sostentare questi pesci a lungo termine, per cui è indispensabile integrare la loro dieta con verdure e mangime specifico, Non possono assolutamente sopravvivere solo con gli avanzi degli altri pesci: se alleviamo dei pesci siamo tenuti a garantire che tutti abbiano la giusta razione di cibo.

  • Molte specie di Loricariidae diventano troppo grandi per i comuni acquari domestici
  • Alcune specie devono vivere in gruppo, altre solitarie o in coppie
  • Alcune specie vengono riprodotte in cattività ma tantissime specie provengono dalla cattura in natura. Chiedete al vostro negoziante se i pesci che state per comprare sono d'allevamento o di cattura.

Elenco delle Specie presenti nel sito e appartenenti alla Famiglia

Ancistrus dolichopterus - Foto © Enrico Richter (aqua-global)
Bushymouth catfish
Aspettativa di vita: 8 - 10 anni
Dimensioni massime: 11.8 cm SL

Questa specie non è sempre identificata correttamente, e con il suo nome vengono spesso etichettati ancistrus di specie simili o non ben identificabili, comprati in genere solo come 'mangia-alghe' senza alcun approfondimento delle loro esigenze e necessità

Temperatura in natura: 23 - 27°C
Valori pH in natura: 6.0 - 8.0
L034 Ancistrus ranunculus - Foto © Enrico Richter (aqua-global)
Medusa pleco
Aspettativa di vita: 8 - 10 anni
Dimensioni massime: 12.9 cm SL

E' una specie dall'aspetto un po' strano, ma non è il pesce più semplice da mantenere vivo in acquario, in quanto ha necessità piuttosto specializzate ed è spesso in cattive condizioni post-importazione, quando si trova nei negozi, senza contare che spesso viene comprato come 'mangia-alghe' senza approfondire quali siano le sue esigenze e necessità.

Temperatura in natura: 25 - 28°C
Ancistrus sp.
Common Bristlenose Catfish, Ancistrus
Aspettativa di vita: 8 - 10 anni
Dimensioni massime: 10 - 12 cm

E' l'onnipresente 'Ancistrus', presente in tutti i negozi d'acquari, riprodotto commercialmente su larga scala, e comunemente comprato come 'mangia-alghe' senza approfondire ulteriormente quali siano le sue necessità ed esigenze d'allevamento.

Temperatura in natura: 21 - 26 °C
Valori pH in natura: 5.5 – 7.5
Farlowella vittata - Photo by Aquarium Glaser GmbH
Twig Catfish, Pesce ago
Aspettativa di vita: 10 - 15 anni
Dimensioni massime: 15-20 cm

E' molto pacifico ma non è adatto alle vasche di comunità, a causa delle sue esigenze e del carattere schivo e riservato. Non solo ha bisogno di acqua pulitissima, ma non può competere per il cibo con specie più vigorose o grandi. Viene facilmente confuso con Farlowella acus.

Temperatura in natura: 24 - 27°C
Zebra pleco - Foto © Firenzenz (FNZAS.org.nz)
Zebra Plec
Aspettativa di vita: 10 - 15 anni
Dimensioni massime: 6.4 cm SL

Classificata come una tra le più belle specie d'acqua dolce, a causa del divieto di esportazione dal Brasile ha raggiunto prezzi stratosferici, ma non è adatta a tutte le vasche.

Hypostomus plecostomus: lo stesso pesce da giovane e da adulto.
Suckermouth catfish
Aspettativa di vita: 10 - 20 anni
Dimensioni massime: Fishbase riporta come misura massima registrata 50 cm SL, normalmente però crescono fino ai 30 cm.

Una tra le specie più spesso male identificate, è molto diffusa in commercio con il nome di "common pleco", pleco comune, termine che però viene usato anche per tantissime altre specie. Date le sue dimensioni da adulto, non è adatto a tutti gli acquari.

Temperatura in natura: 20 - 30°C
Valori pH in natura: 6.5 - 8.0
Hypostomus punctatus - Foto © Hippocampus-bildarchiv.com
Common pleco, Pleco comune
Aspettativa di vita: 10 - 20 anni (18 anni il dato registrato da AnAge)
Dimensioni massime: 30 cm TL

Pesce che diventa abbastanza grande per essere adatto ai comuni acquari domestici, anche se pacifico e tranquillo. Si ricorda agli 'acquariofili' che tutti i pesci hanno diritto ad una giusta razione di cibo, anche i mangia-alghe: non esiste che possano sopravvivere solo con gli avanzi degli altri o con le poche alghe che crescono in acquario...

Temperatura in natura: 22 - 28°C
Valori pH in natura: 5.0 - 8.0
Leporacanthicus triactis - Foto Hippocampus-Bildarchiv.com
Vampire plec, Pleco vampiro
Aspettativa di vita:
Dimensioni massime: 24.7 SL

Bella specie di pesce con bocca ventosa, di cui sono in commercio varie forme di colore, e che deve avere una dieta più carnosa che vegetale: a differenza di quanto comunemente si crede per i 'pesci con bocca a ventosa', non sopravvive solo con le alghe...

Temperatura in natura: 24 - 27°C
Valori pH in natura: 6.0 - 7.6
Macrotocinclus affinis (ex Otocinclus affinis) - Foto © Stephan Hetz (Planetcatfish.com)
Golden otocinclus
Aspettativa di vita: 5 anni
Dimensioni massime: 5.0 cm SL

Sembrava che la specie Otocinclus affinis, ora Macrotocinclus affinis, fosse la specie di 'oto' più diffusa in commercio, ma in realtà è esportato dal Sud America molto raramente, la specie più in commercio è in realtà la molto simile Otocinclus vittatus.

Temperatura in natura: 20 - 26°C
Valori pH in natura: 6.0 - 8.0
Otocinclus cocama - Foto © Peter Maguire

Aspettativa di vita: 5 anni
Dimensioni massime: 4.4 cm SL

Questo splendido piccolo loricaride è diventato disponibile in commercio solo nel 2001, ed è stato descritto scientificamente nel 2004. Come per altri oto, può essere abbastanza delicato da acclimatare appena comprato, e deve poter pascolare sul film algale in continuazione.

Otocinclus macrospilus - Foto © Robert Fossum (Planetcatfish.com)
Oto
Aspettativa di vita: 5 anni
Dimensioni massime: 3.5 cm SL

E' uno dei più comuni 'oto' in commercio, ed è una specie ideale per l'acquario di piante. Purtroppo può essere molto delicato momento della prima importazione, e le perdite non sono infrequenti.

Temperatura in natura: 21 - 26°C
Valori pH in natura: 5.5 - 7.5
Otocinclus vittatus - Foto © Michael Noren (Fishbase)

Aspettativa di vita: 5 anni
Dimensioni massime: 3.3 cm TL

Piccolo loricaride, molto attivo anche di giorno. Come tutti gli otocinclus ha un carattere timido e l'acquario deve essere fittamente piantumato, perché non si senta stressato per la mancanza di ripari. Va inserito obbligatoriamente solo in acquari ben maturi.

Temperatura in natura: 21 - 26°C
Valori pH in natura: 5.5 - 7.5
Panaque nigrolineatus, Royal pleco - Foto © Hristo Hristov
Royal pleco, Pleco reale
Aspettativa di vita: 18 - 20 anni
Dimensioni massime: 43.0 cm SL

E' un bellissimo Loricaride amazzonico, timido e pacifico, ma territoriale verso i conspecifici e che raggiunge anche in acquario dimensioni ragguardevoli, per cui il suo acquisto va valutato attentamente: i pesci vanno acquistati solo se si è in grado di prendersene cura per tutta la loro vita.

Temperatura in natura: 22 - 26°C
Valori pH in natura: 6.5 - 7.5
Pterygoplichthys gibbiceps, Leopard pleco: lo stesso pesce da giovane e da adulto.
Sail Fin Pleco
Aspettativa di vita: 20 anni e più
Dimensioni massime: 50 cm TL

Uno splendido pesce, dalla grande pinna dorsale, comprato spesso come 'pulitore', senza informarsi, per poi scoprire che possono arrivare al mezzo metro di lunghezza, producono quantità industriali di antiestetici escrementi e per muoversi abbattono e sradicano tutto ciò che gli si para davanti...

Temperatura in natura: 23 - 27°C
Valori pH in natura: 6.5 - 7.8
Pterygoplichthys pardalis,  Pleco comune: lo stesso pesce  da giovane e da adulto
Common pleco, Pleco comune
Aspettativa di vita: 20 - 30 anni
Dimensioni massime: 42.3 cm SL

E' una tra le tante specie che da adulte diventano molto grandi e che vengono commercializzate come 'common pleco', pleco comune, sempre confuse l'una per l'altra, e che vengono solitamente comprate solo come 'mangia-alghe', senza approfondire quali siano le loro esigenze e necessità.

Temperatura in natura: 21 - 26°C
Valori pH in natura: 6.0 - 7.5
Sturisoma aureum - Foto © malawicichlidhomepage.com

Aspettativa di vita: 10 - 15 anni
Dimensioni massime: 20 cm SL

Pesce timido e crepuscolare, non è adatto a tutte le vasche, raggiungendo i 20 cm di lunghezza e soffrendo la competizione alimentare con pesci più voraci.

Temperatura in natura: 25 - 29°C
Valori pH in natura: 6.0 - 8.0
SL (Standard Lenght)
Lunghezza standard, è la lunghezza del pesce calcolata dalla punta del muso al peduncolo caudale (esclusa quindi la coda)
TL (Total Lenght)
Lunghezza totale, è la lunghezza del pesce calcolata dalla punta del muso alla punta della coda (quindi coda compresa)
Demerso
specie che vive in prossimità del fondo del mare. I pesci demersi si dividono principalmente in due tipi: Bentonici e Bentopelagici
Bentonica
specie che vive e che è legata al fondo
Bentopelagica
specie che vive sia sul fondo o vicino ad esso, sia nel livello medio dell'acqua
Pelagica
specie che vive lontano dal fondo, in acque aperte
Diadroma
specie che migrano tra acque salate e acque dolci
Anadroma
specie che che vive per la maggior parte del tempo in acque salate e si riproduce in acque dolci
Catadroma
specie che vive in acque dolci e si riproduce in acque salate
Anfidroma
specie che si muove indifferentemente da acque dolci ad acque salate
Potamodroma
specie che migra all'interno di acque dolci
Oceanodroma
specie che migra all'interno di acque salate

Aggiungi un commento

Avviso per chi vuole lasciare un commento: Questo è un sito amatoriale, che vuole diffondere una maggiore conoscenza e consapevolezza sulle specie allevate in acquario, ed è gestito da una sola persona. Se avete qualche commento da fare riguardo al sito o a questa pagina siete i benvenuti, ma per richieste d'aiuto e/o consigli per il vostro acquario è meglio rivolgervi dove ci sono più persone in grado di rispondervi, come i forum dedicati, posso consigliarvi i miei preferiti, acquariofiliafacile.it e acquarioacquadolce.it, per serietà ed attendibilità, ma ce ne sono molti altri :)

Il contenuto di questo campo è privato e non verrà mostrato pubblicamente.
By submitting this form, you accept the Mollom privacy policy.
Il dibattito sui mangia-alghe (Injaf) biggia Ven, 13/Gen/2017 - 14:43
Articolo che vi porterà attraverso tutte le considerazioni che bisogna fare prima di decidere di inserire o non un pesce in vasca solo perché si è sentito dire che mangia le alghe - Traduzione in italiano di un articolo di Injaf

Cinque pesci quasi perfetti: Ottimi per gli acquari di comunità, tranne che per un piccolo particolare (N.Monks)

Presentazione di cinque pesci considerati in genere pesci da acquario di comunità, ma con un occhio particolare alle loro esigenze, che non ne fanno certo dei "perfetti" pesci da comunità - traduzione in italiano di un articolo di Neale Monks