• No ai pesci giganti in acquario
  • No ai pesci rossi nella boccia
  • I pesci pulitori non esistono!
  • No ai pesci colorati artificialmente
  • No ai pesci combattenti nei vasi
  • No alle tartarughe nelle mini vaschette
Tempo di lettura
4 minuti
Letto finora

Deposizione di Nannacara anomala: basta metterne due in acquario insieme (T. Price)

Ven, 18/Gen/2013 - 17:15
Posted in:
2 comments

Esperienza personale della riproduzione dei Nannacara anomala

Traduzione dell'articolo:
"Spawning Nannacara anomala: Just Put two of them in a tank Together" di Tom Price
sul sito della Greater Seattle Aquarium Society, che potete leggere al link seguente nella versione originale in inglese.

eleFemmina di Nannacara anomala con avannotti - Foto © Helen Burns

Dopo le mie recenti esperienze con Nannacara anomala, consiglio vivamente questi pacifici ciclidi nani come pesci adatti ai principianti. Devo concludere che tutto ciò che bisogna fare per far riprodurre questi pesci è quello di metterne due in una vasca insieme.

Dopo averne ottenuto un trio allo show "Fish of the Month" dello scorso mese di maggio, li ho immediatamente inseriti nella mia vasca di comunità. Hanno una colorazione particolare e attraente per essere dei pesci comunemente disponibili e a poco costo. La colorazione maschile è molto variabile, di norma con quattro strisce longitudinali alternate chiare e scure. L'addome è quasi bianco, sovrastato da una striscia scura lungo la linea laterale, e con un'altra striscia bianca e una striscia leggermente meno scura lungo la regione dorsale. Quando sono eccitati o in livrea nuziale, i maschi adulti sono quasi del tutto di un colore blu traslucido. In alcune varietà, tra cui la mia, il maschio ha una spruzzata di rosso nella parte posteriore della pinna dorsale. La femmina è di colore simile alla colorazione normale maschile, tranne che nel periodo della riproduzione, quando è caratterizzata da una livrea grosso modo a scacchi.

Dopo aver osservato i miei nuovi pesci per diverse settimane, ho scoperto che avevo tre maschi, invece che due maschi e una femmina, come avevo pensato. I giovani maschi hanno una colorazione molto simile a quella delle femmine. Dopo alcuni mesi, ho scoperto che la colorazione non è un metodo affidabile per distinguere il sesso di questi pesci, a meno che non si ha la fortuna di trovare una coppia che ha appena deposto. Ho imparato ad osservare il tratto posteriore dorsale della pinna dorsale, un po' più lungo dei maschi rispetto alle femmine.

Una volta che mi sono reso conto che le mie speranze di deposizione non potevano essere realizzate dai miei tre maschi, ho trovato tre femmine dal collega Jackie Bergstrom, membro del GSAS. Ho messo su un acquario da 45 litri per il maschio più grande e due femmine, e ho fatto i preparativi per le covate. Dopo aver consultato vari riferimenti per quanto riguarda le condizioni d'acqua adatte a questi pesci e alla deposizione delle uova, ho fatto in modo che l'acquario da riproduzione avesse acqua tenera (facile a Seattle) con pH da moderato a basso e temperatura di circa 26°C, valori base per i ciclidi sudamericani.
Obbedendo alla legge delle conseguenze inattese, però, ho finito per l'avere delle deposizioni con successo dalla femmina rimanente e da uno dei maschi della mia vasca da comunità da 200 litri.

Nannacara anomala, coppia - Foto © Erik Olson (GSAS.org)

Coppia di Nannacara anomala - Foto © Erik Olson (GSAS.org)

Ad oggi, la coppia di riproduttori ha avuto due deposizioni con successo. In entrambi i casi, la femmina ha deposto le uova su un pezzo di legno protetto da una pianta davvero impressionante di Echinodorus. Le uova sono schiuse circa due giorni dopo la deposizione. La femmina coglieva l'occasione per spostare i piccoli in un altro posto lì vicino. Durante la prima deposizione, la covata è stata spostata sopra una grande foglia al riparo di un'altra foglia. Nella seconda occasione, la mamma ha spostato le larve in un'altra posizione sullo stesso pezzo di legno. Dopo circa una settimana gli avannotti hanno iniziato il nuoto libero, e si poteva osservare la madre girare per la zona vicina al fondo con uno sciame di avannotti intorno. Questo particolare pesce è una madre eccellente, difendendo aggressivamente la sua covata anche dagli scalari adulti con cui condivideva la vasca.

Dal momento che ho un piccolo appartamento, e non posso impostare un allevamento su larga scala, ho tenuto basso il numero di pesci lasciando i giovani con i genitori per diverse settimane più a lungo di quanto non fosse realmente necessario. Sono soddisfatto di questo approccio, in quanto ho avannotti più resistenti che sono sopravvissuti alla vasca di comunità, anche se finisco per sacrificare qualche pesce in più della covata. Ho avuto circa 30 pesci sopravvissuti per ogni covata.

Infine, ho avuto un'esperienza che ha fortemente rafforzato la mia opinione su quanto sia facile far riprodurre questi pesci. Una sera stavo guardando l'acquario da 70 litri che uso per far crescere i giovani, e ho scoperto che due dei "piccoli" avevano deposto le uova. Questi pesci avevano circa 5 mesi di età, e non erano più di 2,5 cm di lunghezza. Difficilmente si potevano chiamare adulti, ma c'era una madre orgogliosa, nella scura livrea nuziale, che difendeva una covata di uova che aveva deposto su una piccola roccia. Per essere onesti, non sono stato diligente con i cambi d'acqua in quella vasca. Se fossi un pesce, non sarebbe stata la casa dei miei sogni, ma mi hanno dimostrato quanto sia facile allevare questi amabili piccoli ciclidi.

Ora, se anche i miei Ram deponessero così...

© Tom Price - GSAS.org

Elenco delle Specie presenti nel sito e appartenenti al Genere

Maschio di Nannacara anomala - Foto di Bjarne Sætrang (aquadigital.net)
Goldeneye cichlid
Aspettativa di vita: 5 - 8 anni
Dimensioni massime: maschi 5 cm SL, femmine 3,5 cm SL

Se ne viene allevato un harem (un maschio e due femmine) in una vasca dedicata solo a loro con area di base di almeno 80x40 cm, sono ottimi anche per i principianti, se interessati ad allevare i ciclidi e conoscerne i comportamenti riproduttivi. La femmina di Nannacara che cura la prole è tra i ciclidi più aggressivi in rapporto alle dimensioni.

Temperatura in natura: 22 - 25°C
Valori pH in natura: 6.0 - 8.0

Commenti

Salve ho letto il Suo interessante articolo nella speranza d trovare risposta al mio dubbio. Ho comprato oggi un paio di nannacara anomala electric blue che da subito si sono adattati benissimo alla mia vasca dimostrandosi attivi fin dal primo momento. Il mio dubbio è quello di avere due maschi: nella vasca del negoziante tutti gli individui (una ventina) sembravano maschi, con pinna dorsale e anale leggermente appuntite, ho scelto però un individuo che aveva la papilla genitale leggermente estroflessa nella speranza di acquistare una femmina. Essendo la varietà Electric blue è impossibile distinguerli in base alla livrea in quanto tutti gli individui sono identici ed inoltre relativamente giovani (tutti sui 3-4 cm). C'è qualche altro segreto x scoprire il sesso dei vari individui? Grazie, Riccardo.

Aggiungi un commento

Avviso per chi vuole lasciare un commento: Questo è un sito amatoriale, che vuole diffondere una maggiore conoscenza e consapevolezza sulle specie allevate in acquario, ed è gestito da una sola persona. Se avete qualche commento da fare riguardo al sito o a questa pagina siete i benvenuti, ma per richieste d'aiuto e/o consigli per il vostro acquario è meglio rivolgervi dove ci sono più persone in grado di rispondervi, come i forum dedicati, posso consigliarvi i miei preferiti, acquariofiliafacile.it e acquarioacquadolce.it, per serietà ed attendibilità, ma ce ne sono molti altri :)

By submitting this form, you accept the Mollom privacy policy.