• No ai pesci giganti in acquario
  • No ai pesci rossi nella boccia
  • I pesci pulitori non esistono!
  • No ai pesci colorati artificialmente
  • No ai pesci combattenti nei vasi
  • No alle tartarughe nelle mini vaschette

Crinum calamistratum

Splendida e molto particolare pianta bulbosa, non facile da trovare in commercio e adatta solo ad acquari grandi per la lunghezza delle foglie, è adatta anche ad acquari salmastri.

Crinum calamistratum in acquario - Foto © Tropica.com

Il Crinum calamistratum proviene dall'Africa occidentale ed è una splendida pianta bulbosa con foglie di un verde molto scuro. Necessita di acquari grandi, in quanto anche se cresce molto lentamente, le foglie possono raggiungere i 120 cm di lunghezza.

Il bulbo è più piccolo rispetto a quello delle altre specie di Crinum, e va interrato per metà nel substrato di fondo. Se viene coltivato correttamente, forma una serie di piccoli bulbi, che si possono separare dalla pianta madre una volta cresciuti. In genere non viene mangiato dai pesci erbivori.

E' una pianta rustica e di facile coltivazione, che richiedo meno luce rispetto agli altri Crinum, può anche essere utilizzato negli acquari salmastri con bassa concentrazione di sale.

Aggiungi un commento

Avviso per chi vuole lasciare un commento: Questo è un sito amatoriale, che vuole diffondere una maggiore conoscenza e consapevolezza sulle specie allevate in acquario, ed è gestito da una sola persona. Se avete qualche commento da fare riguardo al sito o a questa pagina siete i benvenuti, ma per richieste d'aiuto e/o consigli per il vostro acquario è meglio rivolgervi dove ci sono più persone in grado di rispondervi, come i forum dedicati, posso consigliarvi i miei preferiti, acquariofiliafacile.it e acquarioacquadolce.it, per serietà ed attendibilità, ma ce ne sono molti altri :)

Il contenuto di questo campo è privato e non verrà mostrato pubblicamente.
By submitting this form, you accept the Mollom privacy policy.
Riferimenti