• No ai pesci giganti in acquario
  • No ai pesci rossi nella boccia
  • I pesci pulitori non esistono!
  • No ai pesci colorati artificialmente
  • No ai pesci combattenti nei vasi
  • No alle tartarughe nelle mini vaschette
Tempo di lettura
3 minuti
Letto finora

Coltivazione di Cyperus helferi

Lun, 12/Giu/2006 - 00:00
Posted in:
0 comments

Descrizione, foto e consigli per la coltivazione del Cyperus helferi

Traduzione dell'articolo:
"Cyperus helferi" di Claus Christensen
sul sito della Tropica Aquarium Plants che potete leggere al link seguente nella versione originale in inglese.

Aquascape con Cyperus helferi - foto tratta da simonsaquascapeblog.tumblr.com

Il nome Cyperus è collegato molto comunemente con il Papyrus degli antichi Egiziani, con le piante di papiro che coltiviamo oggi sui davanzali delle nostre finestre e con le piante palustri nei laghetti da giardino. Attualmente, una varietà genuinamente subacquea si è guadagnata un posto negli acquari. Il Cyperus helferi è stato descritto per la prima volta fin dall'anno 1874, in cui è stato scoperto in Birmania. I primi tentativi di coltivare la pianta in acquario sono stati fatti nel 1991.

Il Cyperus è estremamente diffuso nei tropici, la specie meglio conosciuta è probabilmente il Cyperus papyrus, che è quello usato nell'antico Egitto per fare la carta. Nel delta dell'Okavango in Botswana le stesse piante formano foreste palustri estese per più di 100 chilometri. Le specie di Cyperus si ritrovano per tutto il Sudest asiatico. Alcune formano prati, ma la maggior parte cresce nelle zone umide e paludose dove spesso sono la specie di pianta dominante intorno ai laghi e lungo i torrenti. Molte specie di Cyperus possono sopravvivere sommerse, ma in natura soltanto alcune crescono sommerse per periodi prolungati.

Il Cyperus helferi è la prima specie di Cyperus che si è dimostrata veramente ideale per l'acquario. Scoperto da Holger Windeløv di Tropica Aquarium Plants, durante una spedizione nella parte meridionale della Tailandia, a sud di Ranong, la pianta abitava un piccolo torrente dalle acque chiare, ed era presente sia nella corrente che lungo gli argini, più tranquilli. Gran parte della colonia era interamente sommersa, malgrado il fatto che fosse la stagione secca. In natura inoltre vi sono altre specie di Cyperus simili al Cyperus helferi che crescono similarmente sott'acqua per periodi prolungati - anche nella stagione delle pioggie. Queste specie tuttavia non sono adatte all'acquario. O diventano troppo grandi o le loro esigenze riguardo luce, acqua e fertilizzazione sono difficili da ottenere in acquario.

Le foglie del Cyperus helferi sono adatte alla vita sott'acqua, diventando molli. In acquario, le increspature prodotte da queste strette foglie nella circolazione della corrente d'acqua producono un effetto visivo delizioso. Il Cyperus helferi si propaga sott'acqua in parecchi modi. Possono crescere piantine avventizie vicino alla pianta madre, o possono formarsi una fitta serie di cespuglietti sulla cima di foglie sottili. La pianta raggiunge tipicamente un'altezza di 20-35 cm. Il Cyperus non tende a diventare troppo grande, neppure per piccoli acquari, in quanto le foglie semplicemente fluttuano sulla superficie.

Le piante più vecchie sviluppano tipiche inflorescenze a forma di ombrello, ciascuna delle quali formerà pianticelle con radici (piante avventizie) se in contatto con l'acqua. Le giovani piante possono essere separate per essere piantate sul fondo quando hanno raggiunto un'altezza di 4-6 cm. Per una crescita ottimale la pianta richiede buona luce, un substrato ricco di sostanze nutritive e, idealmente, acqua arricchita con anidride carbonica. E' essenziale un'acqua pulita senza eccessi di sostanze nutrienti, poichè spesso la crescita della pianta può essere al contrario indebolita dalle alghe. La pianta è poco esigente per quanto riguarda la temperatura, una buona crescita si può ottenere tra i 20 e i 30°C. 20-30°C.

Le prove effettuate da Dupla con l'acquario "Mediline" pensato per i principianti, hanno dimostrato che il Cyperus helferi non è riservato solamente agli acquariofili esperti. Nell'acquario accennato, l'esemplare si è sviluppato in una magnifica pianta solitaria. È inoltre ideale per piccoli acquari. Usato in acquario come pianta solitaria Cyperus helferi dà un elegante spettacolo in uno spazio all'aperto - ha bisogno di spazio per mostrarsi in tutto il suo splendore. Tuttavia, non predomina assolutamente sulle altre piante, dato che le sue foglie strette fanno in modo che gli esemplari situati dietro di esoo non siano oscurati. Una graziosa pianta solitaria sia per grandi che per piccoli acquari.

© Tropica Aquarium Plants

Elenco delle Specie presenti nel sito e appartenenti al Genere

Cyperus helferi - Foto tratta da aquariahome.net

Aspettativa di vita:
Dimensioni massime:

Cyperus helferi è stata la prima specie di Cyperus usata in acquario. E' una pianta abbastanza esigente, richiede luce abbastanza intensa e preferibilmente l'aggiunta di CO2 all'acqua, per accrescerne lo sviluppo.

Riferimenti
Riferimenti & Link

Aggiungi un commento

Avviso per chi vuole lasciare un commento: Questo è un sito amatoriale, che vuole diffondere una maggiore conoscenza e consapevolezza sulle specie allevate in acquario, ed è gestito da una sola persona. Se avete qualche commento da fare riguardo al sito o a questa pagina siete i benvenuti, ma per richieste d'aiuto e/o consigli per il vostro acquario è meglio rivolgervi dove ci sono più persone in grado di rispondervi, come i forum dedicati, posso consigliarvi i miei preferiti, acquariofiliafacile.it e acquarioacquadolce.it, per serietà ed attendibilità, ma ce ne sono molti altri :)

By submitting this form, you accept the Mollom privacy policy.