• No ai pesci giganti in acquario
  • No ai pesci rossi nella boccia
  • I pesci pulitori non esistono!
  • No ai pesci colorati artificialmente
  • No ai pesci combattenti nei vasi
  • No alle tartarughe nelle mini vaschette

Trichopodus pectoralis

(Regan, 1910)

Questa specie non si vede spesso in vendita, ma è una buona aggiunta per gli acquari di comunità più grandi, viste le dimensioni finali che potrebbe raggiungere. E' in commercio come cibo nei suoi paesi di origine, ed è usato per fare una zuppa di pesce particolarmente gustosa!

Trichopodus pectoralis - Photo © Wiljo Jonsson

nome comune
Snakeskin gourami
dimensioni massime in natura
25 cm TL - Peso massimo registrato: 500 gr.
aspettativa di vita
8 - 10 anni

Questa specie non si vede spesso in vendita, ma è una buona aggiunta per gli acquari di comunità più grandi, viste le dimensioni finali che potrebbe raggiungere. E' in commercio come cibo nei suoi paesi di origine, ed è usato per fare una zuppa di pesce particolarmente gustosa!

Può anche produrre dei rumori tipo schiocchi, soprattutto durante la riproduzione o le dispute territoriali.

Morfologia: Spine dorsali (totale): 7-8; Raggi dorsali molli (totale): 10-11; spine anali 9-12; Raggi anali molli: 33-38. Pinna dorsale con spine corte e raggi molli lunghi. Pinna caudale leggermente marginata. Primo raggio molle delle pinne pelviche prolungato in un tentacolo che si estende posteriormente fino al margine posteriore della pinna caudale.
Livrea: Corpo con numerose strisce scure trasversali oblique che non sono sempre distinte; presenza di una striscia nera irregolare dall'occhio alla metà della base della pinna caudale.
Può respirare direttamente l'aria, altrettanto bene quanto assorbe l'ossigeno dall'acqua attraverso le branchie. La carne è di buona qualità; può essere grigliata o usata per la zuppa di pesce. In Thailandia c'è un commercio di filetti secchi o salati a beneficio della gente nelle zone dove non è catturato. Viene allevato sia come alimento che per l'esportazione come pesce d'acquario.

distribuzione

Asia: Bacino del Mekong nel Laos, in Tailandia, in Cambogia e nel Vietnam; anche nel bacino del Chao Phraya.
Introdotto altrove ed almeno un paese segnala l'effetto ecologico avverso dopo l'introduzione

habitat

Ambiente: bentopelagico; acqua dolce; Clima tropicale
Trovato negli habitat di acque poco profonde tranquille o paludose con molta vegetazione acquatica. Si presenta nelle foreste sommerse del Mekong inferiore durante la stagione dell epiogge e gradualmente si sposta indietro verso i fiumi ed il lago Great Lake e i corpi d'acqua permanenti mentre l'inondazione retrocede.
E' una specie adattabile che può sopravvivere in una vasta gamma di biotopi.

temperatura in natura
23 - 28°C
valore pH in natura
6.0 - 8.3
valori acqua in natura
dH: 2.0 - 3.0
allevamento

Dimensioni minime dell'acquario: 120 cm di lunghezza
L'ideale per questa specie è un acquario fittamente piantumato, con molta vegetazione galleggiante e molti nascondigli, così come spazi d'acqua aperta per il nuoto.

Comportamento e compatibilità: E' un gourami molto tranquillo che può essere allevato con altri pesci pacifici che non siano intimiditi dalle sue dimensioni finali. I maschi sono relativamente non-territoriali rispetto ad altre specie di gourami. Può mangiare però i pesci più piccoli. Buone compagni di vasca possono essere Barbus, Botia, Corydoras, loricaridi, grandi Danio e Rasbora e Pterophyllum scalare.

alimentazione

Onnivoro, in natura si nutre principalmente di materia vegetale, alghe e altro fitoplancton. Preda anche invertebrati sia terrestri che acquatici, tra cui larve di insetti, lumache e ragni.

comportamento riproduttivo
Specie in cui il maschio costruisce un nido di bolle.
dimorfismo sessuale
I maschi sviluppano pinna dorsale e pinne anali appuntite, e le pinne ventrali sono di colore arancione o rosso. Le femmine sono più gonfie ventralmente per le uova..
riproduzione

In natura il periodo di deposizione va da Aprile ad Agosto.
La riproduzione in acquario è abbastanza facile. L'acquario da deposizione deve contenere acqua non superiore a 15-20 cm di profondità con un sacco di piante galleggianti. La filtrazione deve essere dolce, sono l'ideale i filtri ad areatore. I pesci vanno condizionati con cibo vivo.
Quando la femmina sarà gonfia di uova il maschio costruirà un grande di bolle di più di 25 cm diametro tra le piante galleggianti. Inizierà a a fare parate davanti alla femmina. Quando la femmina pronta si avvicina al nido i pesci potranno essere visti toccarsi con le pinne ventrali modificate. La deposizione delle uova avviene sotto il nido nell'abbraccio tipico degli anabantoidei. Le uova galleggiano verso l'alto e il maschio le raccoglie e le sistema nel nido. Si susseguono diverse altre deposizioni nelle quali possono essere deposte in totale fino a 5000 uova. Quando le uova sono terminate la femmina viene cacciata via. A questo punto è meglio rimuoverla perchè può essere seriamente ferita. Il maschio sorveglia e cura il nido fino a quando le uova si schiudono, di solito in circa 20-30 ore.
Gli avannotti raggiungono il nuoto libero dopo altri 4-5 giorni, a questo punto dovrebbe essere rimosso anche il maschio. Gli avannotti vanno alimentati con infusori o cibo liquido per avannotti per la prima settimana, dopo di che sono abbastanza grandi per accettare naupli d'artemia, microworm e fiocchi in polvere. Gli avannotti crescono molto lentamente e deve essere fatta molta attenzione durante i cambi d'acqua in quanto sono molto sensibili ai cambiamenti di temperatura e di chimica dell'acqua per i primi 3 mesi circa.

Aggiungi un commento

Avviso per chi vuole lasciare un commento: Questo è un sito amatoriale, che vuole diffondere una maggiore conoscenza e consapevolezza sulle specie allevate in acquario, ed è gestito da una sola persona. Se avete qualche commento da fare riguardo al sito o a questa pagina siete i benvenuti, ma per richieste d'aiuto e/o consigli per il vostro acquario è meglio rivolgervi dove ci sono più persone in grado di rispondervi, come i forum dedicati, posso consigliarvi i miei preferiti, acquariofiliafacile.it e acquarioacquadolce.it, per serietà ed attendibilità, ma ce ne sono molti altri :)

Il contenuto di questo campo è privato e non verrà mostrato pubblicamente.
By submitting this form, you accept the Mollom privacy policy.

Tutto Quello Che Avreste Sempre Voluto Sapere Ma Non Avete Mai Osato Chiedere...
i messaggi più interessanti tratti da it.hobby.acquari

Riferimenti