• No ai pesci giganti in acquario
  • No ai pesci rossi nella boccia
  • I pesci pulitori non esistono!
  • No ai pesci colorati artificialmente
  • No ai pesci combattenti nei vasi
  • No alle tartarughe nelle mini vaschette

Hygrophila corymbosa

L'Hygrophila corymbosa è una pianta asiatica facile, con poche esigenze, molto adatta ai principianti. In acquario cresce velocemente buttando foglie verdi, lunghe e larghe, crescendo in altezza molto rapidamente

Hygrophila corymbosa 'Compact'

L'Hygrophila corymbosa è una pianta asiatica, facile, con poche esigenze, molto adatta ai principianti. In acquario cresce velocemente buttando foglie verdi, lunghe e larghe. Cresce in altezza rapidamente e deve essere spesso potata, tagliando gli steli a metà altezza e ripiantandoli a fianco, per ottenerne cespugli sempre più grandi. Spesso dagli internodi dello stelo si sviluppano nuovi germogli, che rendono la pianta più folta.

Hygrophila corymbosa "Compatta"

L'Hygrophila corimbosa "Compact" o compatta è una pianta acquatica cosiddetta "cultivar", cioè non esistente in natura ma prodotta attraverso le selezioni operate dalle aziende di piante acquatiche, in questo caso Aqua Flora. E' caratterizzata da internodi ravvicinatissimi e da una crescita molto lenta, assumendo una forma di basso cespuglio, grazie anche al fatto che il fusto anche se corto ramifica abbondantemente, il che la rende adatta come pianta da primo piano.

Crescendo, sia pur lentamente, in altezza, i fusti tendono a perdere mano a mano le foglie inferiori, ma l'abbondante ramificazione li rende simili a piccoli bonsai. Io quando incomincia ad alzarsi un po' troppo (ma ci vuole tempo, tanto tempo) la espianto, taglio il fusto un po' più corto, butto la parte inferiore con le radici e ripianto il fusto nel fondo dell'acquario, dove la pianta ricomincia a crescere ributtando nuove radici. Però si può anche coltivare lasciandola crescere in altezza, sul libro della Kasselmann Piante d'acquario c'è la foto di un esemplare coltivato da due anni, sviluppato in altezza.

Cresce bene ance in acquario salmastro, anche se, senza somministrazione aggiuntiva di co2, la crescita oltre che più lenta è anche meno "folta", con foglie più piccole e internodi più lunghi.

Aggiungi un commento

Avviso per chi vuole lasciare un commento: Questo è un sito amatoriale, che vuole diffondere una maggiore conoscenza e consapevolezza sulle specie allevate in acquario, ed è gestito da una sola persona. Se avete qualche commento da fare riguardo al sito o a questa pagina siete i benvenuti, ma per richieste d'aiuto e/o consigli per il vostro acquario è meglio rivolgervi dove ci sono più persone in grado di rispondervi, come i forum dedicati, posso consigliarvi i miei preferiti, acquariofiliafacile.it e acquarioacquadolce.it, per serietà ed attendibilità, ma ce ne sono molti altri :)

Il contenuto di questo campo è privato e non verrà mostrato pubblicamente.
By submitting this form, you accept the Mollom privacy policy.

Tutto Quello Che Avreste Sempre Voluto Sapere Ma Non Avete Mai Osato Chiedere...
i messaggi più interessanti tratti da it.hobby.acquari

Riferimenti