mangia-alghe

I pesci cosddetti 'mangia-alghe' vengono purtroppo comprati senza sapere nulla delle loro esigenze e buttati in vasche per nulla adatte a farli vivere bene e in salute... ma gli svantaggi a volte non sono solo per i pesci, ma anche per chi li ha comprati senza informarsi...

Specie nel sito

Elenco delle Specie presenti nel sito

  • Ancistrus dolichopterus - Foto © Enrico Richter (aqua-global)
    Bushymouth catfish

    Questa specie non è sempre identificata correttamente, e con il suo nome vengono spesso etichettati ancistrus di specie simili o non ben identificabili, comprati in genere solo come 'mangia-alghe' senza alcun approfondimento delle loro esigenze e necessità

    Aspettativa di vita: 8 - 10 anni
    Dimensioni max: 11.8 cm SL
    Temperatura in natura: 23 - 27°C
    Valori pH in natura: 6.0 - 8.0
  • L034 Ancistrus ranunculus - Foto © Enrico Richter (aqua-global)
    Medusa pleco

    E' una specie dall'aspetto un po' strano, ma non è il pesce più semplice da mantenere vivo in acquario, in quanto ha necessità piuttosto specializzate ed è spesso in cattive condizioni post-importazione, quando si trova nei negozi, senza contare che spesso viene comprato come 'mangia-alghe' senza approfondire quali siano le sue esigenze e necessità.

    Aspettativa di vita: 8 - 10 anni
    Dimensioni max: 12.9 cm SL
    Temperatura in natura: 25 - 28°C
  • Ancistrus sp.
    Common Bristlenose Catfish, Ancistrus

    E' l'onnipresente 'Ancistrus', presente in tutti i negozi d'acquari, riprodotto commercialmente su larga scala, e comunemente comprato come 'mangia-alghe' senza approfondire ulteriormente quali siano le sue necessità ed esigenze d'allevamento.

    Aspettativa di vita: 8 - 10 anni
    Dimensioni max: 10 - 12 cm
    Temperatura in natura: 21 - 26 °C
    Valori pH in natura: 5.5 – 7.5
  • Homaloptera parclitella © Frank Schafer (Aquarium Glaser GmbH)
    Hillstream loach

    Comprati nella maggior parte dei casi con grande leggerezza, come "mangia-alghe" o "pulivetri", i pesci della famiglia dei Balitoridi sono destinati a morire molto presto nei comuni acquari domestici, perché non riescono ad assumere ossigeno, essendosi adattati in natura a sopravvivere in acqua con forte corrente e quindi fortemente ossigenata.

  • Beaufortia kweichowensis - Foto © Martin Thoene (Loaches OnLine)
    Hillstream loach, Pesce ventosa

    In molti paesi è la specie più comune di Gastromyzontidae nei negozi, ma si trova anche spesso in spedizioni miste contenenti membri di altri generi.

    Aspettativa di vita: 6 - 8 anni
    Dimensioni max: 8.0 cm TL
    Temperatura in natura: 15 - 24°C
    Valori pH in natura: 6.5 – 8.0
  • Bunocephalus coracoideus - Foto © Enrico Richter (Aqua-global)
    Banjo Catfish

    Nonostante si trovi in vendita con regolarità, il cosiddetto 'Banjo catfish' non è adatto ai comuni acquari di comunità, perché si tratta di una specie per la gran parte inattiva e riservata, che emerge dai nascondigli e diventa attiva solo col favore delle tenebre.

    Aspettativa di vita: 10 - 12 anni
    Dimensioni max: 15 cm TL
    Temperatura in natura: 25 - 28°C
    Valori pH in natura: 6.0 - 8.0
  • Gruppo di Crossocheilus siamensis - Foto di Bjarne Sætrang (aquadigital.net)

    Sono diverse le specie di Crossocheilus vendute come "mangia-alghe siamese", che si assomigliano talmente da essere scambiate l'una per l'altra. Hanno tutte un carattere vivace, turbolento e agitato, che unito alle spesso ragguardevoli dimensioni che raggiungono, non le rendono adatte alle piccole vasche.

  • Esemplare adulto di Crossocheilus atrilimes dalla Thailandia © Nonn Panitvong (Siamensis.org)

    Specie tra quelle vendute come "mangia-alghe siamese", rimane più piccola delle altre, ma mantiene lo stesso carattere vivace, turbolento e agitato.

    Aspettativa di vita: 10 - 12 anni
    Dimensioni max: 7.3 cm SL
    Temperatura in natura: 20 - 26°C
    Valori pH in natura: 6.0 – 7.5
  • Giovane esemplare di Crossocheilus langei © Hippocampus-Bildarchiv
    Siamese Algae Eater

    E' forse la più diffusa tra le specie vendute come "mangia-alghe siamese", che si assomigliano talmente da essere scambiate l'una per l'altra. Ha un carattere vivace, turbolento e agitato, che unito alle ragguardevoli dimensioni da adulto (circa 15 cm) non lo rende adatto alle piccole vasche.

    Aspettativa di vita: 10 - 12 anni
    Dimensioni max: 14.5 cm TL
    Temperatura in natura: 20 - 26°C
    Valori pH in natura: 6.0 – 7.5
  • Crossocheilus oblongus - Foto © Michael Noren (Fishbase.org)
    Siamese flying fox

    Tra i pesci molto simili venduti come 'mangia-alghe siamese', è considerato da alcune fonti il 'vero' Crossocheilus siamensis, ma sembra che in realtà venga esportato solo molto raramente.

    Aspettativa di vita: 10-12 anni
    Dimensioni max: 16 cm SL
    Temperatura in natura: 24 - 26°C
    Valori pH in natura: 6.5 - 8.0
  • Crossocheilus reticulatus - Foto © Graeme Robson

    Grazie al disegno unico della livrea non è confondibile con le altre specie di Crossocheilus, ma viene anche lui comprato senza informarsi, con la speranza che mangi le alghe come il cugino "siamese".

    Aspettativa di vita: 10 - 12 anni
    Dimensioni max: 17 cm SL
  • Epalzeorhynchos kalopterum dalla Thailandia - Foto © Nonn Panitvong
    Flying fox

    Nonostante la sua diffusione in acquario è un pesce pressochè sconosciuto, la maggior parte degli acquariofili lo mette in vasca senza conoscerne esigenze, dimensioni da adulto e aspettativa di vita...

    Aspettativa di vita: 15 anni
    Dimensioni max: 16 cm TL
    Temperatura in natura: 24 - 26°C.
    Valori pH in natura: 6.5 - 7.0
  • 6 Commenti

    I Pesci Pulitori NON ESISTONO!

    I pesci non vanno comprati per la loro presunta funzione di pulitori, ma perchè piacciono e perchè sono interessanti da osservare. Dobbiamo essere noi a rispettare le loro esigenze, non loro a dover svolgere un lavoro in vece nostra...
  • 1 Commento

    Il dibattito sui mangia-alghe (Injaf)

    Articolo che vi porterà attraverso tutte le considerazioni che bisogna fare prima di decidere di inserire o non un pesce in vasca solo perché si è sentito dire che mangia le alghe - Traduzione in italiano di un articolo di Injaf
  • Pesci tropicali da pensarci due volte (e alcune valide alternative) Injaf

    Questo articolo ci porta attraverso alcune delle specie più popolari disponibili in commercio e soprattutto offre suggerimenti per alternative che hanno più probabilità di essere allevate con successo nella media degli acquari domestici - traduzione in italiano di un articolo di Injaf
  • Mangia-alghe: siamo proprio sicuri?

    Siamo sicuri di voler mettere in vasca dei pesci di cui non sappiamo nulla, solo perchè ci hanno detto che mangiano le alghe? Siamo sicuri che gli svantaggi non siano superiori ai vantaggi?
  • Crossocheilus siamensis (V. Ivanov)

    Dettagliata descrizione dei Crossocheilus siamensis, i mangia-alghe siamesi, con particolareggiate indicazioni per il loro allevamento e per distinguerli dagli altri falsi-siamensis, con foto esplicative - traduzione in italiano di un articolo di Véronique Ivanov
  • Epalzeorhynchos sp. o Garra taeniata (V. Ivanov)

    Descrizione dei Garra taeniata, delle loro esigenze d'allevamento e di come riconoscerli dagli altri veri e falsi mangia alghe. Articolo scritto prima della revisione sistematica che ha denominato la specie 'Garra cambodgiensis' - traduzione in italiano di un articolo di Véronique Ivanov
  • Epalzeorhynchus kalopterus (V. Ivanov)

    Descrizione degli Epalzeorhynchos kalopterus, delle loro esigenze d'allevamento e di come distinguerli dagli altri veri e falsi mangia alghe - traduzione in italiano di un articolo di Véronique Ivanov
  • Nutrire i pleco, parte 1 - Tipi di cibo (M. Petersson)

    Prima parte di un articolo sull'alimentazione dei pesci della famiglia Loricariidae, suddivisi in base ai diversi cibi che devono mangiare, non sono infatti tutti vegetariani come molti pensano - traduzione di un articolo di Mats Petersson
  • Nutrire i Pleco, parte 2 - Chi mangia cosa? (M.Petersson)

    Seconda parte di un articolo sull'alimentazione dei pesci della famiglia Loricariidae, con l'elenco del tipo di dieta di cui ha bisogno ogni genere: non sono infatti tutti vegetariani come molti pensano - traduzione in italiano di un articolo di Mats Petersson
  • Loricaridi extra-size dal Brasile

    Splendidi esemplari di loricaride raccolti nei fiumi del Brasile. Foto apprezzabili non solo per l'incredibile colorazione dei pesci, ma soprattutto perchè mostrano le loro reali dimensioni...
  • Crossocheilus: Tutto Quello Che...

    Tutto Quello Che Avreste Sempre Voluto Sapere Ma Non Avete Mai Osato Chiedere sull'allevamento dei Crossocheilus grazie ai messaggi più interessanti di <a href=https://groups.google.com/forum/#!forum/it.hobby.acquari title=link esterno a google gruppi>it.hobby.acquari</a>
  • 5 Commenti

    Pro e Contro dell'allevamento dei Loricaridi

    Piccolo compendio di quello che bisogna sapere prima di comprare i pesci della famiglia dei Loricaridi, per allevarli al meglio, o per non comprarli affatto :-)
  • No ai pesci giganti in acquario
  • No ai pesci rossi nella boccia
  • I pesci pulitori non esistono!
  • No ai pesci colorati artificialmente
  • No ai pesci combattenti nei vasi
  • No alle tartarughe nelle mini vaschette

Aggiungi un commento

Avviso per chi vuole lasciare un commento: Questo è un sito amatoriale, che vuole diffondere una maggiore conoscenza e consapevolezza sulle specie allevate in acquario, ed è gestito da una sola persona. Se avete qualche commento da fare riguardo al sito o a questa pagina siete i benvenuti, ma per richieste d'aiuto e/o consigli per il vostro acquario è meglio rivolgervi dove ci sono più persone in grado di rispondervi, come i forum dedicati, posso consigliarvi i miei preferiti, acquariofiliafacile.it e acquarioacquadolce.it, per serietà ed attendibilità, ma ce ne sono molti altri :)