• No ai pesci giganti in acquario
  • No ai pesci rossi nella boccia
  • I pesci pulitori non esistono!
  • No ai pesci colorati artificialmente
  • No ai pesci combattenti nei vasi
  • No alle tartarughe nelle mini vaschette

Sahyadria

Informazioni e notizie sulla tassonomia e sulle specie appartenenti al genere Sahyadria

Sahyadria denisonii - Foto © Ola Åhlander (Bollmoraakvarieklubb.org)

Il genere Sahyadria è stato istituito nel novembre 2013 da Rajheev Raghavan ed altri ittiologi del India’s Conservation Research Group, come pubblicato nel Journal of Threatened Taxa

Raggruppa soltanto due specie, Sahyadria denisonii e Sahyadria chalakkudiensis, endemici dell'India e in particolare del Gaths Occidentale, e sono molto simili tra loro. Sahyadria chalakkudiensis si differenzia per l'intensità e lunghezza della striscia rossa (entrambe maggiori in Sahyadria denisonii) e per la posizione della bocca, rivolta in avanti in Sahyadria denisonii, più verso il basso in Sahyadria chalakkudiensis.

attenzione_small.pngQuella dei denisonii è una specie ormai classificata come in pericolo di estinzione, a causa di tutta una serie di fattori, tra cui il degrado del loro habitat, il restringimento del loro range di distribuzione, e non da ultimo il prelievo per l'acquariofilia. Negli ultimi cinque anni ne sono stato catturati ed esportati circa 300.000 esemplari.

Si stanno facendo molti sforzi perché i S. denisonii vengano riprodotti nelle farm ittiche, per diminuirne il prelievo in natura, e gli acquariofili di tutto il mondo sono caldamente invitati a chiedere ai negozianti la provenienza dei pesci, e a rifiutarsi di ordinare e/o comprare esemplari catturati in natura.

La Tassonomia

Anche se inizialmente spostati dal genere Barbus al genere Puntius, differivano sensibilmente dai congeneri, sia per colorazione che per forma della bocca, per cui era già stata segnalata la necessità di un loro ulteriore spostamento (Pethiyagoda et al. 2012).

Infatti ora, grazie a studi osteologici (sulle ossa) e prove molecolari, Raghavan in accordo con altri studiosi ha dimostrato che i denisonii appartengono ad un genere distinto, chiamato appunto Sahyadria, e che è collocato vicino al genere Dawkinsia, con cui sono già stati incrociati alcuni denisonii, per creare una variante dorata.

Elenco delle Specie comprese nel Genere

Sahyadria

Sahyadria (ex Puntius) chalakkudiensis - Foto © Beta Mahatvaraj
Dimensioni massime in natura: 12.5 cm TL
Sahyadria denisonii (ex Puntius denisonii) - Foto © Hristo Hristov
Denison barb -

Da quando è stato commercializzato la prima volta, questo bel pesce ha subito un'impennata delle vendite, che ha portato ad un eccessivo prelievo in natura, tanto che ha rischiato di sparire per sempre dai luoghi d'origine. Attualmente tutti gli esemplari in commercio dovrebbero essere d'allevamento, riprodotti nelle grandi farm ittiche.

Aspettativa di vita: 5 - 8 anni
Dimensioni massime in natura: 15 cm TL
Temperatura in natura: 15 - 25°C.
Valori pH in natura: 6.8 - 7.8

Elenco delle Specie presenti nel sito e appartenenti al Genere

Sahyadria denisonii (ex Puntius denisonii) - Foto © Hristo Hristov
Denison barb
Aspettativa di vita: 5 - 8 anni
Dimensioni massime: 15 cm TL

Da quando è stato commercializzato la prima volta, questo bel pesce ha subito un'impennata delle vendite, che ha portato ad un eccessivo prelievo in natura, tanto che ha rischiato di sparire per sempre dai luoghi d'origine. Attualmente tutti gli esemplari in commercio dovrebbero essere d'allevamento, riprodotti nelle grandi farm ittiche.

Temperatura in natura: 15 - 25°C.
Valori pH in natura: 6.8 - 7.8
SL (Standard Lenght)
Lunghezza standard, è la lunghezza del pesce calcolata dalla punta del muso al peduncolo caudale (esclusa quindi la coda)
TL (Total Lenght)
Lunghezza totale, è la lunghezza del pesce calcolata dalla punta del muso alla punta della coda (quindi coda compresa)
Demerso
specie che vive in prossimità del fondo del mare. I pesci demersi si dividono principalmente in due tipi: Bentonici e Bentopelagici
Bentonica
specie che vive e che è legata al fondo
Bentopelagica
specie che vive sia sul fondo o vicino ad esso, sia nel livello medio dell'acqua
Pelagica
specie che vive lontano dal fondo, in acque aperte
Diadroma
specie che migrano tra acque salate e acque dolci
Anadroma
specie che che vive per la maggior parte del tempo in acque salate e si riproduce in acque dolci
Catadroma
specie che vive in acque dolci e si riproduce in acque salate
Anfidroma
specie che si muove indifferentemente da acque dolci ad acque salate
Potamodroma
specie che migra all'interno di acque dolci
Oceanodroma
specie che migra all'interno di acque salate

Aggiungi un commento

Avviso per chi vuole lasciare un commento: Questo è un sito amatoriale, che vuole diffondere una maggiore conoscenza e consapevolezza sulle specie allevate in acquario, ed è gestito da una sola persona. Se avete qualche commento da fare riguardo al sito o a questa pagina siete i benvenuti, ma per richieste d'aiuto e/o consigli per il vostro acquario è meglio rivolgervi dove ci sono più persone in grado di rispondervi, come i forum dedicati, posso consigliarvi i miei preferiti, acquariofiliafacile.it e acquarioacquadolce.it, per serietà ed attendibilità, ma ce ne sono molti altri :)

Il contenuto di questo campo è privato e non verrà mostrato pubblicamente.
By submitting this form, you accept the Mollom privacy policy.